Week in Social

Week in Social: da IGTV di Instagram al nuovo look di LinkedIn

Cosa è successo nell'ultima settimana nel mondo social? Ecco tutto ciò che devi sapere per essere sempre aggiornato

Ella Marciello 

Copywriter, Social Media Manager, Content Strategist

Ti piacerebbe entrare in connessione con uno dei più prestigiosi esperti italiani di Social Media e ricevere aggiornamenti continuativi e notizie imperdibili? Scopri il Social Media LIVE Program con Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy.

Questa settimana è stata piena di novità interessanti per il mondo dei social. Te le raccontiamo nel dettaglio nella Ninja Rubrica più up-to-date che ci sia!

YouTube lancia “Music”, il nuovo servizio di streaming

Proprio così. Youtube Music è il nuovo servizio di streaming musicale che si pone l’obiettivo di rendere più facile da esplorare tutto l’universo che gravita intorno alla musica.

Facile e personalizzabile: queste le due parole chiave. "Non solo video musicali, ma album ufficiali, singoli, remix, spettacoli dal vivo, cover, performance live e musica introvabile che difficilmente si troverà negli altri store musicali", si legge sul blog di Youtube.

La piattaforma inoltre permetterà agli utenti di visionare le canzoni e personalizzare la propria home, completamente su misura, con adozioni dinamiche in base alle proprie esigenze e anche ai propri spostamenti.

Ma la grande novità è la ricerca intelligente di Youtube Music: sarà possibile infatti cercare la “canzone dello spot XY” o quella che inizia con un'intro particolare.

 

youtube-music-670x335

 

Ecco cosa ne pensa Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy:

YouTube prova a conquistare quote di mercato sfruttando uno degli aspetti che genera maggior traffico quotidiano degli utenti: l’ascolto di musica. Sempre più player si stanno contendendo la leadership in questo settore e YouTube non poteva tirarsi indietro.

SocialMediaLiveProgram-NM_600x420

Linkedin cambia look al profilo (e altre novità)

L’aggiornamento del look del profilo dà spazio ad alcune belle novità e opportunità. La foto profilo, spostata sul lato sinistro, aumenta la visibilità dell’immagine di copertina, garantendo molto più spazio per veicolare il tuo messaggio (anche se le dimensioni sono rimaste identiche 1584 x 396 pixel).

Anche la sezione Introduzione del profilo ha ricevuto un restyling: il titolo professionale è ora a sinistra. Inoltre, informazioni importanti come la tua esperienza attuale, il percorso di studi, le connessioni e le informazioni di contatto sono di nuovo presenti in questa sezione.

Sei elementi multimediali vengono ora visualizzati nell'esperienza di riepilogo (anche quando sono compressi), rispetto a due elementi nel vecchio design dell'interfaccia. Assicurati di aggiungere media come post di blog, PDF di brochure, link di testimonianze video, dimostrazioni di prodotti, presentazioni SlideShare o il tuo portfolio. Questi oggetti mettono in mostra la tua esperienza a potenziali recruiter o clienti.

Luca La Mesa, commenta:

All’interno del Social Media LIVE Program abbiamo svolto un esercizio per aggiornare il proprio LinkedIn alle recenti novità. Non è importante solo studiare le news ma prendersi pochi minuti per implementarle.

linkedin-800x500_c

Facebook “apre gli occhi” con l’intelligenza artificiale

Sapevamo dell'esistenza della tecnologia che riesce a trasformare un broncio in un sorriso o sistemare una fotografia in cui un soggetto è venuto con gli occhi chiusi. I ricercatori di Facebook però hanno voluto sorprenderci con una novità, alzando un po’ l’asticella dell’intelligenza artificiale.

Il 18 giugno infatti è stata pubblicata una ricerca in cui la soluzione a questo problema è quanto mai strabiliante. Fino ad oggi l’intelligenza artificiale poteva “riparare” una foto sostituendo dei pixel mancanti e lo faceva appoggiandosi ad un database molto vasto, certo, ma che conteneva immagini e dettagli di altre persone e inoltre distorceva spesso alcune forme e colori.

novità fb ai

Ora invece, i ricercatori hanno creato due diversi approcci alla tecnica, chiamati eye in-painting. Il primo utilizza un'immagine di riferimento per sostituire gli occhi. Il secondo memorizza una versione reale dei tuoi occhi, simile a come Facebook memorizza i dati per il riconoscimento facciale, da usare in quelle correzioni.

Mentre molti programmi di AI funzionano con database di foto esistenti per essere addestrati, Facebook ha creato il proprio set di dati per un risultato fedelissimo all’originale.

Qui l'esperienza di Luca La Mesa:

Per far capire il livello di accuratezza del riconoscimento delle foto vi pubblico uno screenshot dell’altro ieri sera. Ho organizzato una cena di Singularity University e Change.org e, al partire della diretta, Facebook ha riconosciuto il volto di una persona presente a cena (inquadrata per una frazione di secondo) e mi ha automaticamente suggerito di taggarla.

luca la mesa

LEGGI ANCHE: YouTube cambia: canali video a pagamento e più soldi ai creator

Instagram ti avvisa se passi troppo tempo sull’app

La nuova funzione di Instagram è stata pensata appositamente per la fascia più giovane degli utenti, e in particolare per i minorenni.

Usage Insight, questo il nome, ha un indicatore relativo al tempo trascorso sull’app, con l’obiettivo di sensibilizzare sull’abuso di tecnologia e ridurne l’utilizzo.

Il pulsante Usage Insight sarà inserito nella barra laterale del profilo e sarà accessibile dalle impostazioni. In più, con l’opzione Daily Reminder si potrà selezionare la quantità di ore settimanali da trascorrere sull'applicazione, per poi ricevere una notifica quando il tempo stabilito sta per essere raggiunto.

novità usage insight

Luca La Mesa ricorda:

Nel 2016 durante il Global Leader Program di HIVE presso Harvard abbiamo parlato di Digital Detox e queste funzionalità sono ottime per permettere agli utenti di prendere consapevolezza della gestione del proprio tempo. Basti pensare che anche Bill Gates, quando lancio la Xbox, imposto un limite giornaliero ai propri figli affinché non la usassero troppo.

LEGGI ANCHE: Comprare follower e altri 8 errori che molti fanno su Instagram

Prisma lancia un nuovo social network basato sull’intelligenza artificiale

I creatori dell’applicazione fotografica Prisma, Alexei Moiseenkov e Aram Hayrapetyan, hanno avviato un nuovo progetto relativo ad un social network basato sull’intelligenza artificiale. Lo riferisce Business Insider.

I dettagli del nuovo social network sono ancora un mistero, ma quello che si sa è che che gli utenti potranno interagire direttamente con un'intelligenza artificiale. La versione beta di Capture, come è stata chiamata la piattaforma, sarà già disponibile in autunno. Prisma è diventata famosa nel 2016 dopo il lancio dell'omonima app di foto editing ma nel 2017 la società si è concentrata sullo sviluppo di strumenti per il business.

All'inizio di maggio, la Prisma Labs ha introdotto una novità: un sistema di sincronizzazione per diversi oggetti in realtà aumentata (AR) su diversi dispositivi. La soluzione di Prisma utilizza indicatori esterni, che vengono confrontati dal sistema con le informazioni di altri utenti nelle vicinanze. Lo scambio di dati passa attraverso Bluetooth o Wi-Fi e permette agli utenti di visualizzare simultaneamente gli stessi oggetti in realtà aumentata.

Via le notifiche degli screenshot dalle stories di Instagram

12-instagram-stories-screenshot-

Se il tuo passatempo preferito è “stalkerare” i tuoi profili Instagram più amati, sarai sicuramente felice di sapere che Instagram ha annunciato la rimozione della funzione che consentiva di notificare quando un utente eseguiva uno screenshot di una delle Stories.

“Abbiamo finito questa fase, si trattava solo di un test. Da oggi in poi nessuno riceverà notifiche quando le sue Stories saranno oggetto di screenshot", ha rivelato uno sviluppatore a Buzzfeed.

Instagram lancia IGTV- piattaforma per i video lunghi

È stata lanciata il 20 giugno IGTV, hub video di Instagram che permetterà il caricamento di video lunghi fino ad un’ora. Con IGTV, Instagram si concentra su un pubblico più giovane, che apprezza contenuti freschi pensati specificamente per gli utenti definiti “nativi digitali”.

"Abbiamo appreso che il pubblico più giovane trascorre molto più tempo con i creatori di contenuti amatoriali e meno tempo con quelli professionali".  Come spiegano da Instagram “in IGTV i creatori stessi diventano canali e quando segui un creatore di contenuti vedrai anche il suo canale IGTV. "

From our CEO @kevin: “Today, we have two big announcements to share. First, Instagram is now a global community of one billion! Since our launch in 2010, we’ve watched with amazement as the community has flourished and grown. This is a major accomplishment — so from all of us at Instagram, thank you! Second, we’re announcing our most exciting feature to date: IGTV, a new app for watching long-form, vertical video from your favorite Instagram creators, like LaurDIY (@laurdiy) posting her newest project or King Bach (@kingbach) sharing his latest comedy skit. While there’s a stand-alone IGTV app, you’ll also be able to watch from within the Instagram app so the entire community of one billion can use it from the very start. IGTV is different in a few ways. First, it’s built for how you actually use your phone, so videos are full screen and vertical. Also, unlike on Instagram, videos aren’t limited to one minute. Instead, each video can be up to an hour long. We made it simple, too. Just like turning on the TV, IGTV starts playing as soon as you open the app. You don’t have to search to start watching content from people you already follow on Instagram and others you might like based on your interests. You can swipe up to discover more — switch between “For You,” “Following,” “Popular” and “Continue Watching.” You can also like, comment and send videos to friends in Direct. Also like TV, IGTV has channels. But, in IGTV, the creators are the channels. When you follow a creator on Instagram, their IGTV channel will show up for you to watch. Anyone can be a creator — you can upload your own IGTV videos in the app or on the web to start your own channel. Instagram has always been a place to connect with the people who inspire, educate and entertain you every day. With your help, IGTV begins a new chapter of video on Instagram. We hope it brings you closer to the people and things you love. IGTV will be rolling out globally over the next few weeks on iOS and Android.

Un post condiviso da Instagram (@instagram) in data:


Nonostante l'attenzione crescente rivolta ai video più brevi, i contenuti IGTV possono durare fino a 60 minuti (un grande salto rispetto all'attuale limite di 60 secondi di Instagram), possono arrivare a 3,6 GB, saranno in formato MP4 e dovrebbero avere dimensioni 9:16 (cioè verticale).

Siamo sicuri che IGTV ci darà ottimi spunti per ripensare alle strategie di Content Marketing, come conferma anche Luca La Mesa:

Il lancio di questa nuova piattaforma va proprio nella direzione annunciata le scorse settimane: levare sempre più minuti agli old media ed in particolare alla tv. Stiamo ragionando su diversi test con alcuni importanti personaggi pubblici e condivideremo presto gli spunti più interessanti all’interno del Social Media LIVE Program. A presto!

"Abbiamo appreso che il pubblico più giovane trascorre molto più tempo con i creatori di contenuti amatoriali e meno tempo con quelli professionali"

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy