Evento

Ecco i vincitori del Festival of Media Global 2018

80 premi assegnati alle migliori agenzie e ai migliori network di tutto il mondo durante una premiazione a tema "Alice in Medialand"

Fabio Casciabanca
Fabio Casciabanca

Editor Business Ninja Marketing

53 partecipanti e 27 Paesi vincitori, con il regno Unito in testa con 19 premi, seguito dai dieci del Canada, sette degli Stati Uniti e cinque di Israele e Cina. Sono questi i numeri del Festival dei Media Global Awards che ha assegnato 80 trofei durante lo show di premiazione a tema “Alice in Medialand” nella affascinante location del Cavalieri di Roma.

Touché! Canada ha dominato gli Awards di quest’anno portando a casa sei ori e vincendo anche il premio come Agenzia dell’Anno e il Gran Premio per la Campagna dell’Anno, grazie a Data vs Car per VIA Rail Canada.

Con 19 trofei conquistati in otto paesi diversi, MediaCom si è invece aggiudicata il prestigioso Grand Prix per il Network di Agenzie dell’anno, entusiasmando con una serie di fantastiche campagne.

LEGGI ANCHE: Brand, agenzie e tech companies si incontrano al Festival of Media Global

festival of media global awards 2018

Tre giurie per tre diverse sezioni del Festival of Media Global Awards

Per la prima volta tre giurie, dedicate a Media, Insight & Technology e Content si sono alternate nell’assegnazione dei premi. La giuria dei media guidata da Jon Halvorson, Global VP, Media, Digital & Data per Mondelez; la giuria Insight & Technology presieduta da Phil Wade, CMO di Jetstar; mentre George Webster, EMEA Content Marketing Lead per HP ha guidato la giuria del Content.

Il Festival of Media Global Awards, dedicato all’evoluzione dei media, ha celebrato il meglio del pensiero mediatico e della comunicazione in tutto il mondo grazie ad un gruppo nuovo e diversificato di esperti di marketing e del settore media e comunicazione. E le migliori agenzie di tutto il mondo sono state premiate in un’atmosfera indimenticabile.

f1

I vincitori degli Awards 2018

La lista completa dei vincitori è disponibile sul sito del Festival of Media Global, ma intanto eccone una selezione!

Grazie a Data vs Car, Touché! si è aggiudicata il premio per la migliore campagna dell’anno e come Agenzia dell’anno, mentre a MediaCom è andato il premio come Network del 2018 e Mediaplus è stata premiata come agenzia indipendente dell’anno.

Gold Is it okay for guys? di PHD UK si è aggiudicata il titolo di miglior campagna Influencer, mentre per la categoria Best Branded Content in traditional / non-digital channels#BEHEARD – AJ Fight of the Century di Havas Media Group UK ha trionfato con il Gold Awards.

Batman Barges In di PHD UK ha trionfato per la sezione Best Use of Content e il Best Use of Live Streaming è andato al Live from Inside the Human Body di MediaCom.

Per AR / VR Technology il primo premio è andato a The App That Made Milk Cartons Sing! di Touché! PHD Canada che si è aggiudicata anche il premio come Best Use of Data & Insight Award, ancora con Data Vs Car.

L’uso migliore della Gamification ha portato un premio d’oro a LetOutTheSour di MediaCom MENA Saudi Arabia, mentre il Best Use of Mobile ha premiato Pocket Dentist di Red Fuse Communications India.