Tips

Consigli sui contenuti evergreen da ri-pubblicare (se non li hai scelti prima del rientro al lavoro)

Tutto quello che devi sapere per creare un piano editoriale a prova di coming back

Michela Fenili 

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Può essere difficile ricominciare dopo le vacanze e avere idee nuove o creare contenuti di valore da pubblicare per il rientro.

I temi si ripetono e non è facile mantenere sostenibile nel tempo un piano editoriale. Se hai fatto tutto a regola d'arte, però, prima di staccare, avrai certamente pianificato anche i contenuto per il coming back to work.

Se ancora non l'hai fatto, però, ecco una lista di contenuti evergreen da pubblicare, in modo che il tuo piano editoriale risulti a prova di bomba, anche al rientro in ufficio, senza lanciarti subito tra i temi di attualità.

LEGGI ANCHE: 6 consigli per ottimizzare la tua digital strategy in vista dell'estate

evergreen

Cosa sono i contenuti evergreen

Non sono piante sempreverdi da appoggiare sulla scrivania o nel tuo ufficio, sono contenuti che vanno sempre bene, risultano sempre rilevanti, in qualsiasi stagione e in qualsiasi momento, non sono legati a particolari fatti o eventi specifici. Sono alleati preziosi di chi si occupa di content marketing.

Sono contenuti di qualità e attrattivi, ma senza tempo, da mettere in campo per rafforzare il tuo piano editoriale in fine di stagione estiva.

contenuti_evergreen_da_pubblicare_estate

Una lista di esempi da sfruttare

Di seguito trovi alcuni esempi di contenuti evergreen che puoi applicare al tuo brand o prodotto:

  • Guide “How to”: crea delle semplici guide su come come risolvere un problema o come fare qualcosa, a seconda del tuo ambito di riferimento. Puoi creare infografiche, articoli per il tuo blog, post sotto forma di liste. Queste tipologie di contenuti che mostrano ‘il come’, ti verranno sempre utili e risulteranno sempre interessanti.
  • Video tutorial: sicuramente con più alto tasso di coinvolgimento, puoi preparare dei video che spieghino qualcosa di interessante e utile circa il tuo brand o prodotto.
  • Ricerche e case study: approfondimenti che rimangono validi nel tempo e riportano dati statistici o casi studio interessanti, legati al tuo settore.
  • Aforismi e citazioni: ti salvano sempre nel momento del bisogno e puoi prepararli in anticipo. Generano emozioni in chi li legge e solitamente hanno un buon tasso di coinvolgimento degli utenti.
  • Il dietro le quinte: non tramonta mai. Mostrare il lavoro che sta dietro al tuo brand o prodotto è un altro contenuto facile da programmare, se hai un buon archivio di risorse cui attingere.
  • Post sulle domande più frequenti: prendi spunto dalle domande collezionate durante l’anno e creare dei post con delle infografiche per rispondere ai quesiti più interessanti.
  • Consigli utili e curiosità: il famoso “Lo sapevi che?”. Stimola gli utenti con aneddoti, brevi pillole che possono dare delle informazioni o delle curiosità in relazione al brand o prodotto.
  • Reinterpreta i tuoi contenuti migliori: durante l'anno ti sei accorto che alcuni post sono andati meglio di altri? E' arrivato il momento di rispolverarli e dargli una nuova veste, dandogli nuova vita. Ebbene sì, riciclare i contenuti è gratis e anche utile!

Sono contenuti di qualità e attrattivi, ma senza tempo, da mettere in campo per rafforzare il tuo piano editoriale in fine di stagione estiva

Scritto da

Michela Fenili 

Founder & Head of Strategy @Ago&Media

Passione per i mezzi di comunicazione e curiosità verso il Mondo. Outdoorlover e ciclista per caso. Dopo una Laurea in Comunicazione ed Editoria Multimediale e una gratifican… continua

Condividi questo articolo


Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy