Flickr, il servizio di foto-video hosting di proprietà di Yahoo!, ha introdotto un nuovo strumento di gestione della privacy, denominato Geofence.

Con un post sul proprio blog ufficiale, lo staff della community ha annunciato l’introduzione della funzione (il cui nome, tradotto in italiano, suona come “barriera geografica”) che servirà a configuare più facilmente le impostazioni della privacy relative ai dati geografici.

Ma come funzionano i Geofence? Sulla mappa del luogo scelto, gli utenti possono tracciare dei veri e propri cerchi e assegnare a queste zone i setting relativi. In questo modo, solo i contatti autorizzati potranno visualizzare la posizione geografica delle foto a cui è stato assegnato un geotag nell’area selezionata.

Le impostazioni scelte per i Geofence vengono applicate a tutti gli upload successivi.

Una piccola innovazione questa, che però garantisce un maggior controllo dell’accesso alle informazioni geografiche, oltre a risultare di semplice utilizzo.

Vuoi ancora più Ninja Power?

Accedi gratuitamente a Marketing News, Viral Tips & Tricks, Business & Life Hacks ed entra in una community di oltre 50.000 professionisti.

La tua privacy è al sicuro. Non facciamo spam.
Registrandoti confermi di accettare la privacy policy