Digital Detox

8 step per riprendere il controllo sul tuo smartphone (e sulla tua vita)

Poche e semplici modifiche per disintossicarsi e vivere in armonia con il proprio dispositivo mobile

Come aumentare creatività e produttività nell’era delle distrazioni digitali? Scopri il Corso “Digital Detox” di Ninja Academy, 2 ORE On Demand con Alessio Carciofi.

Lo smartphone è il nostro compagno di vita.

Sul letto, sul tavolo mentre stiamo mangiando o in treno – è sempre lì. Secondo alcuni studi, un utente medio guarda lo schermo del suo dispositivo circa 200 volte al giorno, 80 volte il telefono viene sbloccato.

Più di una persona su quattro utilizza il proprio dispositivo fino a 7 ore al giorno.

detox

Spesso accediamo ai social network senza una reale intenzione, ma per puro passatempo.

Senza sosta, siamo bombardati di informazioni e l’impulso a reagire spesso finisce in una sovrastimolazione completa, una vera e propria overdose digitale. Ma come facciamo a tenere le dita lontane dallo smartphone?

Ecco 8 semplici passaggi per uno smartphone detox iniziale.

1- Disattiva tutte le notifiche tranne quelle che provengono dalle persone

Hai mai fatto caso che la maggior parte delle notifiche appaiono in rosso? Ebbene sì, il rosso è un colore “trigger” che attira immediatamente la nostra attenzione. Ma la maggior parte delle notifiche sono generate da sistemi computerizzati, non da persone reali.

Questi computer mantengono i nostri telefoni sempre attivi lanciandoci dei segnali per attirare la nostra attenzione con l’obiettivo di farci riaccedere all’app di cui in realtà, in quel preciso momento, non abbiamo bisogno. Quindi vai su Impostazioni trova la voce Notifiche e disattivale tutte, compresi banner e badge, mantieni attive solo le app in cui le persone reali richiedono la tua attenzione. Ad esempio, le app di messaggistica istantanea come WhatsApp, FB Messenger, Telegram o WeChat.

detox

2- Usa la scala di grigi

Le icone colorate rimandano ai nostri cervelli impulsi brillanti ogni volta che sblocchiamo. Imposta il tuo telefono in scala di grigi per aggirare il problema, ti aiuterà a controllare meno il telefono. Vai su Impostazioni > Generali > Accessibilità > Collegamento accessibilità (in basso) > Filtri colore. Puoi anche decidere di toccare rapidamente tre volte il pulsante Home per attivare e disattivare la scala di grigi, così potrai utilizzare il colore solo quando ne avrai bisogno.

detox

3- Nella schermata iniziale mantieni solo gli strumenti

Accedi alle tue app senza pensarci perché sono la prima cosa che vedi quando sblocchi il telefono? Limita la tua prima pagina delle app a quella degli strumenti: quindi mantieni tutte le app che utilizzi per attività quotidiane come Maps, Camera, Calendar e Note. Sposta le altre, in particolare quelle che non ti servono, dalla prima pagina, o addirittura mettile in delle cartelle e “Sta’ senza pensier”.

detox

4- Imposta la search bar nella schermata iniziale

Togli le app dalla schermata iniziale e imposta la search bar nel primo blocco. Digitare il nome dell’applicazione richiede uno sforzo sufficiente per prendere una pausa e porci la domanda: “voglio veramente farlo?”

detox
Su Android puoi farlo impostando la casella di ricerca nella schermata iniziale.
Su iOS, per risultati ottimali, disattiva i suggerimenti di Siri.

5- Ricarica il tuo dispositivo fuori dalla camera da letto

Imposta la sveglia non dal tuo smartphone e carica il telefono in un’altra stanza, fuori dalla camera da letto. È un modo per svegliarsi senza essere risucchiato dal telefono prima ancora di alzarsi dal letto.

detox

6- Social detox

Questo è difficile, ma efficace. Se vuoi davvero usare meno il telefono, rimuovi tutte le principali app di social media. Questo è il passaggio cruciali per un buon digital detox, sì perché i social facilmente ci rubano tempo. Allenati a usarli solo dal computer.

detox
N.B. è possibile eliminare l’app di Facebook e ottenere comunque alcune info specifiche, ad esempio utilizzando Facebook Messenger per i messaggi e Local per gli eventi.

7- Invia note vocali o chiama, invece di inviare messaggi

Gli studi dimostrano che è comune per le persone interpretare male i messaggi di testo, mentre la voce è ricca di toni e meno vulnerabile ad un’interpretazione errata. La registrazione di un messaggio vocale rapido non richiede la massima attenzione visiva ed è spesso più veloce e meno stressante perché non devi digitare ogni lettera.

detox

N.B. a volte le persone si trovano in un luogo in cui non possono ascoltare una nota audio, quindi sii paziente, il tempo di risposta potrebbe variare.

8- Usa le quick reactions

Su iOS, tieni premuto su un messaggio di testo e vedrai comparire il menu delle quick reactions. È più veloce della creazione di una risposta e può anche aggiungere un po’ di contesto, dando un assaggio dell’emozione che spesso viene silenziosamente trasmessa in una reale conversazione faccia a faccia.

detox