Novità

WhatsApp rilascia finalmente le videochiamate di gruppo

Ci è voluto un po' di tempo prima che la società aggiungesse questa funzionalità, considerato che l'app supporta le videochiamate individuali già da quasi due anni ormai

WhatsApp ha appena aggiornato il suo servizio di messaggistica, che ora supporta anche le videochiamate di gruppo, consentendoci finalmente di chattare con un massimo di altre tre persone contemporaneamente sulle sue app iOS e Android.

videochiamate di gruppo su whatsapp

LEGGI ANCHE: Week in Social: tutte le novità di Instagram, Facebook, WhatsApp e YouTube introdotte questa settimana

Come attivare la videochiamata di gruppo su WhatsApp

Per utilizzare la nuova funzione, bisognerà innanzitutto avviare una chiamata vocale o una videochiamata con uno dei contatti del gruppo con cui vogliamo parlare, quindi toccare il pulsante “aggiungi partecipante” in alto a destra sullo schermo.

Stando a quanto riportato dalla stessa WhatsApp anche le videochiamate di gruppo sono sottoposte a crittografia end-to-end, proprio come i messaggi di chat standard.

whatsapp

Il limite di quattro persone per ogni videochat

Ci è voluto un po’ di tempo prima che la società aggiungesse questa funzionalità, considerato che l’app supporta le videochiamate individuali già da quasi due anni ormai.

E la casa madre, Facebook, ha annunciato durante la conferenza F8 a maggio che stava sviluppando la funzione sia per WhatsApp che per Instagram, dove la feature è arrivata a giugno, con un limite di quattro persone per videochiamata.

Limitare le chiamate a sole quattro persone, almeno per il momento, significherà naturalmente per gli utenti non poter utilizzare il servizio con grandi gruppi di amici o con i gruppi familiari, ponendo un limite rispetto ad esempio a FaceTime di iOS che ora consente videochat fino a 32 persone contemporaneamente.

In ogni caso, le nuove videochiamate di gruppo di WhatsApp saranno rilasciate a partire da oggi, ecco perché è consigliato cominciare ad aggiornare l’app all’ultima versione per provare la funzione.