Record

Apple vale un trilione di dollari, festeggiano gli investitori (è la prima azienda americana)

Un trionfo storico, ripensando al rischio di fallimento del 1997

Apple è la prima società quotata al mondo ad essere valutata un trilione di dollari. Il traguardo raggiunto giovedì segna l'ultimo trionfo della storia di un'azienda iniziata in un garage della Silicon Valley 42 anni fa.

Il valore di mercato dell'azienda è salito di circa 83 miliardi di dollari (quasi l'intero valore di mercato di American Express), suscitando entusiasmo tra gli investitori.

Le azioni di Apple sono salite fino a raggiungere il valore di mercato di circa $ 1,001,679,220,000, secondo FactSet. La vetta del mercato azionario statunitense è dominata da aziende tech: Amazon, Google, Microsoft e Facebook completano la top five. Il valore delle azioni dell'azienda di Cupertino è schizzato alle stelle dopo l'annuncio dell'uscita dei nuovi modelli nel prossimo autunno.

LEGGI ANCHE: 15 frasi di Steve Jobs che non puoi non conoscere

apple tim cook

Apple vale un trilione di dollari ma ha rischiato di fallire

Nel 1997,  quando Apple era sull'orlo della bancarotta, questo risultato sarebbe sembrato impossibile: il suo valore di mercato era sotto i due miliardi di dollari. Il ritorno di Steve Jobs come amministratore delegato ad interim garantì la sopravvivenza dell'azienda della mela: se in quel momento qualcuno avesse investito appena 10.000 dollari in azioni Apple, oggi si ritroverebbe con un tesoro di 2,6 milioni di dollari. Jobs diede il via alla produzione di prodotti iconici, diventando boutique tecnologica più che produttore di device.

LEGGI ANCHE: Sbaglia come Jobs, sogna come J.K. Rowling e osa come Musk, impara così le skill fondamentali della vita

apple prodotti

Anche se le vendite di iPhone non aumentano velocemente come in passato, Apple è riuscita a convincere i suoi fan a pagare prezzi più alti per i dispositivi di gamma alta: nell'ultimo trimestre, l'aumento del costo dei device rispetto allo scorso anno è salito di quasi il 20%.

La corsa in salita delle azioni di Apple contrasta nettamente con la flessione subita da due società tech, Facebook e Twitter, che offrono alcune della app più popolari (installate anche sugli iPhone), anche a seguito degli scandali che hanno coinvolto un po' tutti i social network a cominciare da quello di Mark Zuckerberg: le preoccupazioni crescenti sulla protezione dei dati personali hanno certamente influito.

Appena conquistato il titolo, la cosa difficile è tenerselo stretto: gli analisti prevedono che nei prossimi due anni Amazon riuscirà a scalare la classifica e superare Apple.

Nel 1997,  quando Apple era sull'orlo della bancarotta, questo risultato sarebbe sembrato impossibile: il suo valore di mercato era sotto i due miliardi di dollari.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy