Breaking News

Un “arrivederci” in stile Ninja a Pino Pilla: le grandi campagne che portano la sua firma

Uno dei nomi più importanti della creatività italiana che ha modellato la figura del Copywriter

La giornata del 22 giugno l'universo dell'advertising ha visto la scomparsa Pino Pilla, copywriter e Past President Adci. Uno degli uomini più importanti della comunicazione italiana, che ha fatto la storia della pubblicità, insieme a nomi come Armando Testa e Emanuele Pirella.

Chi non ricorda il famoso slogan "O Così. o Pomì" oppure "Il tuo domani sei tu." Una personalità schiva, ma con una mente creativa fuori dal normale. Tutti i creativi vorrebbero avere un po' di Pino Pilla.

Negli ultimi anni della sua carriera ha lavorato insieme a Lorenzo Marini, che lo ricorda con le seguenti parole:

Non serve scendere nei dettagli, con Pino Pilla.
Non serve ricordare che molti dei suoi titoli hanno molti padri.
Non serve dire che molti copywriter quando leggevano i titoli di Pino lo invidiavano.
Non serve dire che tutti lo amavano.
Non serve dire che per qualche edizione di Annual una buona metà erano lavori di Pino.
Non serve dire che amava il silenzio tanto quanto la sintesi.
Non serve dire che le sue sopracciglia lunghe difendevano l’azzurro purissimo dei suoi occhi.
Non serve dire che quando noi eravamo bambini lui scriverà già: ‘Patatine Pai. Ancora una e poi basta.’
Non serve dire che lavorare con lui per venti anni è stato un onore, un privilegio, un regalo.
Non serve dire che quelli che lavoravano con lui e andavano a chiedere ‘quale è il briefing’ lui rispondeva semplicemente: ‘Il briefing è fare un bell’annuncio’.
Non serve dire che Pino Pilla non apparteneva alla generazione della stampa ma della sintesi.
Non serve dire che la banalità lo annoiava ma il rumore lo infastidiva.
Non serve dire che è stato l’ultimo dei grandi copy, quelli che non devono scrivere banalità  con un hashtag davanti.
Non serve dire che con la parola ha scritto la storia della pubblicità italiana negli anni ’70 e ’80.
Non serve dire che non c’è più, perché le cose belle vivranno per sempre.
Anche in un pianeta senza memoria, come il nostro.

Noi di Ninja Marketing, vogliamo ricordarlo attraverso le sue creazioni, quelle che hanno impattato nell'immaginario collettivo.

Creme Pronte (1971)

12316137_1016317581759953_8326556651033497377_n

 

Pomì

La scomparsa di Pino Pilla: noi lo ricorderemo così

Garda

pilla

Bice

La scomparsa di Pino Pilla: noi lo ricorderemo così

Valtur Spaghetti

pilla

 Qui potrai guardare il video che raffigura l'intera campagna

"...Non serve dire che non c’è più, perché le cose belle vivranno per sempre. Anche in un pianeta senza memoria, come il nostro."

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy