Twitter

Come avere successo su Twitter: 7 regole da seguire per costruire un profilo efficace

Quante volte ti sei chiesto perché non riesci a riscuotere successo su Twitter? Ecco l'articolo che fa per te

Come impostare una piattaforma di Content Marketing? Scopri il Corso Online in Wordpress Ninja Academy, da oggi disponibile On Demand.

Non ha bisogno di presentazioni un social che conta 300 milioni di utenti attivi: ancora oggi Twitter si conferma uno tra i principali social network al pari di Facebook ed Instagram. Per questo motivo, una buona strategia su Twitter può consentire al proprio brand e alla propria azienda di crescere, sia in termini social che economici.

Spesso accade, però, di rimanere ancorati nel limbo delle scarse interazioni e dei pochi follower: i suoi 140 caratteri sono una sfida anche per il più affermato Social Media Manager.

Twitter: 5 consigli per un rapporto efficace con i tuoi clienti

Per sfruttare al pieno il potenziale di un'efficace profilo Twitter, occorre seguire poche, semplici regole: queste.

Basta parlare di sé

Smettere di concentrarsi esclusivamente sui propri contenuti per non sembrare troppo autoreferenziale: il pubblico si annoia e non si crea interesse. Più opportuno è, invece, condividere altri contenuti che ruotano attorno all'argomento principale del profilo. Non solo si crea interazione con gli utenti, ma si costituisce una rete social con altri profili simili.

Stop al retweeting selvaggio

Anche in questo caso, tale azione può essere confusa come esclusiva auto-promozione: abusare della pratica del retweeting, ovvero condividere tutto ciò che altri hanno detto circa la tua azienda può risultare noioso.

Rispondere a tutti coloro che hanno inviato un tweet su di te, non accontenta i tuoi reali follower di Twitter: questi tweet non stanno facendo nulla per aiutarli. Invece che retwittare sulla persona, è meglio concentrarsi quindi sulla condivisione del contenuto rilevante.

Abbasso le risposte automatiche

La risposta predefinita? Da eliminare. Uguale per tutti, tanto da risultare falsa.

Invece di utilizzare questa tattica, occorre rispondere personalmente a chi ti scrive e utilizzare questo inizio come un'opportunità per conoscere chi c'è dietro al profilo. Occorre impegnarsi in una conversazione e scoprire qual è il motivo reale per cui gli utenti ti hanno scritto o iniziato a seguire, in modo da poter indirizzare i tweet futuri ai loro interessi specifici.

engagement_su_twitter_4_modi_per_misurarlo

Il tuo account Twitter non è un talk show e non deve essere un luogo di notizie negative

È importante mantenere le proprie opinioni sulla politica e/o sugli altri argomenti sensibili sui propri account personali e non divulgarli su quelli della tua azienda. Bisogna utilizzare questo canale per gli argomenti che riguardano il pubblico e non far veicolare il tuo parere personale.

Inoltre, il profilo aziendale non è un luogo dove postare notizie negative: mantenere un atteggiamento positivo tende ad attrarre e coinvolgere più seguaci. Quindi #SuConLaVita!

Non pubblicare tweet consecutivi

Pubblicare tre tweet in quindici minuti? Non ha senso. Per aiutarti a distanziare i tweet per tutta la giornata, nel caso di lavori urgenti o impossibilità di accedere al pc, puoi usare TweetDeck per pianificare i tweet da inviare in tempi diversi.

webinar twitter

Non nascondere nulla: sii trasparente

Con (letteralmente) milioni di falsi account Twitter, molti utenti sono ormai diffidenti per chi si cela dietro un profilo. Una sola regola: non nascondere tutti i tuoi seguaci e le tue informazioni; questo può solo generare sospetto.

Twitter_come_usare tools_account

Non essere scortese con gli altri su Twitter: non aiuta la tua brand reputation

Molti pensano che il mantello dell'anonimato che offrono i social media permetta loro di essere scortese o di dire ad altri qualcosa che, molto probabilmente, non oserebbero fare di  persona. Pensi di essere tra questi? Cambia tattica. Ora.

Il tuo brand non ha bisogno di essere associato a maleducazione, malizia o ad un comportamento poco professionale. Un vecchio adagio dice: "Se non è possibile pensare a qualcosa di bello da dire, allora non dire niente". È questa la regola assoluta di Twitter.

Insomma, meglio tacere che cinguettare inutilmente.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Twitter non è un luogo dove postare notizie negative: mantenere un atteggiamento positivo tende ad attrarre e coinvolgere più seguaci. Quindi #SuConLaVita

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy