Il logo Apple è una delle icone della nostra epoca, istintivamente lo associamo alla creatività, a una nuova concezione della tecnologia, a mille significati che vanno oltre quello figurativo : una mela morsicata. Proprio come quella di Adamo ed Eva, simbolo del peccato originale di biblica memoria.

Secondo il blog Christianity Today numerosi gruppi di attivisti Ortodossi russi, tra cui molti preti, hanno preso una posizione netta nei confronti del logo: è anticristiano e rappresenta un vero e proprio insulto alla loro religione.

A questo punto sarebbe logico pensare che si siano rifiutati in massa di acquistare iPhone e MacBook. E invece no (evidentemente la tentazione era troppo forte!): hanno semplicemente sostituito il logo blasfemo  con l’immagine della croce, simbolo della vittoria del Cristianesimo e della redenzione dal peccato originale. Il caso sembra inoltre destinato a non finire qui: il governo russo sta infatti per approvare una legge che protegge la libertà di espressione religiosa, che consentirebbe ai cristiani ortodossi di citare in giudizio Apple con l’accusa di blasfemia.

Voi cosa ne pensate? Semplice fanatismo o azione giustificata dal rispetto del proprio credo? Secondo me ogni simbolo assume un diverso significato a seconda del contesto e della persona che lo guarda, posso capire che per gli Ortodossi quel logo abbia un’accezione negativa, ma allora perché non evitare semplicemente di comprare prodotti Apple?

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy