SPONSORED CONTENT

7 consigli per migliorare le tue campagne durante il Black Friday

Tutto quello che dovresti conoscere per ottenere il massimo dai tuoi investimenti pubblicitari durante il giorno più importante della stagione

Manca pochissimo al Black Friday e questo per i Marketing Manager significa solo una cosa: prepararsi a scatenare l’inferno! Quest’anno il venerdì  più caldo del mese (o forse sarebbe più giusto parlare di weekend, dato il vicinissimo Cyber Monday, solo tre giorni più tardi) sarà il 23 novembre.

Lo scorso anno il Black Friday ha generato solo negli eCommerce italiani 800 milioni di euro di fatturato, triplicando di fatto le vendite rispetto a un giorno qualsiasi. Molte aziende però si faranno trovare pronte e cominceranno a promuovere le proprie offerte già a partire dalle prossime settimane.

via GIPHY

Niente tempo da perdere quindi: che decidiate di iniziare il giorno ufficiale o prima, è importante pianificare immediatamente tutte le strategie necessarie per accaparrarsi la più alta percentuale possibile di spesa media per utente: quest’anno dovrebbe sfiorare i 185 euro pro capite, secondo le previsioni.

Ma come ottenere il massimo dalle campagne pubblicitarie messe online in occasione del Black Friday e non rischiare di perdere nessuna conversione? Ecco sette consigli da mettere in pratica subito per sfruttare una delle più grandi opportunità di business della stagione invernale.

1. Programma

Lo abbiamo già detto: non è mai troppo presto per pensare al Black Friday. A partire da 20 giorni prima, comincia ad anticipare le tue offerte agli utenti, aumentando in modo progressivo la pressione pubblicitaria e dando lo sprint finale a cinque giorni dall’evento.

Non dimenticare, il giorno stesso, di intensificare la call to action per ingaggiare definitivamente i tuoi clienti!

black friday

2. Personalizza

Sconti sì, ma personalizzati! Cerca di segmentare il tuo target per offrire percorsi e coupon customizzati secondo gusti, acquisti precedenti e ricerche.

Gli utenti saranno ancora più attratti e interessati a prodotti e pubblicità che rispondono ai loro interessi e bisogni.

3. Punta sul mobile

Le statistiche ci dicono che il 40% delle entrate generate durante il Black Friday sarà mobile: vuoi forse perdere questa occasione?

Studia il momento più adatto della giornata: ad esempio la sera per colpire il 59% degli italiani che guarda lo smartphone prima di addormentarsi o durante il giorno per intercettare il 97% delle persone che consulta il telefono durante i momenti di pausa.

E veicola il tuo messaggio con campagne mobile first.

blackfriday

4. Scegli il formato giusto

Studia il tuo target di riferimento e identifica il formato più giusto per ingaggiare i tuoi utenti durante il loro percorso di acquisto. Utilizza ad esempio il formato video per creare curiosità sulla tua iniziativa, la DCO (Dynamic Creative Optimization) per personalizzare in real time il tuo messaggio e il formato Mobile Scratch per invitare l’utente ad aderire alla tua offerta.

Questa tecnologia utilizza infatti il machine learning per scegliere, in tempo reale per ogni acquirente e contesto, la serie più rilevante di elementi visivi da visualizzare, ottimizzando sia il contenuto che la creatività.

5. Controlla il tempo di esposizione

Pubblicità sì, ma spam no! Per non infastidire l’utente, monitora il tempo di esposizione dell’utente al tuo banner impostandolo non oltre i 30 secondi e non superare le tre impression durante le attività che stimolano l’engagement.

In questo modo il messaggio arriverà al cliente e sarà di impatto, senza stressarlo con una sovraesposizione.

6. Stai attento a dove pubblichi

Quando crei delle campagne pubblicitarie, definisci una blacklist di siti e portali da escludere per non rischiare che le tue comunicazioni finiscano in contesti potenzialmente dannosi o poco adatti all’immagine del tuo brand.

Affidati sempre a professionisti del settore che utilizzano tecnologie antifrode a monte dell’acquisto degli spazi pubblicitari.

7. Imposta attività DEM

Integra le tue campagne con attività DEM come email di countdown o preview delle offerte: aiuterai i tuoi utenti a non dimenticare di dare uno sguardo ai tuoi sconti durante il Black Friday.

Pensa a classificare i clienti in base alle interazioni che hanno avuto in passato con la tua newsletter o crea dei workflow per inviare delle comunicazioni sempre più personalizzate in base al loro comportamento con i tuoi messaggi. Crea dei cluster di utenti per ritargettizzarli successivamente attraverso banner ingaggianti con il programmatic.

via GIPHY

Il vero affare, per te e per i clienti, prima delle feste

14 milioni di italiani sono pronti a fare acquisti durante il Black Friday: studia a fondo la tua strategia digital grazie ai consigli di oggi e non perdere questa opportunità di business pre-natalizia.

Il 40% delle entrate generate durante il Black Friday sarà mobile

SPONSORED CONTENT

Condividi questo articolo


Segui Elisa Marino  .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy