Bitcoin

Bitcoin: resta solo il 20% da minare. Cosa vuol dire

Lo scorso weekend si è raggiunto un nuovo traguardo: è stato "estratto" il 6.8 milionesimo bitcoin. E intanto, dopo il crollo, la criptovaluta inizia a risalire

È stato minato il 16.8 milionesimo bitcoin, su un numero totale di 21 milioni. In percentuale, resta il 20% dei bitcoin da minare, secondo gli analisti l’opera sarà conclusa entro il 2040.

bitcoin-mining-software

Minatori all’opera

Negli anni i miner, così sono chiamati gli utenti che estraggono la criptomoneta sulla Rete, si sono dati da fare. All’inizio il premio che veniva offerto loro per risolvere algoritmi complessi (così scatta l'estrazione dalla Rete della criptomoneta) era di 50 coin.

Un limite che poi si è ridotto nel tempo fino a 25 nel 2012 e a 12.5 nel 2016. Tra due anni, i miner potranno ottenere una “misera” ricompensa per la loro attività: 6.25 bitcoin.

Oggi i miner sono perlopiù grosse aziende situate nei Paesi dell’Est. I costi per minare bitcoin, in termini di energia elettrica, sono altissimi e la difficoltà del calcola aumenta man mano che il numero dei bitcoin diminuisce.

La scarsità un valore

Il fatto che sia limitati non è un difetto del sistema, anzi rappresenta il loro valore aggiunto. È proprio il concetto di scarsità a far accostare i bitcoin all’oro e ne spiega l’aumento del prezzo nel tempo. Diversamente da altri prodotti digitali, come MP3 o i film, i bitcoin non possono essere copiati e quindi ognuno di loro diventa un asset unico e irripetibile.

Bitcoin down

La scarsità e l’assenza di regole spiegano anche l’enorme volatilità del sistema.  Da metà dicembre 2017, giorno del picco (i bitcoin hanno toccato i 20 mila dollari) il loro valore è sceso nei giorni scorsi del 40%, per poi di nuovo risalire lentamente.

A determinare questo “crollo” vari fattori, come l’immaturità dei nuovi investitori, l’affermazione di altre cripotomonete, le cosiddette altcoin, e questioni geopolitiche come le decisioni del governo cinese e sud coreano di limitare di opporsi al trading delle criptomonete.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY