Bilanci

Tesla perde 784 milioni (ma crescono i ricavi). Elon Musk ottimista

Tesla ha chiuso il trimestre con una perdita di 784,6 milioni (più contenuta delle stime). Tra gennaio e marzo i ricavi sono saliti più del previsto ma nel periodo l’azienda ha bruciato troppo cash

Per la quinta volta consecutiva Tesla ha chiuso un trimestre con una perdita, anche se più contenuta delle stime. La società di Elon Musk ha archiviato infatti il primo trimestre con perdite nette record pari a 784,6 milioni di dollari, ma con ricavi in aumento a 3,4 miliardi. Il risultato è leggermente migliore del previsto e il CEO della casa di auto elettriche, Elon Musk, ha assicurato “significativi progressi” nella produzione del Model 3, ha confermato l’obiettivo della produzione settimanale di 5.000 unità della Model 3 e soprattutto ha dichiarato che Tesla conta di essere redditizia e con un flusso di cassa positivo nel terzo e quarto trimestre dell’anno in corso.

LEGGI ANCHE: Perché chi dice che Tesla o Facebook falliranno o non capisce o rosica

tesla

L’obiettivo è produrre 5.000 di queste vetture a settimana entro la fine di giugno, sebbene la nostra precedente esperienza abbia dimostrato che è difficile fare previsioni accurate sui tassi di produzione (Elon  Musk)

‘Domande aride’

Gli investitori non hanno gradito il fatto che nella call a commento dei conti il CEO si sia rifiutato di dare dettagli sull’esigenza potenziale di finanziamento dell’azienda. Ad un analista che gli aveva chiesto se vorrebbe raccogliere capitali senza aspettare di averne bisogno, Musk ha risposto: “No. Non voglio”. E a un’altra domanda, di altro genere, ha tuonato: “Queste domande sono così aride. Mi stanno uccidendo”.

LEGGI ANCHE: Elon Musk si fa la sua media company: vuole un “impero mediatico intergalattico”