Advertising

In aumento in tutto il mondo la spesa pubblicitaria, presto il sorpasso del digital sulla TV

L'aumento degli investimenti riguarda soprattutto la rete, secondo le stime del Dentsu Aegis Network

Si conferma in crescita anche per il 2018 il mercato globale dell’advertising, secondo le stime del Dentsu Aegis Network, che ha pubblicato l’edizione 2018 del forecast sulla spesa pubblicitaria mondiale. A registrare un andamento positivo anche l’Italia, anche se con una crescita inferiore alle previsioni.

Il giro d’affari complessivo della spesa pubblicitaria nel mondo aumenterà nel 2018 di circa il 4% rispetto all’anno passato, attestandosi a 613,5 miliardi di dollari. La stima è stata rivista al rialzo dopo una iniziale valutazione di 3,6 punti percentuale di inizio gennaio.

spesa

LEGGI ANCHE: I 5 errori più comuni di Facebook Advertising (e come evitarli)

La spesa in pubblicità nel mondo

L’aumento degli investimenti riguarda soprattutto la rete: secondo il report, lo sviluppo dei device mobili ha garantito la differenziazione dei canali permettendo di raccogliere ben un quarto degli investimenti su scala mondiale. Il settore digitale sarà infatti il media più importante in termini di spesa per 21 dei 59 mercati presi in considerazione dall’analisi.

A livello mondiale, la TV ha un ruolo sempre meno importante nella summa degli investimenti pubblicitari. Lo studio prevede che il budget degli investimenti in digitale supererà a breve quello destinato all’intrattenimento televisivo.

LEGGI ANCHE: L’advertising è morto. Lunga vita al Branded Content!

 

La situazione in Italia

L’Italia appare leggermente in controtendenza con i risultati del report a livello mondiale: la stima di crescita è infatti stata rivista al ribasso da Dentsu. L’ipotesi iniziale che prevedeva un aumento del 2% ora stima una crescita dell’ 1,4%, quota destinata a scendere ulteriormente nel 2019 fino all’1,1%.

spesa2

Gli investimenti sul media TV

Lo strumento di intrattenimento e informazione preferito dal popolo italiano rimane la televisione. Risulta naturale che gran parte degli investimenti vengano riversati su questo media: anche i colossi dell’online, tra cui Amazon, Netflix e Zalando, spingono sui canali televisivi aumentando costantemente il budget e diventando i principali investitori sul mezzo televisivo nel nostro paese.

La spesa totale per l’advertising in Italia si è aggirata intorno ai 95 miliardi di euro nel 2017, con un incremento notevole di oltre il 10% rispetto al 2015.