Mobilità

BlaBlaCar per la prima volta in attivo. E continua a crescere (anche in Italia)

La società di carpooling su lunghe distanze fondata da Nicolas Brusson ha raggiunto il break-even, rispetto al 2017 l’attività cresce del 40%

A 12 anni dalla fondazione, BlaBlaCar ha raggiunto il break-even ed è per la prima volta in attivo. Lo ha dichiarato la stessa società di carpooling su lunghe distanze, che mette in contatto chi cerca un passaggio con chi ha un posto libero in auto. Con oltre 65 milioni di utenti nel mondo e con 50 milioni di passeggeri previsti per il 2018, BlaBlaCar ha centrato un aumento dell’attività del +40% rispetto al 2017. "Raggiungere il break-even è un traguardo importante per BlaBlaCar - ha dichiarato Nicolas Brusson, co-fondatore e CEO della compagnia - dimostra che anche gli unicorni digitali possono diventare realtà economicamente sostenibili e profittevoli. Non perderemo comunque di vista l’innovazione, la diversificazione e l’internazionalizzazione: è su questi tre pilastri che si fonda la nostra crescita. BlaBlaCar rimarrà quindi in una fase di investimento".

LEGGI ANCHE: BlaBlaCar cambia: il nuovo modello di business spiegato punto per punto

BlaBlaCar

Anche in Italia

Anche nel mercato italiano l’azienda ha confermato la crescita. "Nell’ultimo anno, oltre mezzo milione di italiani si è unito alla nostra community, e BlaBlaCar in Italia ha superato i 3 milioni di utenti. Questi numeri confermano l'entusiasmo degli italiani per il carpooling e la rilevanza del servizio per un pubblico sempre più ampio" ha spiegato Andrea Saviane, country manager Italia di di BlaBlaCar - oggi, il 21% della popolazione Internet tra i 20 e i 34 anni fa parte della community di BlaBlaCar. E tra i 35 e i 44 anni è l’8,1% degli italiani a scegliere il carpooling".

Nuovi modelli...

Alla crescita italiana ha contribuito il nuovo modello di pagamento e prenotazione di BlaBlaCar che, lanciato la scorsa primavera, ha introdotto novità per conducenti e passeggeri. Agli automobilisti permette di scegliere se ricevere i contributi alle spese online o in contanti. Ai passeggeri, invece, consente di scegliere tra un pass settimanale, ideale per i viaggi occasionali, o un abbonamento mensile, adatto per i viaggi abituali come quelli dei pendolari settimanali.  Per un passeggero che d’abitudine viaggi quattro volte al mese andata e ritorno da Milano a Pisa, il nuovo abbonamento mensile da 5,99 euro consente un risparmio di più del 70% rispetto alle vecchie commissioni, che venivano applicate sui singoli posti prenotati e che, per il pendolare settimanale Milano-Pisa, potevano superare i 20 euro.

...e nuovo algoritmo di ricerca

BlaBlaCar continua a estendere il nuovo algoritmo di ricerca lanciato all'inizio dell'anno per consentire a chiunque, compreso quel 76% della popolazione italiana che vive in centri più piccoli e lontani dai principali hub di trasporto, di vivere un’esperienza di viaggio comoda e door-to-door grazie alla rete del carpooling, sempre più capillare sul territorio: in Italia, quest’estate, oltre il 20% delle attività di BlaBlaCar è stato generato da questa nuova soluzione.

 

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY