Tips&Tricks

7 domande da fare su Instagram per aumentare l’engagement

Le parole sono importanti anche nel social visuale più famoso del mondo. Ecco come le domande ti aiuteranno a incrementare l'interesse del tuo pubblico

Ella Marciello 

Copywriter, Social Media Manager, Content Strategist

Come diventare Social Media Manager? Scopri il Master Online in Social Media Marketing + Factory di Ninja Academy: impara la teoria online e mettiti alla prova lavorando come se fossi nel Social Media Team di Ceres!

Abbiamo già lungamente discusso dellimportanza dei copy quando progettiamo campagne di social media marketing e di come riescano a coinvolgere e spingere il pubblico all'azione. Oggi andiamo un po’ più in là e cerchiamo di capire il valore che hanno le domande su Instagram.

Infatti, quando decidiamo di instaurare conversazioni tramite domande su Instagram, apriamo la porta a un maggior numero di persone che vengono attratte e interagiscono con i nostri post.

LEGGI ANCHE: Cosa sono i microcopy e perché sono così importanti per una buona user experience

instagram domande

I migliori motivi per usare le domande su Instagram

Le domande su Instagram sono uno dei tipi di post più sottovalutati (e quindi meno utilizzati). La maggior parte delle aziende considerano questo social come un diario fotografico anziché come un'opportunità per coinvolgere ed ispirare i propri follower.

Ecco quindi alcuni esempi di domande che puoi utilizzare nei tuoi post: non fermarti a queste però, prova a sperimentare e trovare modi sempre più creativi di interagire con le persone che ti vedono (e leggono).

LEGGI ANCHE: Abbiamo provato IGTV e vi spieghiamo come funziona la TV di Instagram

instagram

1. A cosa stai lavorando?

Nella vita reale, questa è una domanda standard che usiamo quando vogliamo rompere un po’ il ghiaccio. Tuttavia, raramente pensiamo di chiederlo online. Uno dei motivi principali per cui i social media esistono è anche perché le persone, in generale, amano condividere le loro vite. Quando poni domande che danno l'opportunità alle persone di aprirsi, inizi una conversazione, apri uno spiraglio in cui le persone possono raccontarsi, raccontare ed essere ascoltate.

Questo tipo di domanda può essere declinata in molti modi diversi. Ad esempio:

  • Rimodellamento o attività legata ad un momento lavorativo preciso: "Che progetto stai creando in questo momento?"
  • Fasi di vita personale o professionale: "Qual è il tuo più grande obiettivo in questo momento?"
  • Se hai a che fare con progetti artistici o culturali: "Che spettacolo non vedi l’ora di vedere?"
  • Se possiedi un ristorante o lavori nel food: "Quali sono i tuoi programmi stasera? Che atmosfera stai cercando?"

Gli avverbi o le parole legate al tempo, come "adesso" o "stasera" ad esempio, spianano la strada alla risposta. Sono personalizzate per il tipo di business e sono legate a qualcosa a cui il cliente ideale si interessa profondamente. Chiediti quali tipi di cose stanno facendo le tue buyer personas in questo momento e quali vorrebbero condividere col brand e, in un secondo tempo, chiedi loro di farlo!

domande su instagram che aumentano l'engagement

 

2. Come usi il nostro prodotto?

Un'altra domanda che può essere posta riguarda il modo in cui il pubblico utilizza il tuo prodotto. Questa è una doppia vittoria per te, perché non solo ti impegni con il tuo cliente ideale ma ottieni anche diverse informazioni utili durante il processo. Puoi usare ciò che impari dalle risposte che il tuo pubblico fornisce alle domande su Instagram per creare prodotti e servizi migliori. Ma se chiedi semplicemente "Come usi il nostro prodotto?" può diventare in fretta una dinamica noiosa e ripetitiva. Pensa allora come un reporter: chi, cosa, quando, perché e dove.

Ecco alcuni esempi:

  • "Chi è la persona preferita con cui usi / condividi il prodotto o servizio? Taggala!"
  • "Chi ti ha parlato per primo di prodotto o servizio?"
  • "Quali sono le tue ricette preferite da fare con il nostro prodotto alimentare o le nostre bevande?"
  • "Quando è stata l'ultima volta che hai acquistato un prodotto o servizio?"
  • "Qual è la caratteristica preferita del prodotto o servizio?"
  • "Qual è il momento della giornata in cui preferisci utilizzare il prodotto o servizio?"
  • "Perché hai iniziato a usare per la prima volta il prodotto o servizio?"
  • "Dove usi abitualmente il prodotto o servizio?"
  • "Qual è il luogo o la circostanza più inaspettata in cui il prodotto o servizio ti è stato utile?"
  • "Dove ti stai godendo il nostro prodotto o servizio? Mandaci una foto!"

Una volta che inizi a pensare in questo modo, sarai in grado di trovare sempre nuovi modi per porre domande su Instagram. A volte, quando pubblichi una domanda, fai seguire una call to action, come taggare un amico.

Non farlo troppo spesso e non abusarne, però!

LEGGI ANCHE: 7 idee per ottenere più follower con le Stories su Instagram

domande su instagram che aumentano l'engagement

3. Che cosa ti ispira?

C'è una ragione per cui i meme e le citazioni ispirazionali sono così popolari su internet. Le persone vogliono sentirsi bene, divertirsi, essere ispirate.

La prossima volta che pubblichi una citazione o un visual di questa tipologia, non lasciarla lì. Aggiungi una domanda. Quale sia la domanda che possa funzionare meglio dipende sempre dalla coerenza del copy con l’immagine, certo, ma qui troverai alcuni esempi:

  • "Cosa faresti se non potessi fallire?"
  • "Chi è la persona più importante della tua vita?"
  • "Chi è il tuo eroe?"
  • "Cosa stai facendo per cambiare il mondo?"
  • "Quale piccola azione sta illuminando la tua giornata oggi?"

Offri alle persone l'opportunità di sentirsi coinvolte in qualcosa di buono, senza scivolare in dettagli troppo personali o intimi e vedrai che riceverai tantissime risposte alle tue domande  su Instagram.

domande su instagram che aumentano l'engagement

4. Qual è il tuo preferito?

Pensa all'ultima volta che qualcuno ha fatto uno sforzo per ricordare qualcosa che era importante per te, un libro preferito, una band o un cibo che ami in un determinato ristorante. Come ti ha fatto sentire?

Ci sono infiniti modi per usare questa domanda. Te ne suggeriamo alcuni (ma siamo certi che ne troverai tantissimi che potranno essere usati creativamente per il tuo business):

  • Di stagione: "Qual è il la tua attività natalizia, il piatto dell’autunno o lo sport estivo preferito?"
  • Sempreverde: "Qual è la tua band, film, celebrità preferita?"
  • Relative ai prodotti: "Qual è il tuo preferito dei nostri prodotti / servizi?"
  • Relativo a qualcuno che amano: "Qual è il prodotto preferito dai tuoi figli, coniuge, i migliori amici?"
  • Relativa ad una location: "Qual è il tuo ristorante, negozio di makeup, spiaggia preferita?"
  • Relativa ad un momento specifico: "Qual è il tuo modo preferito per svegliarti al mattino, affrontare un lunedì o festeggiare il venerdì pomeriggio?"
  • Attività correlate: "Qual è il tuo hobby preferito, tipo di sport, squadra sportiva?"

domande su instagram

La lista potrebbe continuare in tanti modi diversi. Utilizza un buon mix di domande correlate al tuo prodotto o servizio o di interesse per il tuo pubblico di destinazione e meravigliati di come il coinvolgimento incrementerà.

LEGGI ANCHE: Comprare follower e altri 8 errori che molti fanno su Instagram

5. Quale ti piace (tra questi)?

Vi ricordate quando da bambini giocavamo a “obbligo o verità?” Alcune domande erano proprio così: "se qualcuno ti obbligasse, mangeresti per tutta la vita soltanto la pizza o la pasta?". I bambini fanno spesso questo gioco per valicare alcuni limiti mentali e mostrano nel contempo quanto desiderano essere compresi dagli altri. E quanto sia difficile ma necessario spesso scegliere, anche per gioco.

Questo tipo di domanda innesca un sentimento e una risposta diversa rispetto al semplice "qual è la tua cosa x preferita?".

Non tutti avranno un piatto estivo preferito o una squadra di basket del cuore. Ma se dai alle persone due o più opzioni e chiedi loro di scegliere, quasi tutti avranno un'opinione e riusciranno a farlo.

Questa tipologia di domanda su Instagram attiva una risposta immediata perché è una domanda semplice. Alcune aziende lo utilizzano nella fase di sviluppo del prodotto per decidere su quali prodotti investire e quali quindi produrre. Ad esempio:

  • Domande di preferenza generale: "Preferisci il prodotto x o Y? Sei un amante del caffè o del tè?"
  • Domande estetiche: "Quale di questi abiti preferiresti indossare per  un evento importante?"

Inizia a prestare attenzione ai tipi di situazioni con cui si misurano quotidianamente i tuoi follower e testa le diverse tipologie di domande su Instagram.

domande su instagram preferito

 

6. Lo sapevate?

I social media sono usati per un sacco di cose: ispirare, connettersi, vendere e per scopi educativi.  Indipendentemente dal tuo segmento di business hai l'opportunità di condividere informazioni preziose. Ecco alcune idee:

  • Best practice per la tua area di competenza.
  • Definizioni di un importante linguaggio del settore che i tuoi clienti dovrebbero conoscere.
  • Trucchi per avere più successo in qualsiasi area - ad esempio, un artigiano potrebbe mostrare il modo migliore per fare un orlo ad un abitoInformazioni sul processo o sulle origini dei tuoi prodotti o servizi.
  • Risposte alle domande più frequenti.

Questa tipologia di domande (con annesse risposte) crea fiducia e aiuta il tuo pubblico a capire che sei una risorsa preziosa e padroneggi perfettamente l’argomento di cui stai parlando e il tuo settore di riferimento.

Non dimenticare di intrattenere e di essere divertente, senza essere sopra le righe naturalmente.

In questa tipologia di domande hai l'occasione per strappare un sorriso alle persone. Se lavori in un’agenzia e ti occupi di pagine di clienti, però,assicurati di conoscere bene le politiche sui social media in questo senso.

Questions-on-Instagram-did-you-know-serious-1

7. Chi sei?

Questa è la “più libera” delle domande che puoi fare alla tua fanbase. Ma è anche una risorsa preziosissima, se usata nel modo giusto. Anche se può sembrare una domanda estremamente superficiale, si rivela in realtà qualcosa di davvero potente in termini di coinvolgimento emotivo. Le risposte che otterremo mostrano ciò con cui le persone si identificano, come si percepiscono o come vorrebbero farlo, a cosa tengono profondamente.

Pensa alle brevi bio nei profili Instagram. Cosa dicono? “Nerd dipendente dalla caffeina”, “Amante dei gatti e dell’odore dei libri”,” Travel blogger sempre in viaggio”.

Quali domande puoi porre per far sì che il tuo pubblico si senta davvero parte di una community? Perché non offrire l'opportunità di far condividere qualcosa che ama?

Ad esempio, una caffetteria potrebbe chiedere "che tipo di bevitore di caffè sei?" e includere nel visual immagini di varie miscele e tipologie di caffè. Una libreria potrebbe anche usare l'immagine di un caffè, ma cambiare la domanda in "qual è il libro perfetto da accompagnare al caffè del risveglio?".

domande su instagram

Non lesinare sulla creatività, sperimenta, arriva a conoscere le persone a cui parli.  Inizia chiedendo in che modo il tuo pubblico si descriverebbe agli altri e scoprirai importanti punti di connessione, che ti aiuteranno ad aumentare l’engagement post dopo post.

Quando decidiamo di instaurare conversazioni tramite domande su Instagram, apriamo la porta a un maggior numero di persone che vengono attratte e interagiscono con i nostri post

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY