Mercati

IBM compra Red Hat per 43 miliardi e punta sul Cloud

Un premio per azione superiore al 60% rispetto alla chiusura del titolo di venerdi

IBM ha stretto un accordo per acquisire la società di software cloud Red Hat per 34 miliardi di dollari.

IBM pagherà poco meno di 200 dollari per azione per la società, che ha descritto come il più grande fornitore mondiale di software cloud open source.

Un valore superiore del 60%rispetto al prezzo di chiusura Red Hat di $ 116,68 dollari, venerdì. Le azioni, scambiate a 175 dollari a giugno, avevano subito un brusco calo a causa del mercato altamente volatile.

I punti chiave dell'annuncio della trattativa

IBM acquisterà tutte le azioni ordinarie emesse e in circolazione di Red Hat per 190 dollari ad azione in contanti, per un valore aziendale totale di circa 34 miliardi di dollari.

JPMorgan ha consigliato a IBM l'accordo e ha fornito la maggior parte del finanziamento. I partner Guggenheim hanno rappresentato invece Red Hat nell'affare.

LEGGI ANCHE: Apple può acquisire Shazam, l’UE dà il via libera

IBM resterà fedele alla governance aperta di Red Hat, ai contributi open source, alla partecipazione alla comunità open source, al modello di sviluppo e alla promozione del suo ecosistema diffuso di sviluppatori.

IBM e Red Hat continueranno inoltre a sviluppare e migliorare le partnership con i principali fornitori di cloud, come Amazon Web Services, Microsoft Azure, Google Cloud, Alibaba e altro, oltre a IBM Cloud.

cloud

Red Hat rimarrà indipendente

Red Hat entrerà a far parte del team IBM Hybrid Cloud come un'unità distinta, preservando l'indipendenza e la neutralità del patrimonio di sviluppo open source di Red Hat, dell'attuale portafoglio di prodotti e della strategia go-to-market.

La compagnia acquisita continuerà a essere guidata da Jim Whitehurst e dall'attuale team manageriale di Red Hat. Anche Jim Whitehurst si unirà al senior management team di IBM e farà rapporto a Ginni Rometty.

LEGGI ANCHE: Apple può acquisire Shazam, l’UE dà il via liberaExit per Musement, acquisita dal colosso tedesco TUI Group

Sarà il fornitore di cloud ibrido numero uno al mondo

"IBM diventerà il fornitore di cloud ibrido numero uno al mondo, offrendo alle aziende l'unica soluzione open cloud in grado di sfruttare appieno il valore del cloud per le loro attività", ha dichiarato Ginni Rometty, presidente e CEO di IBM.

redhat

"Unire le forze con IBM ci fornirà un maggiore livello di risorse e capacità per accelerare l'impatto dell'open source come base per la trasformazione digitale e portare Red Hat ad un pubblico ancora più ampio, il tutto preservando la nostra cultura unica e il nostro impegno costante per l'innovazione open source ", ha affermato Jim Whitehurst, presidente e CEO di Red Hat.

L'accordo è concluso ma verrà perfezionato nel 2019 dopo l'approvazione degli azionisti di IBM e il controllo degli enti governativi.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Le azioni di Red Hat scambiate a 175 dollari a giugno, avevano subito un brusco calo a causa del mercato altamente volatile.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY