Round

Raccogliere 865 milioni in un solo round, se sei una startup americana si può fare

Aumento di capitale per Katerra, società basata a Menlo Park, che sviluppa software per l'industria delle costruzioni

Un mega round da 865 milioni di dollari, poco meno di 700 milioni di euro. E’ l’aumento di capitale che ha per protagonista  Katerra, una società, basata a Menlo Park, che sviluppa software per l'industria delle costruzioni, ma non solo. Il round è stato guidato dal fondo SoftBank Vision con la partecipazione del fondo pensionistico canadese (CPPIB), un fondo di investimento privato gestito da Soros Fund Management LLC, Tavistock Group, Navitas Capital, DivcoWest e altri e, tra gli investitori esistenti, Foxconn, Greenoaks Capital, DFJ Growth, Khosla Ventures e Louis M. Bacon, il fondatore di Moore Capital Management, LP. Come effetto dell’operazione, Jeffrey Housenbold di SoftBank Investment Advisers entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Katerra.

Katerra

Un team di 1300 persone

La società intende utilizzare i fondi per l’espansione della produzione e per le attività di ricerca e sviluppo. Fondata nel 2015 da Michael Marks, Jim Davidson e Fritz H. Wolff, fino ad ora, Katerra ha raccolto oltre 1,3 miliardi di dollari in prenotazioni per nuove costruzioni, coprendo il settore plurifamiliare, l'edilizia per studenti e l'ospitalità. Ha un team di oltre 1.300 persone, una struttura produttiva operativa a Phoenix in Arizona e l’obiettivo di costruire anche una fabbrica di legname a Spokane, nello stato di Washington.

Provider dei costruttori di edifici

Katerra è una sorta di provider dei costruttori di edifici: gestisce cioè l’intero processo di costruzione, dai componenti della progettazione architettonica fino alla gestione e alla ristrutturazione. Per fare questo la società utilizza la propria piattaforma software. E’ uno sportello unico per le aziende di costruzione. Il team si occupa di design, software e ingegneria degli edifici, produzione, supply chain, costruzione e ha un numero crescente di uffici nazionali e internazionali, fabbriche e progetti di costruzione.

Meno costi e più rapidità

«Il settore edile è maturo per la rivoluzione digitale - ha dichiarato Michael Marks, presidente e cofounder di Katerra - la nostra società sfrutta la propria piattaforma software per rimuovere tempo e costi dallo sviluppo e dalla costruzione di edifici. Questo nuovo round di finanziamento ci consentirà di investire ulteriormente in ricerca e sviluppo e di continuare a scalare». Per Jeffrey Housenbold, managing partner di SoftBank Investment Advisers «Katerra sta sfruttando le tecnologie più innovative per trasformare radicalmente il modo in cui le persone costruiscono».

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY