Mobilità

Honda mette 2,7 miliardi per fare l’auto a guida autonoma con GM

Dopo SoftBank, anche la casa giapponese investe in GM Cruise Holdings. L'obiettivo è produrre un nuovo veicolo (in grandi quantità) interamente elettrico

Metodologie e strumenti per contrastare le fake news e fare informazione correttamente. Scopri il Corso "Data Journalism" di Ninja Academy, 1 ORA On Demand con Laura Melissari.

La giapponese Honda Motor ha deciso di investire 2,75 miliardi di dollari (2,38 miliardi di euro) in GM Cruise Holdings, la divisione del produttore americano di auto General Motors dedicata alla guida autonoma. Honda verserà immediatamente 750 milioni di dollari e altri 2 miliardi verranno pagati nel corso dei prossimi 12 anni. ''Questo è il logico passo successivo nel rapporto fra GM e Honda: insieme, possiamo offrire a Cruise le migliori competenze di progettazione e produzione del mondo'' ha dichiarato il CEO di GM, Mary Barra.

LEGGI ANCHE: Waymo: porteremo i taxi a guida autonoma anche in Europa

honda

Entro il 2019

Honda e GM hanno le forze per sviluppare un veicolo a guida autonoma che può essere prodotto in grandi volumi dall'azienda di Detroit. L'accordo porterà al lancio di un'auto elettrica autonoma che già è in fase di test a San Francisco, Detroit e Phoenix, e poi a seguire a New York. E la commercializzazione? Secondo il presidente di GM, Dan Ammann, e il CEO di Cruise, Kyle Vogt, potrebbe parlarsene per il 2019 ."Con il sostegno di General Motors, SoftBank e ora della Honda, Cruise ha risorse solide per portare a termine la nostra missione di implementare in modo sicuro tecnologie autonome in tutto il mondo" ha detto proprio Vogt. Le due aziende valuteranno anche opportunità per creare una rete di veicoli self-driving. GM aveva detto che con i fondi di SoftBank, Cruise avrebbe potuto lanciare un servizio di robot-taxi nel 2019. E ora con l'aiuto di Honda, il piano si fa ancora più concreto.

LEGGI ANCHE: Apple aumenta la sua flotta di veicoli a guida autonoma del 27% in quattro mesi

Prima di Honda, SoftBank

Con questa operazione, Honda arriverà ad avere una quota del 5,7% in GM Cruise, la cui valutazione è stimata in 14,6 miliardi. L'investimento della società automobilistica giapponese segue quello annunciato lo scorso 31 maggio da parte del maxi fondo della giapponese SoftBank, il Vision Fund, che investirà 2,25 miliardi di dollari in GM Cruise (in questo caso SoftBank avrà una quota in Cruise del 19,6%).
Grazie a queste investimenti GM Cruise Holdings diventa insieme a Waymo di Google la società leader nel settore delle tecnologie delle auto che si guidano da sole. Fiat Chrysler Automobiles e Waymo  lavorano da tempo insieme per il lancio (già testato) del primo servizio al mondo di taxi a guida autonoma (con minivan Chrysler Pacifica).

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy