Insider

Apple vuole alluminio green e investe 10 milioni in Elysis

Apple sostiene Alcoa e Rio Tinto nello sviluppo di un nuovo processo di produzione dell'alluminio che elimina le emissioni di gas serra

Apple investe 10 milioni di dollari canadesi in Elysis, una joint venture cui i governi del Canada e del Quebec hanno già messo 120 milioni. Obiettivo è unire le forze con i due più grandi produttori di alluminio al mondo, Alcoa e Rio Tinto, per studiare lo sviluppo del metallo “verde” da usare poi nei suoi iPhone e computer.

apple

www.apple.com

Fonderie di alluminio pulite

Cupertino ha deciso di unirsi allo sforzo per commercializzare una nuova tecnologia pensata per eliminare le emissioni derivanti dalle fonderie di alluminio. La mossa del gruppo segue l’annuncio, dato lo scorso anno, che ovunque nel mondo le sue strutture operano con energie rinnovabili. Apple si è anche impegnato ad arrivare a produrre tutti i suoi articoli con materiali rinnovabili o riciclati. “Apple – ha spiegato il CEO Tim Cook – è ‘ impegnata a sviluppare le tecnologie che fanno bene al pianeta e che aiutano a proteggerlo per le generazioni future”. Cook si è anche detto “orgoglioso di partecipare a questo nuovo progetto ambizioso. Siamo impazienti di essere in grado un giorno di utilizzare alluminio prodotto senza emissioni dirette di gas serra nella produzione dei nostri prodotti”.