Epic win&fail Tech

Gli Epic win ed Epic fail tecnologici del 2017

Si chiude oggi un anno ricco di innovazioni: alcune nate per restare, altre per essere dimenticate in fretta

La tecnologia fa passi da gigante giorno dopo giorno, per cui alla fine dei 365 giorni di cui si è composto il 2017 ci ritroviamo effettivamente con un bel mucchio di innovazioni tra le mani, alcune destinate ad essere grandi successi e altre... no.

Per quanto riguarda gli epic win, però, il mondo del tech è difficile da analizzare: come si valuta un'innovazione, se non dalle sue performance nel lungo periodo? Su che base si definisce un'epica vittoria tecnologica appena nata? Nonostante questo, abbiamo voluto provarci, analizzando alcuni dei trend che hanno segnato il 2017.

Epic win del 2017

Per quanto di davvero innovativo abbiano poco, non c'è dubbio che i vincitori del 2017 siano loro: i Fidget Spinners. Arrivati in sordina nei negozi verso la fine dell'anno scorso, nel 2017 sono esplosi in popolarità tra i giovani e i giovanissimi, un fenomeno mondiale come ce n'erano stati pochi prima.

fidget

Dall'America all'Italia, passando per Cina, Brasile e quasi ogni Paese del globo, praticamente tutti i bambini del mondo si sono ritrovati questo aggeggio dall'aspetto futuristico, e ne sono rimasti sedotti. Tanto da spingere scuole e istituzioni a condannarli come terribili distrazioni, mentre invece alcuni sostenevano che potessero addirittura avere delle valenze cliniche, aiutando a combattere ansia e autismo. Qualunque sia la verità, non ci piove: si tratta di un prodotto semplice ma innovativo, che ha monopolizzato il 2017!

nintendo-switch

Se il successo di un nuovo prodotto si giudica sulla base del suo record di vendite, allora forse il Nintendo Switch merita di far parte di questa classifica. Dal debutto a marzo, circa 8 milioni di device sono stati venduti, grazie alla potenza di un prodotto che permette davvero di non smettere mai di giocare - passando dalla console al device mobile con estrema facilità! In un settore in cui tutti i grandi big stanno battagliando per raggiungere questo risultato, a Nintendo è bastata l'idea geniale di aggiungere dei "joystick" rimovibili al tablet, e di predisporne l'inserimento nella console una volta tornati a casa.

esight

Dal punto di vista sociale, uno dei nuovi prodotti più interessanti di quest'anno sembra essere eSight: questi occhiali futuristici hanno la straordinaria capacità di migliorare la vista (e la vita) di persone con seri problemi visivi. Ci sono infatti migliaia di persone che sono incapaci di svolgere le normali attività della vita perché la loro capacità visiva è talmente bassa da essere considerata cecità legale. Grazie a eSight, queste persone, a scapito di somigliare vagamente a Robocop, sono in grado di vedere meglio e di riprendere le proprie attività quotidiane. Una di quelle innovazioni che davvero possono cambiare delle vite.

Epic fails del 2017

Ci sono state tantissime innovazioni degne di nota nel 2017, ma è difficile valutare se saranno delle comete nel cielo notturno o nuove stelle nate per restare.

Molto più facile, invece, riconoscere alcuni degli epocali fallimenti di quest'anno. Il 2017 è stato ricco di "epic fails" tecnologici, probabilmente più del solito, o quantomeno con delle innovazioni che hanno lasciato il segno, se non nella storia della tecnologia, sicuramente nella storia delle nostre risate! Tra fallimenti tutti da ridere e molto più seri "scivoloni" di ben note aziende, c'è molto da dire in negativo su quest'anno.

juicero

Il caso che forse ha fatto più ridere è stato quello di Juicero, la formidabile macchina per succhi di frutta futuristici che... non faceva niente di utile! Infatti questo gioiellino da 400$, che avrebbe dovuto rivoluzionare il mondo delle spremute con delle innovative "capsule" di frutta, non faceva nulla di più di ciò che si sarebbe potuto fare, gratis, a mani nude, ovvero spremere la capsula e raccogliere il contenuto nel bicchiere. Gli utenti dei social si sono sbellicati dalle risate, mentre l'azienda non è stata altrettanto felice di chiudere i battenti dopo poco più di un anno.

spectacles-approfondimento-business-tech

Un altro prodotto che poteva diventare un successo ma ha fallito rispetto alle aspettative, sono gli Spectacle di Snapchat. Non certo in maniera così plateale come Juicero, ma sicuramente l'hype che si era creato intorno a questo prodotto fisico dell'innovativo social network che ha rivoluzionato il mondo dei social network, non si è rivelato corretto. E meno male, altrimenti avremmo rischiato di trovarci circondati da persone con questi occhiali colorati!

stormtroopers-star-wars-battlefront

In ambito gaming, non si può non menzionare il triste epic fail del videogioco Star Wars Battlefront. Non c'è nulla di più serio di un videogiocatore incallito, se non forse un videogiocatore incallito fan di Star Wars. Per questo EA ha giocato davvero un gioco pericoloso inserendo la possibilità di avanzare più velocemente, sbloccando personaggi di maggior livello, semplicemente pagando. Una scelta di marketing che non è proprio andata giù ai fan!

facebook

Infine, ma forse dovrebbe essere messa al primo posto nella classifica degli epic fail più negativi del 2017, una menzione sulla lotta alle fake news, che stiamo brutalmente perdendo. Nel 2017 questo è diventato chiaro, quando Facebook ha pubblicamente ammesso di aver identificato centinaia di account falsi, probabilmente collegati anche ad organizzazioni governative russe, che potrebbero aver utilizzato il social network per influenzare l'esito delle elezioni USA. Speriamo che il 2018 rovesci questa classifica, e porti questa voce tra gli epic win del nuovo anno!

Ci sono state tantissime innovazioni degne di nota nel 2017, ma è difficile valutare se saranno delle comete nel cielo notturno o nuove stelle nate per restare.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy