Siamo ciò che mangiamo

Il food delivery è sempre più sano, secondo i dati sui trend 2019 diffusi da Just Eat

Conquistano un posto nei trend cavolo nero, zenzero e curcuma

Daria D Acquisto 

Editor & Social Media Manager

Metodi e strumenti per promuovere prodotti enogastronomici online. Scopri il Corso "Digital Marketing per il Food & Wine" di Ninja Academy, 3 ORE On Demand con Susana Alonso.

Il cibo sano a domicilio cresce di oltre il +150% di ordini. In particolare è il poke a spopolare nel food delivery, con +2000% di richieste, insieme ad avocado burger, vellutate e pizza senza glutine.

E per gli ingredienti? Largo ai superfood come curcuma, zenzero, cavolo nero, fagioli rossi e quinoa.

I dati sono rivelati dall'osservatorio di Just Eat sul cibo sano, che confermano un trend di cui già in molti si sono accorti: sempre più persone oggi ordinano dai ristoranti anche con l'idea di restare in forma.

Secondo i trend dell'Healthy Food Delivery 2019, negli ultimi sei mesi le richieste di cucina e piatti salutari a domicilio è cresciuta di oltre +150% ed è Roma ad affermarsi come la città con maggiore richiesta di healthy food, seguita da Milano, Pescara e Torino.

L’anno nuovo, dunque, inizia con i buoni propositi e in cima alla lista, come da tradizione, c’è l'attenzione alla linea (e alla salute)!

LEGGI ANCHE: Il cibo del futuro sarà più sano e più accessibile (ma dipende anche da noi)

Qualche dato

L'Osservatorio sui Food Trend ha analizzato i dati degli ordini a domicilio da oltre 10.000 ristoranti in 1.000 città italiane, svelando così la crescente passione degli Italiani per l’healthy food anche a domicilio e raccontando quali saranno le tendenze 2019, con le cucine e i piatti salutari più in voga.

"Quella del cibo sano è infatti un’opportunità che viene integrata sempre più anche nei menù dei ristoranti, grazie anche a una reale domanda del mercato che ha portato alla nascita di food concept sempre più specializzati in tipologie di cucina sana, dedicati ad esempio alla cottura al vapore o solo ai cibi crudi, agli hamburger vegetariani e vegani, o in cui chef e nutrizionisti collaborano per ottenere il massimo bilanciamento nutrizionale, fino ai Juice Bar", si legge nel report.

Negli ultimi sei mesi sono cresciuti i ristoranti cosiddetti healthy a domicilio in Italia (+36%), quelli specializzati in cucina solo vegetariana (+25%) e quelli di poke con oltre il + 280%.

In questo senso il food delivery mette a disposizione di tutti queste proposte salutari, con il valore aggiunto della praticità della consegna a casa o in ufficio.

Le cucine e i piatti più in crescita

Quali sono dunque le cucine healthy più in crescita nel digital food delivery? Nella top 5, oltre al poke, l’healthy (veggie + vegan) food con +157% e le specialità di pesce con +77%; e ancora in particolare il vegetariano e vegano con +74% e le insalate con +30%.

Impennata anche per gli hamburger (vegetariani, vegan, avocado e quinoa), per la pizza margherita senza glutine e le insalate componibili con gli ingredienti desiderati, i bagel e le centrifughe.

Pollo e pesce si posizionano tra i primi dieci piatti in crescita, sempre con cotture healthy, mentre le vellutate spaziano con tantissimi ingredienti diversi, “only veg”, per la maggior parte bio e con materie prime rigorosamente di stagione.

LEGGI ANCHE: Re-immaginare il futuro del cibo: dal #foodporn al #foodlove

Il trend del super food

Guardando più da vicino gli ingredienti dei piatti che non sono ancora i più ordinati, ma che dimostrano le più ampie percentuali di crescita, si scopre un vero e proprio viaggio fra sapori provenienti da tutto il mondo.

La curcuma è tra gli ingredienti più in crescita soprattutto nelle zuppe antiossidanti e nelle vellutate, ma anche in proposte come il pollo marinato alla curcuma, le bowl e in tutte le ricette della cucina africana e mediorientale a base di vegetali, così come i wrap, gli hamburger, i centrifugati e i risotti.

In crescita anche l'uso dello zenzero, amato in Italia oltre che per le qualità nutritive anche per la capacità di dare un tocco glam e di sapore in tante ricette.

Conquistano un posto nei trend anche il cavolo (nero), in particolare nei wok, i fagioli rossi, soprattutto negli hamburger di quinoa, nelle zuppe e nelle bowl, e il riso rosso, così come i grissini di sesamo e il pane integrale.

Infine la quinoa, usata in modo simile ai cereali e con le verdure, le lenticchie, i ceci, e la frutta secca, soprattutto le mandorle, ormai un must-have anche sbriciolate sui maki nippo-brasiliani.

Spostandosi nel mondo frutta, è l’avocado il re della cucina sana e nei piatti a domicilio lo ritroviamo diffusamente, dalle pokè bowl alle insalate, fino al mitico avocado burger, tra i piatti più richiesti.

Tra i superfood appare anche la pitaya o dragon fruit per frullati coloratissimi e ipocalorici o per ordinare frutta esotica mix direttamente a casa, con l’aggiunta spesso di zenzero o estratti di carota, lime ma anche verdura come sedano e finocchio in ottica detox, o ancora nuovi mix con anguria, barbabietola rossa e fragole.

Negli ultimi sei mesi la richiesta di cucina e piatti salutari a domicilio è cresciuta del +150%

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 70.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 70.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy