Design

Se i loghi dei brand fossero disegnati da grandi artisti

Il progetto "Painter's Graphic Designer" ci mostra come sarebbero i loghi famosi se fossero stati ideati dai grandi pittori

La checklist per progettare siti che convertono. Scopri il Corso "User Experience Design" di Ninja Academy, 1 ORA On Demand con Jacopo Pasquini.

Oggi vi proponiamo l'eccellente lavoro "Painter's Graphic Designer" del ventitreenne Francesco Vittorioso - Graphic Designer/Art Director/Brand Designer di Benevento - che ci ha realmente stupito per creatività ed esecuzione.

[Best_Wordpress_Gallery id="15" gal_title="Logos - Painters Graphic Designer"]

Abbiamo posto alcune domande a Francesco:

Come è nato questo progetto e da quali esperienze trae ispirazione?

Parlare di questo progetto mi emoziona, ha talmente tanti ricordi alle spalle che davvero non saprei dove iniziare. Mi ricorda il Liceo, Liceo Artistico per la precisione, ed è lì che tutto ha avuto inizio. Ho avuto il piacere di conoscere artisti come Dalì, maestro del surrealismo, Kandinskij, creatore dell'astrattismo. Ma vorrei tralasciare il lato toccante di questa storia, e raccontarti come è nato davvero questo progetto.

Foto FV

Dopo aver terminato il corso di grafica e comunicazione presso Scuola La Tecnica di Benevento, mi trovavo spesso perso in questo mio brainstorming personale, alla ricerca di qualche idea geniale.

E per gioco, un giorno, iniziai a disegnare delle forme, senza senso inizialmente...OooOo...dei cerchi di diverse dimensioni, poi alzo lo sguardo, e mi trovo avanti alla schermata iniziale di Google...... In quel periodo andava di moda fare rebrand di marche famose, e quindi, perché no, inizio la costruzione della griglia, traccio un paio di linee guida, e in men che non si dica mi ritrovo questa bozza composta da cerchi e linee rette.

Solo dopo l'aggiunta del colore mi rendo conto che stavo creando un marchio, figlio dei quadri del maestro Kandinskij. Mi si accese subito una lampadina, e iniziai la ricerca. Cosa cercavo? Stili distintivi, particolarità, ovviamente senza tralasciare il mio gusto personale e l'attaccamento all'artista. Il mio preferito? Nike - Lucio Fontana. Immediato, minimal, fresco. Lo adoro.

Quanto tempo hai impiegato per realizzarlo?

Un mese, solo per la prima parte, le ricerche sono state molte, varie volte mi sono ritrovato avanti ad un marchio finito, ma che poi non mi convinceva al 100%. Cercavo un marchio che non facesse a cazzotti con l'artista. Figurati che in origine stavo abbinando Apple a Picasso. Grande perdita di tempo.

La seconda parte invece è stata più immediata, con artisti più moderni e di nicchia, sarà che avevo iniziato a prendere il ritmo, ma in due settimane il progetto era online.

Infine, fortunatamente, l'idea è piaciuta, ci sono state critiche ma anche molti feedback positivi. Una terza parte? Forse un giorno, chi lo sa...

>>>Scopri altri lavori di Francesco Vittorioso su Behance

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy

Ninja Magazine è una testata registrata presso il Tribunale di Salerno n. 14/08 - P.IVA 04330590656.
© 2004 - 2018 Ninja Marketing Srl è un marchio registrato, tutti i diritti sono riservati
Puoi ripubblicare i contenuti citando e linkando la fonte nel rispetto della Licenza Creative Commons
PRIVACY POLICY, CONDIZIONI D’USO E COOKIE POLICY