Best Adv of the Week

BMW, Amnesty International e Greenpeace: i migliori annunci stampa della settimana

Temi importanti ma anche umorismo nella fresca raccolta di questa settimana

Fabio Casciabanca
Fabio Casciabanca

Editor Business Ninja Marketing

Tornare in ufficio con questo caldo è una vera impresa! In attesa delle meritate vacanze, cerchiamo la giusta carica di ispirazione con la rubrica dedicata alle più belle pubblicità in giro per il mondo.

Senza altre attese ecco i nostri Best Adv of the Week.

BMW – ’60s

Il British Touring Car Championship (BTCC) è uno dei più amati, illustri e famosi campionati di corse automobilistiche del mondo. Fin dalla sua nascita nel 1958 (quando era conosciuto come British Saloon Car Championship), ha attratto e conquistato milioni di fan in tutto il mondo.

Per celebrare i 60 anni del BTCC, BMW e FCB Inferno hanno pubblicato una raccolta di cinque poster che celebrano ogni decennio di partecipazione della BMW nella serie. Dagli anni ’60 fino agli anni 2000, ogni poster è realizzato per celebrare un decennio utilizzando uno stile iconico di quell’epoca, e include pop art e tech noir. I veicoli presenti nei manifesti sono rappresentativi di ogni decennio di gare, replicando la livrea di quell’epoca. I creativi nostalgici non solo celebrano i 60 anni della serie di sport motoristici di punta della Gran Bretagna, ma anche la passione di BMW per il motorsport.

 

bmw1

bmw2

bmw3

bmw4

bmw5

Advertising Agency: FCB Inferno, UK
Business Director: Laura Kelly
Account Manager: George Bell
Account Assistant: Daniella Wilmot
Senior Project Manager: Feven Mehari
Creative Director: Becky McOwen-Banks
Art Director: Greg Harvey
Copywriter: Mike MacKenzie
Community Manager: Sam Zamani
’60s Pop Art Illustrator: Garry Walton
’70’s Collage Illustrator: Martin O’Neill
’80s Tech Noir Illustrator: Van Orton
’90s Memphis Illustrator: Yukai Du
’00s Stencil Illustrator: Katie Edwards

Amnesty international – Illegal celebration

Festeggiare così può costarti caro in Russia: rischi 15 giorni di prigione.

Assurdamente, aver festeggiato i goal segnati durante la Coppa del Mondo di calcio può essere considerato come propaganda per l’omosessualità, in Russia. Ulteriori informazioni sulla repressione dei diritti degli omosessuali su Amnesty.

amnesty1

amnesty2

amnesty3

Advertising Agency: Havas, Prague, Czech Republic
Creative Director / Art Director: Jakub Kolarik
Creative Director / Copywriter: Petr Cech
Art Director: Pavel Slovacek
Photographer: Miro Minarovych
Producer: Barbora Safarikova
Account Manager: Martina Figurova

Too Much Fun

Non si tratta proprio di arcobaleni ma quasi: quando il divertimento è troppo, è troppo, c’è poco da fare! Smile, faccine e cuoricini saranno pronti a rovesciarsi un po’ dappertutto, nella nuova campagna di Too Much Fun.

tmf1

tmf2

tmf3

tmf4

tmf5

Advertising Agency: Rethink Canada, Vancouver, Canada
Creative Directors: Ian Grais, Chris Staples, Leia Rogers
Art Directors: Jake Hope, Hans Thiessen, Melissa Haebe
Copywriter: Sean O’Connor
Photographer: Clinton Hussey
Videographer: Anthill Films
Print Producer: Kerry Bhangu
Studio Artist: Jonathon Cesar
Digital Producer: Robyn Farnham
Editors: Leigh O’Neill, Rob Forbes
Animator: Thomas McKeen
Account Manager: Steph Hurl
Amplification Coordinator: Aliz Tennant

Bonq4

Bonq4 gioca con la nostra percezione di figura e sfondo: il risultato è una perfetta trama di semplicità e ordine… al formaggio!

bonq_01

bonq_02

bonq_03

bonq_04

Advertising Agency: Filadélfia, Belo Horizonte, Brazil
Creative Directors: Dan Zecchinelli, Manuel Rolim
Art Director: Renê Bionor
Copywriters: Dan Zecchinelli, Emília Guimarães
Photography: Click Estúdio

Greenpeace – Straws Suck

Mentre alcuni aziende si sono già attivate per eliminare le cannucce in plastica, ci sono ancora milioni che devono ancora seguire le loro orme. Queste grafiche sono immaginate per spingere le aziende grandi e piccole a ripensare al loro utilizzo delle cannucce come  primo passo per iniziare una conversazione sull’uso materie plastiche monouso come coperchi, tazze e contenitori e su come stanno contribuendo alla crisi dell’inquinamento.

greenpeace2

greenpeace1

greenpeace3

 

Advertising Agency: Rethink, Toronto, Canada
Creative Director / Art Director: Joel Holtby
Creative Director / Copywriter: Mike Dubrick
Creative Director: Aaron Starkman
Photographer: Instill Image Co.
Accounts: Caleb Goodman, Laura Cavalcanti
Print Producer: Narine Artinian
Strategist: Hannah Newport