Week in Social

Week in Social: dai video lunghi di Instagram alle Memories di Facebook

Tutte le novità social della settimana per essere sempre aggiornati

Ti piacerebbe entrare in connessione con uno dei più prestigiosi esperti italiani di Social Media e ricevere aggiornamenti continuativi e notizie imperdibili? Scopri il Social Media LIVE Program con Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy.

La notizia gira già da qualche giorno e noi non stiamo più nella pelle. Tenetevi forte: presto potremmo postare video lunghi su Instagram! Ebbene sì, la settimana social è iniziata sicuramente con una buonissima notizia per tutti gli amanti di Instagram, ma le sorprese e le novità non si sono certo fatte attendere e mentre Instagram si appresta a festeggiare il raggiungimento di 1 miliardo di utenti attivi, Facebook espande i suoi orizzonti strizzando l’occhiolino a Musical.ly, come vi avevamo anticipato la scorsa settimana.

Avete capito bene! È venerdì e come ogni venerdì torna puntualissima sui vostri dispositivi la rubrica più social di tutte: è Week in Social.

Instagram lancia i video lunghi

Quante volte vi sarà capitato di non poter postare un video su Instagram perché troppo lungo o dimenarvi tra i più svariati tool che vi permettono di aggirare lo spinoso ostacolo della pubblicazione di video troppo lunghi. Dimenticate tutto e tornate a respirare perché a breve Instagram ufficializzerà il via libera ai video lunghi per i suoi post. Ma non è tutto! A quanto pare c’è già una data che per gli Instagram lovers è da sempre più attesa di quella del matrimonio dei The Ferragniz e quella data è il 20 giugno!

A breve quindi potremmo visualizzare e pubblicare sul nostro account un video fino a un’ora di durata, contro il minuto, al massimo, consentito fino ad oggi. Secondo fidate voci di corridoio, la nuova funzione, dovrebbe riguardare i video verticali e quindi le Stories, che hanno ormai raggiunto i 250 milioni di utenti. Ma non è tutto! A quanto pare Instagram offrirà anche la possibilità di inserire dei link esterni ed effettuare quindi dei collegamenti ad altri canali social, siti web o eCommerce. Una netta sferzata verso l’utilizzo dei video che accorcia sempre di più le distanze con Facebook. Staremo a vedere. Ecco cosa ne pensa il nostro Luca La Mesa, Top Teacher Ninja Academy:

La chiara strategia dei social è quella di abituarci a passare più minuti sulle loro piattaforme e meno davanti alla tv o altri media. Il lancio dei video lunghi su Instagram va esattamente in questa direzione ed è solo la prima di diverse novità di questo tipo.

SocialMediaLiveProgram-NM_600x420

LEGGI ANCHE: Instagram conferma il lancio dei video lunghi con un evento il 20 giugno

Instagram introduce la mention sharing nelle Stories

Instagram continua a sorprenderci e annuncia un’altra super apprezzata novità: la mention sharing nelle Stories. La nuova funzione permette un collegamento diretto tra le storie di diversi utenti. A questi viene infatti data la possibilità di condividere sul proprio profilo con una propria storia, le Stories realizzate da altre persone che lo hanno taggato. Una vera e propria storia nella storia.

Social - Instagram

Utilizzare la mention sharing sembra semplicissimo: quanto un amico vi menziona su una delle sue storie, vi arriva una notifica nella schermata dei messaggi in direct. Da lì c’è l’opzione per aggiungere quella storia alla propria. L’unica limitazione è legata al fatto che la condivisione è permessa soltanto tra persone che hanno il profilo pubblico. Ecco cosa pensa a riguardo Luca La Mesa:

Settimana scorsa ero al Roland Garros a Parigi e ho sperimentato per la prima volta questa funzionalità menzionando in una storia uno dei partner (Magnum) spiegando poi, all’interno del Social Media LIVE Program, come utilizzare al meglio questa opzione per coinvolgere maggiormente il pubblico.

Mention Instagram

Facebook amplia Accadde oggi e lancia Memories

Nostalgici da tutto il mondo è il vostro momento. Alzi la mano chi non ha mai condiviso un ricordo passato su Facebook! Il social Network di Menlo Park vi conosce bene e per rendere la vostra esperienza sulla piattaforma ancora più piacevole e soddisfacente, lancia Memories, espandendo – di fatto – con le memorie degli amici il servizio già esistente conosciuto come “Accadde oggi”.

Social - Facebook

Ma cosa avrà di più Memories? La vera novità è che si parla di una vera è propria storyline parallela a cui si accede tramite questo link: www.facbeook.com/memories. Si aprirà subito una diversa e parallela bacheca in stile viaggio nel tempo in cui all’utente vengono riproposti post e foto pubblicati nel giorno in questione ma negli anni precedenti. Siete pronti a tuffarvi nel vostro passato social?

LEGGI ANCHE: La nuova sezione dei (bei) ricordi. Facebook lancia Memories

Facebook copia Musical.ly e introduce il lip-sync nelle dirette

Come vi avevamo già anticipato la scorsa settimana, dopo aver assorbito le storie di Instagram e i filtri di Snapchat Facebook punta dritto a Musical.ly. In che modo? Aggiungendo, ma solo per le dirette streaming, una funzione ispirata all’app per teenager.

La nuova funzione si chiama Lip Sync Live e come già detto funzionerà solamente con le dirette streaming sulla piattaforma. In poche parole, prima di registrare un video su Facebook, comparirà l’opzione per inserire un sottofondo musicale, sopra il quale mimare le parole del testo. Facile no? Anche Luca La Mesa pensa sia un'ottima idea:

Un’ottima mossa per provare a replicare su Facebook una funzionalità che ha riscosso grande successo tra i teenager su piattaforme come Musical.ly

Facebook - social

La nuova funzione con cui registrare video labiali di canzoni famose è per ora in fase di test, e il lancio è previsto entro l’anno. Pronti a scaldare la voce?

Con la mention sharing di Instagram si potrà condividere sul proprio profilo con una propria storia, le Stories realizzate da altre persone che ci hanno taggato. Una vera e propria storia nella storia

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy