Consigli

10 cose da sapere prima di programmare una diretta Facebook

Dall'attivazione delle notifiche alle risposte ai commenti, dal tone of voice al pre-live, ecco come non sbagliare il live streaming

Come diventare Social Media Manager? Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Factory di Ninja Academy: impara la teoria online e mettiti alla prova lavorando come se fossi nel Social Media Team di Ceres!

Era il lontano aprile 2016, mentre tutto si risvegliava dal torpore invernale e il tranquillo mondo dei social veniva travolto dall’ennesima e importante novità firmata Zuckerberg. Appena due anni fa, facevano il loro ingresso le dirette live di Facebook e da quel giorno niente è stato più come prima.

Stiamo esagerando? Forse no, dato che da quel giorno sono state circa 3 miliardi e mezzo le dirette realizzate, un numero che è raddoppiato anno dopo anno.

diretta facebook

Ma non è tutto, secondo quanto riportato da Facebook infatti, le dirette hanno avuto un ottimo successo anche per quanto riguarda l’engagement, dato che hanno generato in due anni 150 miliardi di reactions da parte degli utenti. Vi abbiamo convinti?

Ora, alzi la mano chi non si è mai cimentato in una diretta su Facebook! Bene, oggi vogliamo parlarvi proprio di questo, di tutto quello che c’è da sapere prima di programmare una diretta live su Facebook, per non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

Cosa ci piace così tanto delle dirette di Facebook? Sicuramente è un ottimo strumento per condividere i nostri contenuti, favorisce e incrementa l’interazione con gli utenti, è immediato, virale e più interessante per chi ci segue. Ecco perché le dirette Facebook non dovrebbero mai mancare all’interno di un’efficace strategia di Social Media Marketing. Ma attenzione, nulla deve essere lasciato al caso e se vi state chiedendo cosa fare e da dove iniziare, ecco qualche suggerimento per voi.

LEGGI ANCHE: Facebook spiega ai ragazzi come navigare sul social in sicurezza

1. Definire l’obiettivo

Se non appartenete alla categoria delle celebrità o degli Influencer navigati che “vanno in diretta” anche solo per salutare i propri follower, allora è il caso di motivare la vostra diretta. Chiedetevi quale obiettivo volete raggiungere con il video in diretta e in che modo quest’operazione vi aiuterebbe nel raggiungerlo.

diretta facebook

2. Stabilire un tone of voice

Le dirette molto spesso hanno come caratteristica principale quella dell’immediatezza e informalità, ma questo non vuol dire stravolgere completamente quello che siete stati finora. Siate coerenti, e rispettate la vostra identità. Organizzate la diretta in modo da non dover troppo improvvisare se la vostra comunicazione è più istituzionale o non siate troppo rigidi se avete abituato i vostri follower ad un tono allegro e diretto.

3. Invitare gli utenti ad attivare le notifiche

Se state progettando una diretta live di Facebook è fondamentale coinvolgere il più ampio numero di follower. Come? Invitandoli a condividere il vostro post in cui annunciate la diretta, o meglio suggerendogli di attivare le notifiche per i vostri video in diretta. In questo modo riceveranno una notifica ogni volta che inizierete una diretta. Comodo, no?

diretta facebook

4. Preparare e ragionare su un pre-live

Da quando iniziate a trasmettere in diretta a quando i vostri follower iniziano a seguirvi potrebbe passare qualche minuto. È fisiologico, niente di preoccupante. Il consiglio che vi diamo è quello di non iniziare la diretta con i contenuti più importanti da comunicare. Prevedete una sorta di introduzione generica e non fondamentale che possa permettere agli utenti di non perdersi i concetti chiave o un timer che segnala l’inizio della diretta. In alternativa iniziate a trasmettere qualche minuto prima dell’orario che avete annunciato.

LEGGI ANCHE: Usare selfie e video-selfie con il tracciamento facciale automatizzato di PicBot

5. Interagire con i follower

È andata, siete in diretta. Ora non si può più sbagliare. L’errore che fanno in molti però, è quello di essere talmente concentrati sull’aspetto tecnico della diretta da non considerare minimamente gli utenti che la stanno seguendo. Sbagliatissimo! I vostri follower dopo un po’ potrebbero abbandonarvi. Per evitarlo cercate di rispondere ai commenti. È un modo semplice per rendere la diretta super coinvolgente.

diretta facebook

6. Promuovere la diretta

La vostra diretta, se ha valore, va seguita! Fate di tutto per invogliare gli utenti a connettersi nell’ora stabilita. Come fare? Semplice! Programmate la diretta su Facebook dando la possibilità agli utenti di attivare una notifica con un reminder. Inviate una email o una newsletter in cui lanciate l’appuntamento.

7. Ritornare sugli argomenti principali

Una delle caratteristiche delle dirette di Facebook è che gli utenti, se interessati, possono connettersi in qualsiasi momento. Voi potete vederlo tranquillamente, tramite il numero di persone che stanno visualizzando la diretta. Sarebbe cosa buona e giusta ogni tanto ricapitolare e tornare sugli argomenti principali. Attenzione, questo non vuol dire partire ogni volta dall’inizio!

8. Accertarsi che tutto funzioni

Giustissimo interagire con i vostri follower ma verificate che tutto funzioni correttamente. Riprese sfocate, o peggio nel verso contrario, un audio incomprensibile o rumori di sottofondo possono far letteralmente fuggire gli utenti.

9. Utilizzare, se necessario, un software alternativo

Si può fare! Ci sono metodi alternativi per trasmettere in streaming un video live di Facebook senza essere effettivamente live su Facebook. Se avete gli strumenti necessari e vi sentite più tranquilli potete provare questa opzione. In questo sarà possibile aggiungere grafiche particolari, sottopancia e specifiche varie. Sicuramente più professionale ma meno immediato e raw di una vera diretta live.

diretta facebook

10. Aggiungere una CTA finale

State per terminare la vostra diretta, è arrivato il momento di congedare gli utenti che vi hanno seguito con attenzione. Non dimenticate di chiudere con una call to action finale collegata preferibilmente all’obiettivo che vi siete prefissati in precedenza. Seguite la pagina Facebook, iscrivetevi al sito, acquistate il prodotto in esclusiva, solo per fare qualche esempio.