Filosofia

“I Ninja per centinaia di anni vissero sulle montagne, praticando arti esoteriche e dedicandosi allo studio delle leggi fondamentali della natura. Furono così in grado di perfezionare un sistema di arti marziali che gli ha fatto guadagnare la reputazione di guerrieri invincibili“.Con queste parole, nel 2004 esordiva Ninja Marketing, a quei tempi il primo blog osservatorio sul marketing non-convenzionale. Fu Ninja Marketing, fondato da Mirko Pallera e Alex Giordano ad attestare la definizione Marketing Non-Convenzionale facendola diventare una delle più utilizzate dagli innovatori nel campo del marketing e della comunicazione.

Al Manifesto dei Ninja seguì un decalogo, “I 10 principi fondamentali del Marketing Non-Convenzionale” che ebbe una certa fortuna fra gli addetti ai lavori e che fu poi approfondito in un libro edito dal Sole 24 ORE e scritto dai Ninja insieme al professore francese, nonchè marketing guru, Bernad Cova.

Oggi Ninja Marketing si è evoluto “superando” il concetto stesso di “Non-Convenzionale” e approdando a nuove frontiere della comunicazione.

Tuttavia, il manifesto e il decalogo esprimono principi culturalmente ancora molto attuali, dimostrando la sensibilità pioneristica dei loro autori.

IL MANIFESTO DEI NINJA

I Ninja per centinaia di anni vissero sulle montagne, praticando arti esoteriche e dedicandosi allo studio delle leggi fondamentali della natura. Furono così in grado di perfezionare un sistema di arti marziali che gli ha fatto guadagnare la reputazione di guerrieri invincibili.

Al contrario dei Samurai, che servivano il rigido codice del Bushido, i Ninja utilizzavano tecniche non convenzionali come quelle utilizzate dai guerriglieri, che in battaglia non cercano lo scontro frontale non avendo alcuna possibilità contro formazioni “regolari”.

Allo stesso modo noi del Clan Ninja Marketing ci dedicheremo allo studio delle “tecniche segrete” del marketing.

Come i Ninja ci addentreremo nell´arte della guerriglia, del mimetismo e dell´attacco improvviso, con l´obiettivo di ottenere il massimo dei risultati con il minimo di risorse.

Come i Ninja, grandi osservatori della natura, il nostro approccio al marketing si baserà su una profonda conoscenza del territorio: sullo studio “dal basso” della psicologia del target, dello spazio in cui si muove, dei codici che ne regolano il comportamento.

Come i Ninja, guerrieri spirituali che accrescevano la propria forza attraverso l´utilizzo di formule e simboli magici, riscopriremo il potere e la magia di ciò che è sconosciuto ai più, agendo sempre nel rispetto della Legge Universale.

I 10 PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA “SACRA SCUOLA DEL MARKETING NON-CONVENZIONALE”

(Iscritto in questa forma il 25 dicembre dell’anno 2006 dai fondatori di Ninja Marketing. I principi sono stati  in seguito leggermenete modificati per esigenze redazionali all’interno del libro “Marketing Non-Convenzionale” edito dal Sole 24 ORE)

1. Dal Brand DNA al Viral DNA

Progetta la natura virale del tuo brand, prima di ogni cosa.

2. Dai Target alle Persone

Non ci sono target da colpire, ma persone con cui risuonare.

3. Dagli Stili di Vita ai Momenti di Vita

Esci dall’ufficio ed entra nelle tribù e nei loro momenti di vita.

4. Dalla Brand Awareness alla Brand Affinity

Non puoi piacere a tutti. Scegli e alimenta le tue affinità.

5. Dalla Brand Image alla Brand Reputation

Non costruirti un’immagine, conquistati una buona reputazione.

6. Dall’Advertising all’Advertainment

Non cercare di persuadere, ma diverti e stimola la conversazione.

7. Dal Media Planning al Media Hunting

Cambia il tuo media planner con un “cool hunter” della comunicazione.

8. Dal Broadcasting al Narrowcasting

Non ci sono solo i mezzi di massa, pensa a quanto è lunga la coda.

9. Dal Market Position al Sense Providing

Non cercare un posizionamento sul mercato, ma il tuo senso nella società.

10. Dal Fare Comunicazione all’ Essere la Comunicazione!

Quello a cui devi sempre aspirare è la coerenza dall’inizo alla fine.