Best Adv of the Week

Unicef, Chicago Sun-Times e Colgate: i migliori annunci stampa della settimana

Ancora una volta in giro per il mondo alla ricerca delle creatività più belle e originali

Fabio Casciabanca
Fabio Casciabanca

Editor Business Ninja Marketing

Tra un ponte e un altro, anche questo lunedì non potevamo lasciarci sfuggire le più belle creatività della settimana. Siamo andati come sempre in giro per il mondo per scovare i lavori più interessanti delle agenzie creative e lasciarci ispirare in questo ultimo “lunedì-non-lunedì” di aprile.

Tra l’impegno sociale di Unicef, che ci richiama a riflessioni importanti, e una sorriso strappato da Colgate che ci ricorda come eravamo, ecco i Best Adv of the Week di oggi!

Unicef –  It’s not so hard

La principale fonte di reddito dell’UNICEF proviene dalle donazioni. Ma oggi è sempre più difficile coinvolgere le persone nella solidarietà. Questo, in parte, è dovuto al fatto che la maggior parte degli interventi dell’UNICEF si concretizzano lontani dalle nostre case e dalle nostre realtà. Sembra quasi che siamo ormai desensibilizzati e scettici: la dura realtà dei bambini di tutto il mondo non ci riguarda e mettiamo in discussione di poter davvero fare la differenza con il nostro contributo individuale. D’altra parte, è facile rimanere intrappolati in questioni futili che intrattengono le nostre menti. Questa campagna è una sorta di campanello d’allarme sotto mentite spoglie. Quello che sembra a prima vista un annuncio per un orologio, uno smartphone o una borsa, diventa rapidamente un modo molto efficace per visualizzare l’impatto che possiamo avere nella vita di tanti bambini in posti lontani da noi nel mondo. Si può davvero fare la differenza, rinunciando a qualcosa che per noi è superfluo.

watch_2

mobile_thumb

bag_thumb

Advertising Agency: Tux & Gill, Lisbon, Portugal
Creative Director / Art Director / Copywriter: Rui Soares
Art Director: Júlio Ferreira
Strategic Planner: Inês Mateus de Almeida
Account Manager: Bárbara Novo
Photographer: Filipe Rebelo

LEGGI ANCHE: Xbox, KFC e Amnesty International: i migliori annunci stampa della settimana

The Tears Foundation – #MeToo

Il movimento #MeToo è uno dei più importanti dei nostri tempi, con oltre 250.000 menzioni al giorno e 242.556.572.641 di impression finora. Puntare i riflettori su abusi sessuali e molestie ha portato un messaggio importante per migliaia e migliaia di donne e anche gli uomini hanno risposto supportandole con una dozzina di hashtag secondari spuntati su tutti i social media. I bambini piccoli, però, non sono sui social media. Non hanno voce su Twitter o Facebook, e in molti paesi l’abuso sessuale sui bambini è più diffuso di quello sugli adulti. Anche loro devono essere ascoltati. Meritano di avere una voce. Ecco quindi che il movimento #MeToo si trasferisce anche a loro, includendoli nel dibattito in atto.

metoo_campaign_tears_300x225mm_sun_tms_digital_proof

Advertising Agency: McCann Worldgroup, South Africa
Creative Directors: Michael Blore, Mike Muller, Hennie Stander
Art Directors: Bruce Murphy, Mike Muller
Copywriters: Eric Wittstock, Hennie Stander
Illustrator: Bruce Murphy
Account Manager: Carolyn White

NB Colour Print – Speciality printing

NB è una piccola azienda che si occupa di stampa, con sede nel nord dell’Inghilterra, che ama divertire promuovendo le sue avanzate tecniche di stampa.

tartan_thumb

polkadot_thumb

Advertising Agency: Absolute, Bolton, Manchester, UK
Creative Director / Copywriter / Illustrator: Simon Allman
Photographer: Dan Kinsella

Chicago Sun-Times – The Blank Newspaper Cover

Il Chicago Sun-Times, il giornale più antico di Chicago, è stato trasformato e recentemente è stato rinominato “The Hardest Working Paper in America”. Per segnalare il cambiamento e costringere i lettori a immaginare la città senza il suo giornale, il Sun-Times ha lasciato in bianco il suo spazio più prezioso: la prima pagina.

Lo scopo del rinnovamento è quello di aumentare gli abbonamenti alla versione digitale, ma è solo uno degli obiettivi del rebranding, con lo scopo di migliorare anche i contenuti.

cst.blankcover.1_thumb

cst.blankcover.2_thumb

Advertising Agency: Ogilvy & Mather, Chicago, USA
Creative Director: Joe Sciarrotta
Art Director: Isaac Pagan
Copywriter: Michael Franklin

Colgate – Bring back your white smile

Le foto di un vecchio annuario scolastico servono a Colgate per dimostrare che anche se il nostro senso della moda e le pettinature erano così imbarazzanti, almeno i nostri sorrisi erano splendenti. Grazie a Colgate Max White One, possiamo far tornare il nostro sorriso bianco ma nient’altro.

bring_back_your_white_smile_-_mary

bring_back_your_white_smile_-_claire

bring_back_your_white_smile_-_john

bring_back_your_white_smile_-_will

Advertising Agency: Red Fuse, France
Copywriters: Ricardo Dolla, Irene Fogarty
Art Director: Marta Tomas
Head of Art: Vitor Menezes
Executive Creative Director: Manir Fadel
Creative Chairman: Shen Guan Tan
Account Directors: Peter Harrison, Guy Orsmond
Producer: Laila Mahmoudi
Media: Alexandra Kypreou, Tatyana Shedrina, Jessica Corpuz, Dagmara Stolc
Photographer: Ale Burset
Art Digital: Diego Speroni
Production House: F16 PRODUCCIONES
Producer Executive: Marcela Moracci
Print production: RAY Productions