Aggiornamenti

Ninja Summer, mercoledì 22 agosto 2018

I numeri degli utenti Internet in Cina, le novità di Apple, l'app di JP Morgan e altre notizie ninja per restare aggiornati anche sotto l'ombrellone

La Rete Cinese

Gli utenti Internet continuano a salire in Cina e hanno toccato a fine giugno quota 802 milioni, con un aumento del 3,8% sui 6 mesi precedenti. Secondo il 42° report semestrale del China Internet Network Information Center, il tasso di disponibilità è del 57,7%, con più del 26% relativo alle aree rurali, mentre la fascia di età compresa tra i 30 e 39 anni vale il 39,9% del totale. Un boom riguarda l'uso del web con la telefonia mobile: ben 788 milioni nella prima metà del 2018, il 98,3% complessivo.

Il Fintech che tira. Tra i settori in netta espansione figura quello dei servizi finanziari, dal 16,7% al 21%, malgrado la stretta dalle autorità di supervisione: gli utenti sono 39,74 milioni, +30,9% sul dato di fine 2017. Shopping e pagamenti online pesano nella misura del 71%: ben 569 milioni di unità, con un vendite per 4.080 miliardi di yuan (quasi 600 miliardi di dollari), in aumento a fine giugno del 30,1% su fine dicembre.

Alibaba rimanda la quotazione di Ant...

Slitta lo sbarco in Borsa di Ant Financial, il colosso dei pagamenti di Alibaba. Valutata nell'ultima raccolta fondi 150 miliardi di dollari, Ant avrebbe deciso di posticipare la sua quotazione alla fine del prossimo anno se non ancora dopo. Lo riporta il Financial Times citando fonti, secondo le quali alla base del posticipo ci sarebbe la battaglia con la rivale Tencent in Cina per la conquista di importanti quote di mercato. Una battaglia che ha eroso la redditività di Ant costringendola a rivedere i suoi piani.

ninja

Jack Ma, founder di Alibaba

JP Morgan si fa un'app per investire

JP Morgan la settimana prossima lancerà una app chiamata You Invest e pensata per catturare investitori retail: chiunque la scarichi potrà realizzare 100 operazioni di trading gratuite ogni anno.  L'obiettivo di Jp Morgan (spiega CNBC, che ha dato la notizia della app in anteprima) è conquistare due tipologie di persone: coloro che non hanno mai investito, come i cosiddetti Millennial, e quelli che non sanno orientarsi di fronte a una vasta gamma di opzioni d'investimento.

News from Cupertino

Il mese prossimo, oltre ai nuovi iPhone, Apple dovrebbe svelare la prossima generazione di Apple Watch. Un indizio in questo senso arriva dal fatto che Apple (come riferito dal blog francese Consomac) ha registrato i numeri di sei nuovi modelli di smartwatch presso la Commissione economica euroasiatica. Una pratica richiesta per poter vendere dispositivi che usano la crittografia nei Paesi che fanno parte dell'Unione euroasiatica (Russia, Bielorussia, Armenia, Kazakistan e Kirghizistan).  I codici identificativi - A1977, A1978, A1975, A1976, A2007 e A2008 - dovrebbero corrispondere agli Apple Watch Serie 4.

LEGGI ANCHE: Apple: nuovo laptop low cost sempre più vicino (dice Bloomberg)

ninja
Salute sotto controllo.  Gli orologi potrebbero avere uno schermo più grande del 15% rispetto ai predecessori, insieme a una maggiore durata della batteria e a migliori capacità di monitorare la salute. L'evento di presentazione potrebbe tenersi il 12 settembre, con il Ceo Tim Cook che sul palco dovrebbe svelare anche tre nuovi iPhone e la prossima generazione di AirPods.

Skype cripta le chiamate

Skype ha ora esteso a tutti gli utenti la possibilità di proteggere la riservatezza delle conversazioni grazie alla cifratura end-to-end, che consente l'accesso solo a mittente e destinatario. La novità interessa l'applicazione per iPhone, dispositivi Android, computer Windows, Mac e Linux.   "Le conversazioni private di Skype - spiega la società - utilizzano Signal Protocol, protocollo standard del settore, che consente di avere chiamate audio Skype crittografate end-to-end, inviare messaggi di testo, immagini, file audio e video. Il contenuto di queste conversazioni è nascosto nelle notifiche dell'elenco delle chat per mantenere private le informazioni condivise".

ninja

Daimler richiama 690 mila veicoli

La casa automobilistica Daimler dovrà richiamare 690 mila veicoli diesel in tutta Europa, di cui 280 mila in Germania, come già annunciato a metà giugno dal ministro dei trasporti tedesco, Andreas Scheuer. Lo ha confermato ieri un portavoce del ministero dei trasporti. I veicoli dovranno essere richiamati per un dispositivo di controllo dei gas di scarico non conforme alla legge. Dopo l'annuncio di giugno, Daimler aveva reso noto che avrebbe collaborato con le autorità, ma poi, come nel caso del minivan Vito, ha fatto ricorso contro la disposizione della motorizzazione tedesca (Kba). Sulla lista, accanto al minivan Vito, ci sono ora le varianti C-, E-, e la classe S, o i Suv GLC, GLE e GLS, ha reso noto il ministero. Secondo la casa di Stoccarda il dispositivo utilizzato non è illegale.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY