eCommerce

Ecommerce Specialist: chi è, cosa fa, come si forma uno specialista del commercio online

Il percorso giusto da intraprendere per poter diventare esperto nella gestione delle strategia di vendita online

Strategie e piattaforme per vendere online. Scopri il Corso eCommerce Start di Ninja Academy - formula Online + Aula Pratica (opzionale) a Milano, con Daniele Vietri e Giovanni Cappellotto.

Ecommerce Specialist? Se la vostra passione è diventare esperti nella creazione di strategie di vendita digitale, il percorso formativo e le competenze da acquisire passano per diverse tappe. Sembrerebbe estremamente banale gestire un negozio online, ma una piattaforma e-commerce non è certamente un semplice sito web in cui inserire contenuti a caso o da considerare come una vetrina asettica da non aggiornare con costanza.

Dopo il recente lancio della nuova feature di Facebook Marketplace, il settore del commercio elettronico dimostra sempre di più la sua notevole crescita, nonché le opportunità che può dischiudere. Al recente Prestashop Day sono emersi i risultati della ricerca lanciata dall'Osservatorio e-commerce B2C del Politecnico di Milano: il 2016 ha visto una crescita del mercato pari al 17% rispetto al 2015 e per quest’anno si prevede il raggiungimento di 19,3 miliardi di euro di vendite online.

Chi è e cosa fa un eCommerce Specialist?

L'eCommerce Specialist è una figura chiave per la gestione ed il coordinamento di tutte le attività riguardanti il commercio elettronico. Si tratta di un professionista capace di elaborare soluzioni per la vendita online di prodotti e/o servizi, che non solo è dotato di competenze nel campo informatico, ma soprattutto know-how legato allo sviluppo commerciale ed operativo dell’attività di eCommerce.

cosa fa un ecommerce specialist

credits: Adobe Stock #121555683

Quando parliamo di eCommerce Specialist ci stiamo riferendo ad un ruolo che è investito di enormi responsabilità, riguardanti la costruzione di un nuovo e-store, la gestione dei contenuti del negozio, l’usabilità del sito e l’efficienza del percorso di acquisto, la gestione delle politiche di vendita e dei metodi di pagamento, l’analisi dei comportamenti dei clienti in fase di acquisto e tanto altro ancora.

Proprio per questo, dobbiamo considerare un professionista con una solida base tecnica, che può imparare molto sul campo, ma non è questa l’unica strada da percorrere.

Come si diventa eCommerce specialist?

Parlano chiaro i dati di Net Retail, una ricerca di Human Highway per Paypal e promossa con il Consorzio Netcomm, secondo cui in Italia 30,8 milioni di individui di almeno 15 anni di età accedono regolarmente alla Rete almeno una volta alla settimana, da ogni luogo ed utilizzando un qualsiasi device. In un contesto così strutturato, è logico che la richiesta della figura dell’eCommerce Specialist è aumentata a dismisura, così come le opportunità di lavoro.

Ma come si diventa realmente specialista nella gestione delle vendite online? Partiamo dalla formazione. Necessaria.

Organizzare un progetto eCommerce significa avere padronanza degli strumenti di web marketing, che vanno da Google Analytics alle campagne Adwords, dall’e-mail marketing alla SEO.

Sono disponibili un gran numero di corsi di formazione online ed eventi dedicati.  Tenete bene a mente che uno specialista del commercio elettronico deve possedere competenze trasversali perché è nelle sue mani il raggiungimento degli obiettivi di marketing che un’azienda si è prefissata nell’ambito delle vendite online.

Si diventa eCommerce Specialist studiando giorno dopo giorno, essendo curiosi, proattivi, aggiornati su ogni novità del settore. Ogni progetto di digital marketing è una nuova avventura: tutta da scoprire!

Che requisiti deve avere un direttore del commercio online?

Lo chiamiamo direttore, perché l’eCommerce Specialist deve imparare ad interloquire con i responsabili di tutti i Reparti dell’azienda per cui lavora, dalla logistica all’amministrazione, essere informato sui trade di vendita, conoscere le modalità di gestione del magazzino, comprendere qual è il canale distributivo migliore.

I requisiti per diventare direttore del commercio elettronico sono assolutamente variegati: si va dalla conoscenza delle piattaforme eCommerce, come Magento o Prestashop, alla gestione di un team composto da figure operative, come il Customer Care o l’Ufficio Marketing.

Senza dubbio bisogna avere una profonda passione per il mondo digital ed un’attitudine considerevole al problem solving: se il cliente vi chiede come mai ha così tanti carrelli abbandonati sul proprio negozio online, dovrete essere in grado di fornirvi una soluzione ed una spiegazione tecnica valida.

È utile seguire un corso di specializzazione nella gestione dell’e-commerce?

L’esperienza sul campo è fondamentale, ma conta soprattutto una formazione qualificata che possa aiutarvi a migliorare le basi tecniche e le conoscenze su cui fondare la propria carriera professionale.  La gestione di un e-commerce è complessa e rischiosa: iniziare una strategia che non funziona di certo renderà i vostri clienti molto insoddisfatti. Frequentare un corso di specializzazione è il passaggio necessario per chi vuole costituire un background solido ed arricchirsi di esperienze ed idee nuove da sviluppare.

corso di specializzazione nella gestione dell’e-commerce

credits: Adobe Stock #107889472

Teoria, pratica ed operatività: questo è il mix giusto per chi vuole promuovere un sito di commercio elettronico in maniera efficace. È bene, quindi, iniziare ad informarsi e studiare, dando un’occhiata agli e-book disponibili online, ad articoli su blog di settore o studi di mercato.

Ma non solo: frequentare un Master specialistico che possa garantire anche esperienze pratiche presso grandi aziende è forse la formula migliore per chi vuole apprendere realmente il metodo giusto per gestire un progetto online che abbia maggiori probabilità di successo.

Quanto tempo occorre per diventare esperto nella gestione professionale del commercio elettronico?

Il commercio elettronico non è da tutti. Non tutti hanno la pazienza e la caparbietà di formarsi in questo settore e di settarsi all’aggiornamento continuo. L’obiettivo centrale per chi gestisce un negozio online si racchiude nella massimizzazione delle conversioni o meglio degli acquisti. Sulla base di questo obiettivo bisogna progettare ogni strategia.

Il tempo necessario per diventare specialista è senza dubbio relativo alla formazione scelta, ma anche alla pratica effettuata sul campo. Iniziate con un vostro primo negozio, fate le vostre prime esperienze per comprendere come rispondere adeguatamente alle aspettative dei clienti.

Essere eCommerce Specialist è una sfida quotidiana, che vi garantirà grandi soddisfazioni.

Quali strumenti e tool deve sapere usare uno specialist per la gestione di uno shop online?

Gli strumenti più utili per un eCommerce Specialist li possiamo rintracciare nei tool di monitoraggio delle attività del negozio online, così come gli strumenti per tracciare i comportamenti dei clienti. Ci sono anche software specifici come Adobe SiteCatalyst, ma Google Analytics deve diventare il vostro punto di riferimento.

Analizzare i report, stabilire gli obiettivi di conversione, studiare con accuratezza il funnel di vendita, ma soprattutto lavorare sugli indicatori di performance (KPI) giusti: questi sono i punti di forza di un vero eCommerce Specialist. Non bisogna essere un programmatore, né un grafico: si tratta di specializzazioni diverse che possono aiutare il professionista nella gestione del suo progetto online e di cui non deve essere sprovvisto di nozioni basilari per poter interloquire con il team intero.

E-commerce Specialist cercasi…. è una professione richiesta dal mercato?

Quali sono i profili più ricercati nel mondo del web e richiesti dalle aziende ce lo dice un’indagine recente di Kelly Service Italia, in cui il responsabile dell’eCommerce gioca un ruolo principale per le strategie di vendita online, essendo una tra le figure più ambite. Stesso discorso per , che ha evidenziato il trend del mercato del lavoro per i prossimi anni in Italia, considerando i ruoli più ricercati nei principali settori.

credits: Adobe Stock #122242360

credits: Adobe Stock #122242360

In ambito Sales & Marketing, le retribuzioni più interessanti sono quelle degli eCommerce Specialist, su cui sono concentrate numerose responsabilità.

Le richieste in Italia arrivano più dal Nord (Milano, Brescia, Bologna ecc) o anche Napoli e Roma offrono possibilità di occupazione?

Le offerte di lavoro per la figura di eCommerce Specialist si concentrano notevolmente nelle aziende del Nord Italia. Ancora oggi la società calcistica Juventus ricerca per il proprio dipartimento e-Commerce figure specializzate nelle strategie di vendita online, andando proprio a caccia di veri talenti. Altre aziende che costantemente si rivolgono all'ambito eCommerce sono Yoox, Axelero, Amazon. La sede di lavoro è circoscritta a Lombardia e Piemonte.

Napoli e Roma rappresentano ancora città con offerte limitate, ma che potenzialmente potranno aprirsi senza dubbio a figure specializzate nell'organico aziendale che siano orientati alla gestione dei progetti di commercio elettronico.

Ci sono offerte di lavoro dall'estero?

Il più grande raccoglitore di offerte di lavoro è certamente LinkedIn. Per chi vuole lavorare nell'ambito Digital non può essere aggiornato costantemente sulla vita dei Social Media e sui diversi modi per potersi presentare al mondo, soprattutto per chi è interessato a ricercare una carriera all'estero.

Michael Page, ad esempio, ricorda uno specialista del commercio digitale dichiarando anche il compenso che gli sarà riconosciuto. Interessante sembra anche la richiesta di HomeAway.

Lanciarsi in un’esperienza all'estero richiede un enorme dose di coraggio, intraprendenza e la capacità di mettersi costantemente alla prova. La concorrenza è serrata, ma non sarà difficile ambientarvi. Un consiglio: optate per un Paese specifico ed informatevi sul panorama generale in fatto di ecommerce management.

A quale stipendio può aspirare (quanto guadagna) uno specialista dell’e-commerce management?

Secondo i dati rilasciati da Page Personnel, lo stipendio per una figura Junior si aggira intorno ai 20mila euro all'anno fino a raggiungere i 35 mila euro per figure che abbiano maturato tre anni di esperienza.

Se poi puntate a diventare eCommerce Manager, le cifre aumentano esponenzialmente fino ad arrivare ad 80.000 euro all’anno.

Scopri il Corso in eCommerce Management di Ninja Academy (formula online + aula pratica a Milano) da gennaio a marzo 2017, un percorso formativo studiato per chi vuole ampliare ed aggiornare le proprie competenze al fine di mettere a punto strategie di marketing e di vendita online che possano massimizzare la domanda proveniente dal mercato.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy