Aspetti la metro? Fai shopping su Amazon grazie alle vetrine virtuali

Il Digital Signage è la nuova frontiera dell'e-commerce per acquistare dovunque, anche in metro

digital_signage_amazon_1

Le nuove frontiere del Digital Signage arrivano nella metropolitana di New York. L’installazione delle mappe interattive di Control Group lo scorso anno aveva già rivoluzionato il modo di viaggiare di turisti e cittadini newyorkesi. Da poco, in occasione delle festività natalizie, i chioschi informativi si sono arricchiti degli annunci di Amazon.com per tutti gli interessati ad acquistare direttamente dagli schermi Touch i regali di Natale.

La creazione di vetrine virtuali in una delle più trafficate reti di trasporto del mondo consente di accedere alla Holiday Gift Guide, per poter selezionare tra milioni di articoli quale potrebbe essere il regalo giusto per il Natale. Ad ogni chiosco è possibile utilizzare cuffie, telecamere, selezionare un prodotto, inviare al proprio smartphone il link per l’acquisto tramite SMS, e-mail o il codice QR in attesa del treno.

Esperienza di acquisto Touch in 13 stazioni

Lo strumento di marketing digitale sembra sorprendente. Control Group, collaborando con la Metropolitan Transportation Authority di New York estese le piattaforme a tutto il territorio metropolitano, permettendo oggi ad Amazon di essere il primo inserzionista ad utilizzare tali potenzialità: 100 schermi digitali da 47 pollici, 13 grandi stazioni di New York, tra cui Grand Central Station, Union Square e Barclays Center di Brooklyn.

digital_signage_amazon_2

Gli schermi sono collocati vicini agli ingressi della metropolitana mettendo a fuoco la potenzialità del brand, mentre le piattaforme touch sono presenti nelle stazioni con i contenuti per la Guida consentendo ai consumatori di sfogliare un elenco completo di tutti i regali messi a loro disposizione, con brand del calibro di Bose, Samsung, Sony e Belkin.

L’obiettivo della società di progettazione Control Group è abilitare gli utenti ad un acquisto programmatico tramite dispositivi touch che permettano di scoprire le potenzialità immense del Digital Signage. Praticamente si può acquistare dovunque e comunque, anche se si è in metropolitana. Abbattere i confini spazio-temporali e trasformare una stazione della metro in un vero e proprio e-commerce. Secondo voi ci sono riusciti?