Musica

Colpo grosso per YouTube, Paul McCartney suonerà dal vivo i successi dei Beatles

Sono lontani i tempi delle lunghe trattative per il caricamento dei brani dei Beatles su iTunes

Venerdì 7 settembre, alle 8 di sera (in Italia le 2:00 di notte), YouTube ospiterà un concerto dal vivo di Paul McCartney.

Davvero un gran colpo per la piattaforma che si aggiudica un contenuto di grande valore sottraendolo a canali considerati più convenzionali. La scaletta dell’evento, “Paul McCartney – LIVE FROM NYC“, prevede i successi storici della leggendaria carriera dell’ex dei Beatles e alcuni pezzi dell’ultimo album di McCartney, Egypt Station. Puoi seguire il concerto in diretta anche da qui.

 

Non è una novità in senso assoluto: YouTube ha già ospitato big della musica di enorme successo e fama, come U2, Bruce Springsteen, Kanye West e Bon Jovi, ma questa volta si tratta davvero di una leggenda della musica, che potrebbe attirare sulla piattaforma il più grande pubblico mai raccolto fino ad oggi.

Dal braccio di ferro con Apple al concerto live di Paul McCartney

Paul McCartney ha recentemente raggiunto un accordo con Sony/ATV per recuperare di diritti di alcune delle più famose e amate canzoni dei Beatles, tra cui “Yesterday” e “Hey Jude“, passati all’etichetta dopo essere appartenuti al Re del Pop, Michael Jackson. Con un patrimonio netto stimato in 1,2 miliardi di dollari, McCartney è uno dei musicisti più pagati al mondo e i suoi concerti fanno velocmente il tutto esaurito a ogni appuntamento.

paul-mccartney2

By Fiona (bluecherry74) – https://www.flickr.com/photos/bluecherry74/4696477175, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16522201

LEGGI ANCHE: Perché X Factor ha rimosso Asia Argento (e come i talent scelgono i giudici)

Ora che i nuovi media spingono per conquistare nuovi inserzionisti rosicchiando quote di mercato a stampa e tv, YouTube regala a tutti un contenuto di qualità. In tutto il mondo, gratuitamente, sarà possibile ascoltare il concerto. Sono lontani i tempi delle lunghe trattative per il caricamento dei brani dei Beatles su iTunes, nel 2010.

Una nuova opportunità per YouTube di registrare numeri impressionanti e una grande occasione per i fan, tanti, tantissimi, tutti seduti al posto migliore possibile: in prima fila, sul divano di casa.