Buongiorno!

Ninja Morning, il buongiorno di giovedì 20 settembre 2018

Tutti i movimenti di Amazon, Samsung, Apple l'agenda di oggi e altre notizie Ninja che potrebbero interessarti per iniziare questa giornata

Amazon

Dopo Milano, Amazon ha deciso di portare la spesa anche a casa dei romani. Il colosso dell'e-commerce ha lanciato nella capitale il servizio Prime Now, che consente di ricevere a domicilio frutta e verdura, carne, pesce e altri prodotti da supermercato, nel giro di un'ora dall'ordine. La novità, attiva in alcune zone dell'Urbe, è frutto di un accordo con la catena Pam Panorama. Il servizio è riservato agli abbonati di Amazon Prime, che possono scegliere tra 8mila prodotti alimentari freschi.

Domenica inclusa. Prime Now è attivo tutti i giorni, domenica inclusa, dalle 8 di mattina a mezzanotte. I clienti possono optare per la consegna entro un'ora (al costo aggiuntivo di 8 euro) o la consegna programmata in finestre di due ore (gratis per una spesa di almeno 25 euro fino a fine anno, poi la cifra sale a 50 euro, altrimenti si pagano 3 euro e mezzo). “Siamo orgogliosi di rendere da oggi disponibile Prime Now anche ai nostri clienti Prime di Roma. Grazie all'importante accordo con Pam Panorama, i clienti hanno la possibilità di scegliere tra oltre 8.000 prodotti di uso quotidiano, tra cui anche i freschi, che possono essere consegnati direttamente a casa al piano entro un’ora o in finestre di due ore” ha detto Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es.

ninja

Amazon ha reso disponibile Prime Now in alcune zone di Roma

Scout. Intanto Amazon sta testando un sito di acquisti pensato per consumatori disposti ad accettare raccomandazioni automatiche sui prodotti che dovrebbero comprare: quei consigli si basano su quanto determinati articoli piacciano o meno agli internauti. A riportalo CNBC, secondo cui Scout si fonda sulla tecnologia di machine learning. Al momento Scout si concentra su mobili e arredo, prodotti per la cucina, calzature da donna e luci. Un portavoce di Amazon ha spiegato a Cnbc che "questo è un nuovo modo di fare acquisti permettendo ai consumatori di cercare tra milioni di articoli e raffinare la ricerca sulla sola base di caratteristiche visuali". Il gruppo guidato da Besos non ha ancora iniziato a promuovere il servizio, con cui Amazon conta di raccogliere e sfruttare dati sulle abitudini di consumo dei clienti. Con Scout, ha continuato il portavoce, Amazon "sta liberando la gente dal bisogno di usare parole per descrivere quello che sta cercando quando fa acquisti di categorie di prodotti altamente visive".

Pubblicità. Secondo i  i ricercatori di eMarketer, Amazon sta per diventare la terza maggiore piattaforma digitale di pubblicità in Usa dopo Alphabet e Facebook, superando Oath (la divisione di Verizon in cui è finito Yahoo) e Microsoft. Per eMarketer  Facebook catturerà il 20,6% degli investimenti pubblicitari digitali contro il 37,1% di Google, controllata di Alphabet. Gli introiti pubblicitari digitali per Amazon sono visti raddoppiare quest'anno in Usa: la stima è che gli inserzionisti spendano 4,61 miliardi di dollari (e non solo 2,89 miliardi come calcolato in precedenza) equivalenti al 4,15% di tutte le inserzioni digitali della nazione americana. Per quanto ancora contenuta, la quota di mercato del gruppo guidato da Jeff Bezos sta crescendo mentre quella dei rivali sta calando. EMarketer si aspetta che insieme Google e Facebook si aggiudichino quest'anno il 57,7% degli introiti pubblicitari digitali in Usa, in calo dal 59,1% del 2017.

Samsung

Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (DIS) e Samsung Electronics Italia hanno sottoscritto un protocollo d'intesa, "nel contesto - spiegano da Samsung - di una più ampia strategia del Dipartimento volta alla diffusione e promozione della cultura della sicurezza, anche nella sua declinazione informatica". Le finalità dell'accordo sono "favorire ed incentivare la sensibilità sugli aspetti di cybersecurity nell'utilizzo delle diverse piattaforme tecnologiche, contribuire a sempre più strette sinergie tra Pubblica Amministrazione, cittadini e imprese al fine di accrescere la consapevolezza sui rischi legati al mondo digitale".

Pubblicità. Secondo i ricercatori di eMarketer, Amazon sta per diventare la terza maggiore piattaforma digitale di pubblicità in Usa dopo Alphabet e Facebook, superando Oath (la divisione di Verizon in cui è finito Yahoo) e Microsoft. Per eMarketer,  Facebook catturerà il 20,6% degli investimenti pubblicitari digitali contro il 37,1% di Google, controllata di Alphabet. Gli introiti pubblicitari digitali per Amazon sono visti raddoppiare quest'anno in Usa: la stima è che gli inserzionisti spendano 4,61 miliardi di dollari (e non solo 2,89 miliardi come calcolato in precedenza) equivalenti al 4,15% di tutte le inserzioni digitali della nazione americana. Per quanto ancora contenuta, la quota di mercato del gruppo guidato da Jeff Bezos sta crescendo mentre quella dei rivali sta calando. EMarketer si aspetta che insieme Google e Facebook si aggiudichino quest'anno il 57,7% degli introiti pubblicitari digitali in Usa, in calo dal 59,1% del 2017.

Apple

Apple tiene il conto di quanto telefoniamo per contrastare le frodi. Cupertino ha infatti iniziato a usare un "punteggio di fiducia" basato sulle chiamate e i messaggi degli utenti, che serve ad accertare l'identità dei dispositivi da cui si fanno acquisti sulla piattaforma iTunes. La novità, segnalata da alcune testate online americane, è scritta nero su bianco nei nuovi termini sulla privacy. "Per aiutare a identificare e a prevenire le frodi - si legge - le informazioni sul modo in cui usi il tuo dispositivo, compreso il numero approssimativo di chiamate ed email che invii e ricevi, saranno usate per calcolare un punteggio di affidabilità del dispositivo quando si tenta di fare un acquisto".

ninja

Gli appuntamenti di oggi

HEROES – Fino al 22 settembre Heroes Meet in Maratea, rassegna alla terza edizione, a cui partecipano esperti provenienti dal mondo dell’impresa, della finanza, della cultura dell’innovazione e delle istituzioni. Questi  saranno i topic affrontati durante le tre giornate: Nuove Monete, Nuove Economie, Vecchie Ricchezze e Nuove Povertà, Fiducia e Crowd, Sviluppo e Scambio, Piccoli e Grandi Investimenti;, Impatto della Tecnologia sulla Produzione.

LEGGI ANCHE: Futuro e impresa: Heroes Meet in Maratea

starbucks-milano

Le notizie che forse ieri ti sei perso

Facebook vuole leggere le transazioni finanziare in chat per migliorare i servizi su Messenger
Sulla scia dello scandalo di Cambridge Analytica, Facebook cerca di riguadagnare la fiducia degli iscritti ma arriva un nuovo report del WSJ

Cosa sono e come funzionano i Mini-Program di WeChat
Tra le funzioni di WeChat oggi bisogna conoscere anche quella dei Mini-Program, le sub-applicazioni sviluppate da Tencent e sempre più amate dai marketer

Il piano di Google per portare Android sulle auto di Renault, Nissan e Mitsubishi
Google ha stretto una partnership con l'Alleanza per integrare il suo sistema operativo nei veicoli delle tre case automobilistiche entro il 2021

Anche Sony punta sull'effetto nostalgia e lancia PlayStation Classic
La console che ha venduto più di 100 milioni di pezzi torna in versione mini: pronta nei negozi dal 3 dicembre a 99,99 euro e con 20 giochi precaricati

Come hanno reagito i social all'apertura di Starbucks in Italia
Starbucks alla fine è arrivato davvero in Italia e le reazioni sui social non si sono fatte attendere. Ecco la nostra breve analisi

Facebook apre a Enlabs (stazione Termini) il suo ufficio per le competenze digitali
Accordo tra LVenture Group e la società di Menlo Park, che aprirà a Roma Binario F, spazio per potenziare le competenze digitali di imprese e privati

ninja

Come funziona Google Pay, che sfida Apple (anche in Italia)
Google ha lanciato anche in Italia il suo nuovo servizio per i pagamenti con lo smartphone, già presente in 20 paesi del Mondo

Arriva e-tron, il SUV elettrico di Audi che fa a gara con Tesla
Il nuovo SUV elettrico di Audi punta a colpire un pubblico tradizionale ma incuriosito dall'elettrico, attraverso stile e tecnologia

Condividere le partite sul divano degli altri: ecco Sofan, l'Airbnb dei tifosi
Lanciata a Milano Sofan, app che ti fa condividere casa e abbonamento con altri appassionati di calcio. Ecco cosa ha detto Antonio Gullotti, uno dei founder

L'antitrust europea vuole vederci chiaro su come Amazon utilizza i dati dei rivenditori
Il Commissario per la concorrenza Margrethe Vestager ha rivelato le attività di approfondimento su Amazon oggi durante una conferenza stampa

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy