Crescita personale

Chi è Vishen Lakhiani, l’uomo che vuole farci vivere più a lungo e più felici

Scoprilo attraverso i suoi talk più famosi su crescita personale, produttività e imprenditorialità consapevole

Ingegnere informatico e imprenditore, innovatore della tecnologia educativa, oratore, investitore e filantropo, fondatore e CEO di Mindvalley, azienda specializzata nello studio di strumenti per la crescita personale. Vishen Lakhani però è prima di tutto un uomo con una visione, quella che lo ha convinto che tutti possiamo sviluppare noi stessi in modo completo (anima, corpo, mente) e senza limiti.

Con Mindvalley, infatti, Vishen vuole introdurre consapevolezza e sviluppo personale nell’educazione globale e nell’apprendimento perpetuo, grazie ad una scuola globale seguita da oltre 3 milioni di persone che produce ogni giorno classi online, seminari, app e libri sulla crescita personale, affrontando temi come produttività, biohacking, mindfulness e meditazione.

vl_ninja_share

Dalla Malesia a Mindvalley, la storia di Vishen Lakhiani

Classe 1976, nato e cresciuto a Kuala Lampur, in Malesia, nella sua vita Vishen Lakhiani ha fondato tre società: Dealmates (un sito di eCommerce basato in Malesia), Blinklist (un servizio di social bookmarking) e Mindvalley. Attraverso quest’ultima società di tecnologia educativa, Vishen divulga gli strumenti per il miglioramento della nostra vita, gli stessi che portano ogni anno anche all’A-Fest, una conferenza su invito che offre formazione sull’imprenditorialità consapevole.

Fonda Mindvalley nel 2003 mentre si trova a New York, spinto dal bisogno di condividere con il mondo gli immensi benefici della meditazione e delle pratiche di consapevolezza sperimentati con successo su di sé, dopo gli esordi di una carriera che sembrava non voler decollare.

«Ho dato vita a Mindvalley con 700 dollari in banca e con un vecchio pc, da Starbucks», racconta. All’inizio la società è solo un piccolo eCommerce di programmi di crescita personale e nel 2004 Vishen è costretto a rinunciare al sogno di vivere negli Stati Uniti e far crescere lì la sua azienda, così torna a Kuala Lumpur.

teammindvalley

Anche in Malesia in quegli anni, si parla tanto di “fuga di cervelli” e nessuno ha ancora mai sentito parlare di startup, ma nonostante questo contesto che avrebbe fatto desistere in tanti, forte della sua consapevolezza Vishen decide di creare proprio lì uno dei migliori luoghi di lavoro al mondo, dando vita ad un movimento inverso di “rientro dei cervelli”. Questa è la sua missione e riesce a centrare l’obiettivo.

Istruzione, crescita personale e cultura aziendale per cambiare il mondo

Nel 2016 ha pubblicato il libro The Code of the Extraordinary Mind (Il codice della mente straordinaria) – tra i bestseller e consigliato da New York Times –, nel quale sostiene che la visione di una persona sulla vita è modellata dai condizionamenti e dall’abitudine e offre dieci leggi per aiutare i lettori a rompere questa mentalità per migliorarsi, fondendo i principi della biologia evoluzionistica con i concetti più alti della crescita personale e fornendo un nuovo quadro per identificare, mettere in discussione e ridefinire le credenze che limitano e trattengono l’uomo e la donna contemporanei.

LEGGI ANCHE Biohacking per principianti: come imparare a vivere una vita più lunga, felice e sana

Il più grande spazio di lavoro al mondo per la crescita personale

In questo video Vishen ci offre una panoramica di come ha costruito il più grande spazio di lavoro al mondo, dedicato a portare la crescita personale al mondo in modo scalabile usando un mix di marketing e tecnologia.

Vishen Lakhiani fa anche parte del Consiglio per l’innovazione per la XPRIZE Foundation, una organizzazione non-profit con sede a St. Louis, in Missouri, creata per incentivare innovazioni tecnologiche radicali in vari campi.

Il suo pensiero, che coinvolge ogni anno migliaia di persone tra eventi e formazione con la sua Mindvalley, parte da alcune considerazioni chiave: «Le persone più straordinarie del mondo oggi non hanno una carriera o un business. Quello che hanno sono carriere basate su una mission»«L’istruzione è il primo elemento che l’umanità dovrebbe cercare di rendere migliore e risolvere. Fatto questo, nel giro di una generazione, si potrà cambiare qualsiasi cosa, dalla cattiva politica, alla devastazione ecologica, alla povertà e alla qualità della vita per tutte le persone».

La felicità è la nuova produttività

Su questi fondamenti costruisce la sua idea di cambiamento nella vita di ognuno di noi, dato che la sua mission è «aiutare le persone a vivere in modo più salutare, con maggiori livelli di felicità e liberare il loro pieno potenziale umano, facendo loro conoscere strumenti e idee attualmente assenti nel sistema educativo tradizionale».

Come mostrato in questo video, in cui Vishen condivide il palco con luminari come Sir Richard Branson, il Dalai Lama e Tony Hsieh, i dipendenti di Mindvalley riescono a lavorare al massimo delle proprie prestazioni mentre si divertono, diventando incredibilmente felici allo stesso tempo.

Trasformare la cultura aziendale per attrarre i migliori talenti

Oggi in Mindvalley lavorano oltre 200 persone provenienti da più di 40 paesi diversi e nel 2012 in un sondaggio della rivista Inc è stato votato come uno dei migliori uffici al mondo per cui lavorare. Ogni giorno qui arrivano centinaia e centinaia di candidature e l’azienda è riconosciuta come leader mondiale nel settore dell’editoria online per la crescita personale.

Nella presentazione che segue Vishen mostra nello specifico i passi da compiere e i modelli scientifici su cui si basa la cosiddetta “ingegneria della coscienza” che ha usato per progettare la cultura Mindvalley.