Social

Arriva in Italia Facebook Watch: la social TV di Zuckerberg

Dopo Instagram TV, il social network di Menlo Park lancia l'ennesima sfida a YouTube con un prodotto che strizza l'occhio al piccolo schermo

Grandi opportunità in arrivo per i creator e per i video editor: ad un anno dal rilascio negli USA, Facebook Watch arriva anche da noi. Dopo il rilascio della Instagram TV, casa Zuckerberg continua a puntare sul mercato dei video: "Oggi rendiamo Facebook Watch disponibile ovunque, offrendo alle persone in tutto il mondo un nuovo modo per scoprire video straordinari e interagire con amici e autori. Invitiamo tutti a prendere parte a questa rivoluzione”. Così Fidji Simo, la manager a capo della divisione Video di Facebook, ha annunciato il lancio mondiale della nuova tv nata all'interno del primo social network del globo. “Stiamo creando nuove esperienze video incentrate sulle persone - ha proseguito Simo - dando loro la possibilità di definire in quale direzione i contenuti devono evolvere”.

LEGGI ANCHE: Instagram festeggia il miliardo di iscritti e lancia la sfida a YouTube con IGTV

Facebook Watch: come funziona

Facebook-Watch-Android-screens

In questi giorni – all'interno del menù di navigazione dell’app - è spuntato un pulsante in più: quello di Watch. La funzionalità è al momento disponibile solo da mobile, si accede dal proprio smartphone ad una serie di video selezionati da Facebook sulla base degli interessi personali, i video sono pubblici e quindi sono presi da pagine seguite o simili per interessi.

Al momento in Italia non sono ancora disponibili le serie TV da acquistare. Negli Stati Uniti invece, oltre a poterle acquistare, è possibile anche guardare serie cofinanziate da Facebook oppure acquistare contenuti sportivi come ad esempio il campionato di baseball. In America Latina il colosso di Mark Zuckerberg ha acquistato i diritti per la Champions League 2018-21 e le partite saranno disponibili esclusivamente da Facebook Watch.

LEGGI ANCHE Anche YouTube ora supporta i video verticali da desktop

Facebook Watch: le opportunità di business

I produttori video potranno trarre guadagni dai loro video attraverso gli annunci pubblicitari di “Ad Break”: ogni produttore video potrà scegliere se attivare questa funzionalità sui loro contenuti, iniziando a monetizzare in base alle view ottenute: la percentuale di remunerazione sarà 55% al creatore del video e 45% a Facebook.

Questo modello di remunerazione apre la concorrenza diretta a YouTube, che segue lo stesso modello di business. Al momento la funzionalità non è ancora disponibile in Italia, ma analizzando i primi numeri provenienti dagli Stati Uniti, possiamo aspettarci una forte crescita di Facebook all'interno del mercato dei video: «Ogni mese più di 50 milioni di persone negli Stati Uniti vengono a guardare video per almeno un minuto in Watch e il tempo totale trascorso a guardare video in Watch è aumentato di 14 volte dall'inizio del 2018», dichiara cosi in un post dal capo della divisione video di Facebook.

Insomma questi sono numeri che fanno ipotizzare la grande potenzialità del canale, considerando anche i 2 miliardi di iscritti oggi a Facebook. Continua in questo modo il progetto di Mark Zuckerberg di aumentare il tempo di utilizzo della piattaforma, trattenendo al suo interno le persone senza farle sentire il bisogno di uscire.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy