VIRAL VIDEO – I video virali sono il futuro dell'advertising online ?

Libero si sta concentrando su nuove e più innovative soluzioni di marketing e pubblicità.

Il successo della sezione dei Video di Libero ha fatto scattare un alert sulle potenzialità ed i canali di diffusione di questi video pensati per essere comunicazioni commerciali ma, con l'obiettivo di diffondersi in modo del tutto spontaneo - come un virus - tra coloro che li avessero accolti positivamente perché divertiti o particolarmente interessati.

Il test effettuato da Libero su sei clienti-aziende interessate a presentarsi con queste forme di comunicazione ha generato grande interesse ed entusiasmo degli stessi per i risultati ottenuti.

Secondo Antonio Converti:

- Il filmato costituisce un meccanismo di comunicazione più potente anche delle altre forme di comunicazione online come il banner, la quantità di informazioni che un video veicola è superiore a qualunque altro formato e questo fa sì che gli utenti siano più ingordi.

Appuntamento all'8-9 Novembre 2006 allo IabForum di Milano per scoprire maggior dettagli sui risultati del test di Libero certificato Nielsen//NetRatings.

Scritto da

Francesca Gugliucci 

Francesca Gugliucci da sempre impegnata nell’attività di scouting, dall’esplorazione della vita all’aria aperta alla navigazione per i mari anc… continua

Condividi questo articolo


Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY