Business

Carlsberg: dalla produzione di birra all’hub di contenuti con il progetto Pegasus

Diventare un hub di contenuti: ecco cosa si propone Carlsberg con la piattaforma Pegasus. Scopri di più!

In Carlsberg, noto produttore di birra, hanno le idee chiare. Il progetto Pegasus e la creazione di un hub di contenuti è delineato: unire gli oltre 500 marchi di Carlsberg Group in un'unica piattaforma di contenuti, che combinano perfettamente branding e prodotto per una strategia di marca sempre più ampia.

Da 18 mesi si lavora assiduamente alla piattaforma multicanale: sul fronte dei contenuti Carlsberg si concentrerà sui propri canali social, perfezionando e sviluppando idee e contenuti coinvolgenti. Non mancheranno gli User Generated Content, che diventeranno sempre di più il motore della brand fidelity.

In fondo era già chiaro da tempo: dalla partnership con Falcon Social, il gruppo Carlsberg aveva mostrato l'intenzione di raggruppare un'unica piattaforma online, con l'obiettivo di migliorare il customer engagement.

LEGGI ANCHE: Carlsberg rinnova la comunicazione sui social media

La piattaforma ha vinto un premio molto importante: il Danish Digital Awards 2015 nella categoria Managing Platforms. Pegasus, infatti, pone al centro i consumatori e i contenuti che possono attirare la loro attenzione, per farli sentire veramente parte di una community.

È il giusto compromesso per Carlsberg che riesce a tenere sotto un'unica direzione molteplici brand per una gestione multimarca, creando al tempo stesso siti dalla identità ben definita, ma con un unico concept che li unisce tutti.

Priya Sharma, international brand director di Carlsberg Group per l'Asia, rilasciò un'intervista molto interessante poco tempo fa. La strategia di digital marketing sarà molto rapida ed intuitiva: in un ambiente congeniale per i consumatori, il brand vuole mettere a disposizione linee guida semplici per scoprire tutti i marchi e i prodotti ad essi collegati.

A dispetto del classico advertising, il brand Carlsberg sta realizzando una vera e propria rivoluzione, puntando ad evolvere il rapporto tra marca e cliente.

LEGGI ANCHE: Carlsberg mette alla prova le tue amicizie

carlsberg_pegasus_ninja_1

I siti di Tuborg e Somersby sono già sulla piattaforma Pegasus.

Carlsberg Group ha investito nell'acquisto di 150 domini .beer, per mettere in evidenza le caratteristiche del suo marchio, concentrarsi sul mondo delle birre, raccontare storie che possano avere un impatto positivo sui consumatori.

Piuttosto  che investire in pubblicità e campagne di advertising a tutto spiano, Carlsberg punta ad una ridefinizione dei contenuti, uniformando tutti i marchi in un'unica piattaforma, per una strategia di investimento che punta sui canali digitali e sociali.

Sarà la scelta giusta?

LEGGI ANCHE: Carlsberg e la sua nuova linea di beauty care per uomo

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy