Week in Social

Week in Social: Messenger e i contenuti da cancellare e il nuovo layout di Instagram

Minuti contati per tutti i distratti di Messenger: dieci minuti di tempo per cancellare i messaggi

Ti piacerebbe entrare in connessione con uno dei più prestigiosi esperti italiani di Social Media e ricevere aggiornamenti continuativi e notizie imperdibili? Scopri il Social Media LIVE Program di Luca La Mesa.

Se la vostra vita sentimentale non vi regala poi chissà quante novità, a movimentare le giornate e arricchire di news la vostra quotidianità, per fortuna, ci pensa il web!

Anche questa settimana non mancano gli aggiornamenti direttamente dal mondo dei social: diciamolo, una tra le nuove feature si attendeva da tanto, altre sono invece del tutto inaspettate. Ma andiamo subito al sodo.

ninja

Messenger e i contenuti da cancellare

Se WhatsApp lo permette già da un po', allora perché non adattarsi? Ed è quello che sta avvenendo in casa Messenger: l'aggiornamento, previsto a breve, permetterà di cancellare i messaggi inviati su Messenger in un tempo massimo di dieci minuti. 

Una novità anticipata da Zuckerberg nell'aprile scorso e che, di fatto, non è stata mai implementata. Ninja distratti: i vostri messaggi d'amore sbagliati, foto imbarazzanti ed errori grammaticali hanno finalmente le ore contate!

Dal web al mondo reale: Facebook cambia rotta

Una notizia atipica e che sembra essere una voce fuori dal coro in un periodo storico in cui la materialità perde sempre più terreno a favore del mondo digitale. Se il mondo dell'eCommerce sta cambiando totalmente i processi di acquisto e se, in qualche modo, sta portando ad una crisi degli store fisici, ecco come Facebook continua a far parlare di sé. In occasione delle festività natalizie, momento dell'anno in cui si scatena la caccia all'acquisto, Facebook ha deciso di aprire nove store fisici all'interno della catena Macy's.

Non solo autoreferenzialità, ma una serie di prodotti e brand che Facebook riconosce come i più vendibili: un esperimento? Un modo per creare buzz? La verità è che, probabilmente, dopo aver conquistato il mondo dell'online, il nostro caro Mark vorrebbe imporsi anche sul mondo off.

LEGGI ANCHE: Facebook apre i suoi negozi fisici con gli oggetti più cliccati online

Anche Luca La Mesa, docente Ninja Academy, ha commentato la notizia:

Credo che i test all’interno di catene importanti siano ottimi per valutarne l’efficacia con costi ridotti.

Sicuramente utile sia per premiare alcuni partner e, forse, per vendere i propri prodotti fisici (Oculus, Portal ecc...). Se fosse utile anche per testare nuove modalità di offline purchase dopo aver visto le adv online sarebbe ottimo.

Instagram dice no al bullismo

Protezione e sicurezza in ottica anti-bullismo: è questo il nuovo obiettivo di Instagram. Il social attualmente più in voga permetterà di incanalare tutte le storie in ottica di visualizzazione. Al fine di proteggere gli studenti, video e foto postate saranno visibili solo alle persone della scuola stessa, non portando quindi all'esterno i contenuti.

In questo modo sarà più semplice scovare il bullo di riferimento e isolare i casi: per fare ciò, Instagram assumerà degli esperti in grado di riconoscere i soggetti pericolosi. Un'ottima notizia se si pensa che il web potrebbe diventare un luogo sempre più sicuro! Ma vediamo cose ne pensa Luca La Mesa di questa nuova funzionalità:

Un’ottima idea. Anche Messenger Kids si basava sulla possibilità di parlare solo con determinate persone, approvate dai genitori. Creare il canale scolastico renderebbe le comunicazioni maggiormente protette. Da vedere come verrà creato e gestito.
Instagram week in social
E a proposito di Instagram, voci di corridoio raccontano una riprogettazione del layout del social. Icona del profilo ribaltata e cambiamenti nella visualizzazione dei follower. Vero o no? Attendiamo.

LEGGI ANCHE: Instagram sta introducendo le Stories per le scuole, secondo alcuni rumors

Facebook blocca i sospettati di interferenze politiche

Secondo quanto riportato dall'Ansa, Facebook ha bloccato account sospetti dalla Russia. Risale a pochi giorni fa la notizia: 30 account di Facebook e 85 di Instagram bloccati poiché sospettati di essere coinvolti in un piano coordinato per interferire sulle elezioni di metà mandato negli USA.

Ma cosa sta accadendo? Ancora, Luca La Mesa:

Facebook avrà ancora a lungo problemi di interferenza politica ma questa continua lotta sta vedendo aumentare molto gli sforzi di Facebook a seguito dei problemi emersi nel 2018. Verso fine 2019 mi aspetto che si ricominci a parlare di uno scenario in cui Mark si possa in futuro candidare a presidente. Un’ipotesi emersa in passato e che non si è mai capito quanto fosse vera. Sicuramente affascinante.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy