Novità

Un solo servizio cloud per mail, Drive e Foto. Cos’è Google One

Google lancia un nuovo piano per l'archiviazione dei dati online (che sarà anche uno spazio condivisibile)

Un solo servizio cloud a pagamento che consentirà di avere in un unico pacchetto tutti i servizi offerti sulle varie piattaforme Google: mail, Drive, foto e tutto il resto. Si chiama Google One e in sostanza è la ristrutturazione di piani a pagamento già disponibili, che vengono accorpati in un solo servizio. In pratica, abbonandosi a Google One è possibile avere più spazio cloud (rispetto ai 15 GB messi a disposizione gratuitamente) utilizzabile per tutte le app e i servizi Google. Le opzioni disponibili vanno da 100 GB a 30 TB, con pagamento mensile o annuale, con modalità molto simili a quelle già attivabili per l’abbonamento a Drive. “Grazie agli smartphone e ai nuovi formati fotografici e video ad alta risoluzione la gente immagazzina dati ad una velocità sempre maggiore. È per questo che stiamo annunciando Google One, un piano semplice per lo storage esteso che include diversi benefici” fanno sapere da Mountain View.

LEGGI ANCHE: Novità anche per Google Drive, che si allinea al nuovo Gmail

google

Utenti Drive

Va detto subito che tutti gli abbonati a Google Drive o ad altri servizi a pagamento di Google diventeranno utenti di Google One (solo per utenti standard attenzione, non riguarda gli utenti G Suite, vale a dire le utenze business. Per questi ultimi rimangono attivi i piani del rispettivo programma).

Quanto costa

L’attivazione del servizio partirà nei prossimi mesi dagli Stati Uniti e per arrivare poi nel resto del mondo. I piani da 100 GB, 200 GB e 2 TB costeranno rispettivamente 1,99, 2,99 e 9,99 dollari al mese (è stato eliminato il piano da 1 TB). I piani superiori ai 2 TB avranno gli stessi prezzi disponibili al momento per l’abbonamento a Drive.

Spazio condiviso

Inoltre lo spazio cloud può essere anche condiviso con altre persone (fino ad un massimo di 5). “Una delle richieste più comuni che abbiamo ricevuto – spiegano dalla società – è che i piani di archiviazione siano condivisibili all’interno di una famiglia. Con il servizio, puoi aggiungere al tuo piano fino a cinque membri della famiglia e semplificare l’archiviazione in un’unica fattura. Ognuno ha il proprio spazio di archiviazione privato e gli ulteriori vantaggi”.