Novità

Cos’è e come funziona Facebook Local, la nuova app per gli eventi

La nuova applicazione per geolocalizzare gli eventi in tutto il mondo arriva anche in Italia

I Fondamentali: Strategy, Storytelling, Web Copywriting. Scopri il Corso in Content Marketing di Ninja Academy, formula Online + Aula Pratica (opzionale) a Milano.

Dove Facebook Events non ce l’ha fatta, ecco che ci prova Facebook Local, la nuova app – funzionalità di casa Zuckerberg che permetterà di scovare tutti gli eventi organizzati nel mondo.

Disponibile sia per iOS che per Android, l’app gratuita sembra già diffondersi con capillarità.

 

ninja_marketing_facebook

Siamo tutti influencer!

Con Facebook Local ogni amico social sarà un micro influencer in termini di eventi: così come accade per i singoli eventi su Facebook, ora ristoranti, bar, luoghi, concerti saranno concentrati in un unico spazio e non dispersi nella home di Facebook.

Iscriversi è veramente semplice e non si è affatto vincolati dall’uso di Facebook in sé: chi è già loggato potrà accedervi in automatico con le proprie credenziali, altrimenti si potrà comunque utilizzare l’app senza alcun limite.

LEGGI ANCHE: Gli ultimi cambiamenti di Facebook, Instagram e LinkedIn da conoscere

How to

Una volta scaricata, siamo sicuri, rimarrà sul vostro smartphone per un po’ di tempo: il layout, semplice e chiaro, risponde ad un unico e solo criterio di ricerca, ovvero la propria località. Geolocalizzare il punto in cui ci si trova permette di trovare tutti gli eventi che vi sono nel raggio di tot chilometri e, soprattutto, di vedere chi tra i vostri amici prenderà parte o meno ad un determinato evento.

Una volta impostato il luogo, la schermata che apparirà sarà la seguente: si potrà selezionare la mini categoria ed esplorare nel dettaglio ogni evento. Inoltre, le tre sezioni concentrano ancora di più l’utente sulla navigazione: Per te – Eventi – Guide riusciranno a soddisfare ogni tipo di richiesta.

 

ninja_marketing_ due

Un mix di app

Facebook Local è una novità sì, ma non troppo: un po’ Foursquare, un po’ il vecchio tentativo di Facebook di ‘comandare’ anche in questo settore. Il tentativo è buono, uno strumento utile per le aziende per il business e un’app semplice per mandare in pensione TripAdvisor.