Street Art by INWARD

Street art e musica: la combo di Shepard Fairey e Pharrell Williams

Poster e t-shirt sul sito ufficiale di Obey Giant in edizione limtata

di Silvia Scardapane

Dal connubio tra street art e musica sono sempre nate interessanti collaborazioni, ad esempio bellissime cover divenute, nel tempo, veri pezzi da collezione.
Al primo posto, è chiaro, troviamo la copertina del singolo "Without Love" realizzata da Keith Haring per David Bowie nel 1983. Poi, successivamente, Futura2000 per i The Clash e persino Banksy per l'album "Think Tank" dei Blur. Un vero art business che ha coinvolto finanche la musica pop con la cover realizzata da D*Face per "Bionic" di Christina Aguilera o il famosissimo refresh firmato da Mr. Brainwash per il greatest hits "Celebration" di Madonna. L'artista urbano contemporaneo che si è maggiormente prestato alle collaborazioni con il mondo della musica è però Shepard Fairey.

DAVID_BOWIE_WITHOUT+YOU-456520
Shepard Fairey, nato a Charleston, inizia a legarsi alla strada tramite la sticker art. A partire dall'estate del 1989, Fairey ha creato un adesivo serigrafato con l'immagine di André the Giant, da cui ha poi preso nome la campagna artistica che l'ha reso famoso. Contando su una vasta rete di amici, Fairey è riuscito a diffondere l'immagine in tutto il mondo, stimolando la curiosità di migliaia di persone e il loro rapporto con l'ambiente circostante. Ci sono state inizialmente delle perplessità tra il pubblico, ma Fairey è riuscito brillantemente nell'intento: risvegliare l'interesse verso l'arte di propaganda, a disseminazione urbana.
L'adesivo è sicuramente un bizzarro oggetto d'arte, ma ciò che resta della sua operazione è il forte umorismo filosofico che ha legato (e lega) migliaia di persone all'artista. Seguace dei messaggi di Andy Warhol e Keith Haring, inoltre, Shepard Fairey ha dato vita ad una nuova immagine pop riconoscibile, amata, odiata e soprattutto quotata. Dopo di essa ne sono seguite tante altre, come il poster "Hope" divenuto l'iconico simbolo della campagna presidenziale di Barack Obama nel 2008.

cover-dellalbum-mothership-dei-led-zeppelin
Oggi l'artista ritorna a celebrare il mondo della musica, già ampiamente esplorato con l'album "Mothership" dei Led Zeppelin, per collaborare con i N * E * R * D, gruppo musicale capeggiato da Pharrell Williams, di cui già nel 2001 aveva realizzato il primo logo.

Pharrell ha dimostrato di essere una forza importante culturalmente come membro dei N * E * R * D, come artista solista, come produttore per altri artisti e come stilista di moda. Ero emozionato quando lui e il suo team mi hanno chiesto di collaborare alla realizzazione di un'opera d'arte per l'ultimo album “ComplexCon” - Shepard Fairey, street artist

NERD-Poster

Il poster, dai colori predominanti del blu e del rosso, sarà rilasciato in sole duecento unità al costo di $65 sul sito ufficiale di Obey Giant, dove sarà possibile acquistare anche t-shirt in edizione limitata con la medesima grafica. I proventi saranno invece devoluti al Southern Poverty Law Center (SPLC), un'organizzazione impegnata nell'individuazione dei “gruppi d'odio” (ovvero gruppi organizzati che vanno propagandando odio razziale o religioso), nella tutela delle vittime e nell'informazione tramite programmi di educazione alla tolleranza.

NERD_1
Negli ultimi anni anche in Italia si investe molto di più in simili combo. Sono tanti gli street artisti italiani che hanno prestato la propria arte per album o video musicali, da Millo ad Ozmo fino a Mr.Wany. Restano collaborazioni ancora fortemente legate al mondo musicale di nicchia e/o indipendente, ma siamo certi che questa fruttuosa collaborazione artistica possa diffondersi maggiormente anche nel nostro Paese, regalando agli appassionati di musica e street art non solo opere d'arte da collezionare ma anche interessanti iniziative artistiche a favore di un pubblico che ascolta sempre più musica quando è in giro tra le strade delle città.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY