Ninja Academy

Come restare sempre al passo con le novità Social?

I trucchi di Luca La Mesa su come essere costantemente aggiornato su nuove feature, tecniche e strategie

Luca La Mesa 

Top Teacher Ninja Academy

Ti piacerebbe entrare in connessione con uno dei più prestigiosi esperti italiani di Social Media e ricevere aggiornamenti continuativi e notizie imperdibili? Scopri il Social Media LIVE Program con Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy.

A chi lavora o intende lavorare nel social media marketing dico sempre una frase semplice ma che racchiude una verità importante:  

“Iniziare ad usare i social è molto facile; usarli in maniera professionale è molto più difficile”.  

I social media sono in continua e rapida evoluzione. Per poterli gestire in modo professionale è fondamentale rimanere costantemente aggiornati sulle novità introdotte regolarmente da ciascuna piattaforma.

L’aggiornamento serio non è semplice e richiede tempo. Ai cambiamenti dei social si aggiungono quelli di enti esterni (come il GDPR) e la mole di informazioni da studiare è sempre molta. Il risultato è che molti si aggiornano solo per titoli e poi compiono errori nella gestione dei loro clienti.

Proprio per questo negli ultimi anni ho ideato una metodologia semplice e, per me, molto efficace. Cerco di dedicare sempre due ore al giorno allo studio di tutte le novità e per approfondire i migliori casi studio dei vari mercati che mi interessano (Moda, Sport, Personaggi pubblici ecc...). Inoltre consiglio a tutti di fare due esperienze l’anno di crescita personale, che non siano legate al proprio campo di lavoro.

Come mai? Questo approccio può aiutare ad uscire dalla bolla dentro la quale ciascuno di noi – molto spesso – si ritrova. Potremmo quindi trovare altrove molte fonti di ispirazione. Io personalmente posso dire che alcuni dei progetti più belli che abbia mai gestito in questi anni non sono nati dai brief dei clienti ma dalla voglia di sperimentare nuove strategie scoperte o provate mentre studiavo o mentre vivevo esperienze del tutto diverse.

#Conleazzurre: una campagna ispirata dai divi di Hollywood

Un esempio pratico? La campagna più virale di Twitter in Italia ad ottobre 2014 è stata quella realizzata con protagonista Francesca Piccinini, capitano della Nazionale di Pallavolo femminile durante i Mondiali di Pallavolo. I tweet con l’hashtag #ConLeAzzurre (28.700) hanno superato di 10 volte quelli della Serie A Tim (2.900) per l’intero mese di Ottobre (fonte Blogmeter). Un risultato incredibile che ha dato grande visibilità ad uno sport bellissimo di cui spesso si parla poco.

socialmedialiveprogram_llm1

L’idea per lo sviluppo e l’implementazione mi venne in mente studiando negli Stati Uniti il mondo del cinema ed in particolare il ruolo che gli attori stavano acquisendo sui social media. Negli ultimi anni infatti gli attori sono diventati dei veri e propri media grazie al seguito ottenuto sui social network: a parità di abilità artistiche, per un film o una serie televisiva iniziavano ad essere scelti gli attori/attrici con più seguito sui social. Ho provato dunque a portare questo concetto in Italia nel mondo dello sport perché avevo capito che quasi nessuno stava lavorando per far diventare gli atleti dei “media”.

Al tempo collaboravamo con la Federazione Italiana Pallavolo e proposi all’agenzia che segue il capitano Francesca Piccinini (DAO) di gestire insieme il suo account durante i Mondiali di Pallavolo 2014. Da quel progetto si sono aperte successivamente moltissime porte, come ad esempio la collaborazione nella gestione degli Internazionali BNL d’Italia e la possibilità di poter collaborare insieme al CONI sia alle Olimpiadi di Rio 2016 sia a quelle di PyeongChang 2018. Se non mi fossi garantito il tempo libero per studiare e sperimentare, forse non avrei mai avuto modo di fare quel test durante i Mondiali che poi ha portato a tante altre opportunità.

socialmedialiveprogram_llm3

Aggiornarsi in rete? Troppe informazioni e poco tempo

Grazie al web (e non solo) abbiamo a disposizione moltissimi modi per poter rimanere aggiornati. Perché allora è così complesso? Perché ci sono tante informazioni e poco tempo a disposizione.

A volte bastano pochi accorgimenti per cercare di rimanere aggiornati su settori specifici. Vi faccio un esempio pratico. Ho creato due account Instagram dedicati esclusivamente al mondo della moda e al mondo dello sport, in modo tale da poterli consultare quotidianamente per scoprire tante strategie da proporre a vari clienti come Bulgari e Fendi.

È consigliabile non farlo con il proprio profilo personale, semplicemente perché saremmo circondati da centinaia di distrazioni di amici e cerchia stretta che ci impedirebbero di approfondire questi spunti. In più compro decine di corsi all’estero ma non ho mai trovato un modo di poter riassumere gli spunti più interessanti.

Molto spesso noto un approccio prettamente quantitativo piuttosto che qualitativo, come se per il fatto che paghiamo migliaia di euro dobbiamo necessariamente seguire decine e decine di ore di corsi. Credo invece che il mercato andrà sempre di più in cerca della qualità. Pochi contenuti, di qualità alta e ben riassunti in un formato non lento o ridondante.

socialmedialiveprogram_llm4

Un programma pensato per un aggiornamento continuo

Per questo nel dicembre del 2016 decisi di fermarmi qualche giorno per capire come migliorare le mie lezioni. Dopo aver pubblicato un questionario in rete, il 42% delle persone rispose che sul mercato mancava un corso di aggiornamento continuativo sui social.

Da lì, in collaborazione con Ninja Academy, è nato il Social Media LIVE Program, il primo programma in Italia di aggiornamento continuativo su selezione, nel quale sono io a riassumere tutte le cose più interessanti che scopro durante il mio lavoro quotidiano.  

Il corso è suddiviso in due blocchi: un gruppo Facebook dove si pubblicano pillole di studio, per poi riassumere ogni 2 settimane tutte ciò che è stato affrontato in un’ora di riassunto, con tanto di sessione domande e risposte.

Il programma è fatto su selezione per potersi assicurare che chi si candida abbia almeno una base sull’utilizzo dei social per eliminare il 70% del “rumore” che troviamo online. Al corso partecipano molti responsabili social di alcuni dei più importanti atleti e brand italiani. Cerco di organizzare regolarmente molte cene dal vivo in tante città italiane per poter passare una serata in compagnia con gli studenti. Inoltre cerco di sempre di fare dei piccoli regali, come biglietti e accessi gratuiti a vari eventi a cui partecipo.

SocialMediaLiveProgram-NM_600x420

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY