Evento

Abbiamo visitato Lucca Comics & Games e vi raccontiamo il meglio del festival di quest’anno

Ecco tutto quello che non puoi perderti dal mondo dell'intrattenimento

Lucca Comics & Games 2018 ha aperto anche quest’anno le porte a numerosissimi appassionati di videogame, fumetti e cosplay. Un’edizione, questa, ricca di eventi, anteprime e notizie davvero interessanti. Ma procediamo con ordine.

La storia di Lucca Comics & Games pone le sue radici nel lontano 1966, quando la città decise di ospitare il Salone Internazionale dei Comics. Solo nel 1993 la manifestazione cambiò nome in Lucca Comics (nel 1995 si aggiunse anche Games nel nome), diventando un vero e proprio punto di riferimento internazionale per il mondo dell’intrattenimento.

Tra le numerose attività della manifestazione ricordiamo uno dei primi tornei nazionali di Dugeons & Dragons, la “nascita del cosplay” in Italia e molte altre ancora. Potremmo riassumere tutto in una frase: Lucca Comics & Games ha dato lustro ed onore ad un mondo sempre considerato di nicchia e “da nerd” diventando un pilastro nel settore a livello mondiale.

I Ninja - naturalmente - non potevano farsi scappare questo incredibile evento, che abbiamo visitato per voi.

Le novità più interessanti del mondo dei fumetti

Il mondo dei comics ha riservato grandi novità soprattutto per quanto riguarda il fumetto made in Italy (non a caso “Made in Italy” è il titolo di questa edizione del Lucca Comics & Games).

Non possiamo parlare di fumetto italiano senza citare la storica Sergio Bonelli Editore. In occasione di Lucca Comics & Games 2018 si sono festeggiati i 70 anni di Tex, con una experience in realtà aumentata che ha portato i visitatori all’interno della mostra che si terrà a Milano nei prossimi giorni.

Restiamo sempre in casa Bonelli per parlare di un eroe più dark: Dampyr. Il cacciatore di vampiri è stato, infatti, protagonista di una storia davvero particolare. Invece delle pagine da sfogliare il lettore doveva esplorare le strade della città di Lucca in una sorta di “storia interattiva” e immersiva a metà tra fumetto e caccia al tesoro. A guidare gli avventurosi lettori una mappa realizzata appositamente per l’evento.

Sempre da Bonelli arriva quella che è stata la notizia più sconvolgente di Lucca Comics & Games: la partnership tra la casa italiana di fumetti, DC comics e Eagle Pictures. Nello specifico si tratterà di alcuni cross-over con personaggi della DC come Zagor e Flash, le cui avventure prenderanno vita durante il prossimo anno.

“Tutti alla Sergio Bonelli Editore siamo emozionati di far parte di un evento di tale portata. Le nostre menti creative si sono messe in moto nel momento stesso in cui abbiamo incontrato per la prima volta gli amici della DC e di RW”, ha dichiarato Michele Masiero, Direttore Editoriale.

La collaborazione con Eagle Pictures, invece, si traduce in un film. Protagonista della pellicola il già citato Dampyr in un live-action che vedrà la luce a gennaio 2020.

Concludiamo il viaggio nel fumetto italiano citando il mitico LRNZ, che ha disegnato la locandina della manifestazione. O meglio ne ha disegnate infinite. Registrandosi sul sito di Lucca Comics & Games 2018 è possibile creare e scaricare una locandina personalizzata indicando semplicemente delle keyword. Il risultato? Tantissimi poster unici, personalizzati e interamente illustrati da LRNZ. Geniale!

Passando al mondo del sol levante, non possiamo non citare la bellissima mostra dedicata a Leiji Matsumoto (Galaxy Express 999 e Capitan Harlock per citare i più famosi) in cui è stato possibile ammirare 40 tavole originali del maestro. Non solo, i più fortunati hanno avuto anche l’occasione di incontrare Matsumoto durante le giornate dell’evento.

Tra le numerose matite del fumetto americano, Lucca Comics & Games 2018 ha deciso di dedicare una mostra a Neal Adams, grande maestro della casa editrice DC che ha magistralmente dato vita alle storie di Batman, Freccia Verde e molti altri. Anche lui presente e disponibile all’incontro con il pubblico.

eSport & keyblade

La parte Games dell'evento di Lucca si traduce in videogame, giochi da tavolo e giochi di ruolo. Iniziamo proprio dal mondo virtuale con gli eSport.

Il mondo dei videogame competitivi, dopo la Games Week di Milano arriva anche a Lucca con l’imponente stand di ESL Italia, Intel e Vodafone.

Quando abbiamo letto “eSport Cathedral” non potevamo minimamente immaginare di trovarci all’interno di una vera chiesa: l’ex Chiesa di San Romano, infatti. è stata trasformata in un vero e proprio tempio degli eSport.

Quake Champions, League of Legends, Clash Royale e Destiny 2 sono stati i titoli su cui numerosi team si sono sfidati per la vittoria. Tutto questo tra le incredibili pareti di questa arena con maxi schermo e platea per un effetto davvero suggestivo ed unico.

Restiamo sempre nel mondo dei videogame con l'anteprima di Kingdom Hearts 3, titolo di Square Enix attesissimo da tutti i fan della Disney. Per l’occasione l’intera Villa Bottini è stata dedicata al nuovo capitolo della saga e un'enorme Keyblade (l’arma del protagonista della serie) è spuntata in Piazza San Michele.

The Witcher e Cthulhu a Lucca

Cambiamo genere e spostiamoci verso i giochi di ruolo presenti nel padiglione dedicato, appena fuori le mura. Superstar del Lucca Comics & Games 2018 sono stati, sembra ombra di dubbio, il gioco di ruolo di The Witcher di Need Games e Lovecraftesque di Narrattiva.

Con The Witcher i ragazzi di Need Games hanno portato in Italia un gioco di ruolo che catapulta i player nelle bellissime atmosfere della serie di libri scritti da Andrzej Sapkowski. Un gameplay molto raffinato e dettagliato per un gioco di ruolo davvero dark e adrenalinico. Sold Out già da venerdì.

La vera, grande sorpresa di questo Lucca Comics & Games 2018 è stato però Lovecraftesque. Un gioco unico che prende le fondamenta del gioco di ruolo e le rovescia: non c’è un solo master, non c’è una sola storia ma soprattutto non c’è un solo orrore! Vincitore del premio “Gioco di ruolo dell’anno 2018, Lovecraftesque è un titolo davvero interessante che ha riportato, ancora una volta, il nome di Cthulhu e Lovecraft in auge.

Gli extra

Concludiamo con tutti i “fuori categoria” di questo Lucca Comics & Games 2018. Partiamo da Sky e dal bellissimo stand dedicato a Games of Thrones: un “dungeon” che ha portato i fan della serie all’interno della saga fantasy con tanto di comparse e scenografie che ricreavano alcune location viste nella serie tv.

Immancabili i ragazzi di Netflix che hanno realizzato una caccia al tesoro social per le strade di Lucca. Partenza dalla mitica Piazza dell’Anfiteatro dove si poteva essere arruolati da un gruppo di duri e puri agenti della DEA per trovare i super criminali della nuova serie di Narcos.

Una volta avvistati tra i numerosi cosplay bastava fermarli e “arrestarli” con una foto da pubblicare su Instagram con l’hashtag dedicato. Più se ne catturavano e più premi si vincevano: dalla maglietta della serie alla mitica tombola “in stile Narcos”.

Concludiamo citando i ragazzi di Feudalesimo e Libertà, presenti con un padiglione a tema e dediti alla vendita di indulgenze personalizzabili in base al peccato commesso.

Ovviamente citare tutti gli eventi, i personaggi e le novità di Lucca Comics & Games 2018 è davvero impossibile, abbiamo cercato di selezionare novità ed eventi più rappresentativi, anche per capire in che modo social e tecnologia siano sempre più collegati anche al mondo del comics & games.

Anche quest’anno, Lucca si riconferma città di riferimento per il mondo dei fumetti e dei giochi. Folla numerosa nonostante il tempo incerto e piovoso, super ospiti internazionali ed italiani, fumettisti, code interminabili, cosplayer incuranti del freddo e tanto, ma tanto divertimento.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Lucca Comics & Games ha dato lustro ed onore ad un mondo sempre considerato di nicchia e “da nerd” diventando un pilastro nel settore a livello mondiale.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY