The Distant Hello: Nescafè corre in aiuto delle coppie a distanza

Dopo l'indagine sociologica in 'The Hello Experiment' Nescafè questa volta punta sulle relazioni a distanza

Alessio Sarnelli

Editor, Copywriter e Community Manager

Raccontarsi attraverso la narrazione delle relazioni è compito arduo e lungo, specie quando si vuole creare consenso e coinvolgimento.

Nescafè da un po’ fa sul serio, lanciando una serie di campagne a cura della Publicis Italia che girano tutte intorno al dirsi Ciao.

Aveva dato il via alle danze con la campagna The Hello Experiment, un’analisi/inchiesta che verteva intorno al primo Ciao, quello dell’inizio di una conoscenza, rilancia oggi con una nuova iniziativa: The Distant Hello

LEGGI ANCHE : The Hello Experiment: Nescafè abbatte l’imbarazzo con un caffè

Se The Hello Experiment aveva visto Nescafè aggirarsi sullo sfondo dell’esperimento sociologico, giocare come strumento di scena e di innesco per vedere cosa succede a superare l’imbarazzo del parlarsi per la prima volta tra sconosciuti, con The Distant Hello il salto in termini di posizionamento è assai più audace.

Innanzitutto cambia il valore ed il contesto del saluto. The Distant Hello è una campagna a sostegno di tutti i coloro sono all’interno di una relazione a distanza. E’ un Ciao molto diverso dalla prima campagna, un modo di salutarsi tanto reale quanto aleatorio, una condizione sempre più frequente nell’epoca in cui la rete consente la connessione con persone fisicamente lontane (o che la lontananza coi propri affetti debbono affrontarla perchè la vita ha preso una piega inaspettata).

In questo senso The Distant Hello è un tentativo di normalizzazione di una condizione inconsueta per una coppia. Per le prossime sei settimane sarà attivo il sito web omonimo www.thedistanthello.it al quale tutti coloro che vivono un amore lontano potranno iscriversi raccontando la propria storia, attraverso un video, post ad hoc etc. etc.

In relazione alla condivisione da parte degli utenti verrà stilata una classifica che permetterà ad una di queste coppie di potersi dire ciao in un contesto offerto dalla Nescafè e che sarà la base del case-study a conclusione della campagna.

Per “accompagnare” l’iniziativa sulle piattaforme digitali, Nescafè ha prodotto un nuovo spot da mandare in onda sui canali mainstream al fine di dare risalto all’iniziativa ed incentivare la partecipazione.

C’è insomma poco da aggiungere, avete un amore lontano, vi sentite in una relazione in cui Skype è la vostra Marta Flavi e avete bisogno di un’occasione per trovarvi non più a distanza di clic ma a distanza di un bacio ? Partecipate a The Distant Hello e che il vostro saluto echeggi il più lontano possibile ed avvicinarvi, a distanza di cappuccino magari !

Credits: The Distant Hello

Agenzia: Publicis Italia
Direttori Creativi esecutivi: Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini
Creative Supervisor: Paolo Bartalucci, Alessandro Candito
Creative Supervisor Digital: Martino Lapini e Azeglio Bozzardi
Copywriter: Martino Lapini
Art Director: Azeglio Bozzardi
Team Account: Barbara Pusca, Claudia Brambilla e Filippo D’Andrea
Planner: Guglielmo Pezzino
Producer: Luana Strafile