Insider

Più abbonati e ricavi: tutti i numeri di Netflix, che vola in borsa e vale 140 miliardi

+40% di ricavi e 7 milioni di nuovi abbonati nel primo trimestre. La società di streaming tv ha già raggiunto i 125 milioni di iscritti in tutto il mondo, di cui 118,9 a pagamento

Ricavi in aumento del 40%, utile netto a + 63%, 125 milioni di abbonati (+7,4 milioni, 5,5 milioni nel mondo e 1,9 milioni negli Stati Uniti). Questi alcuni dei numeri della trimestrale (i dati finanziari relativi al primo trimestre 2018) di Netflix, grazie ai quali il colosso dello streaming tv vola anche in borsa: guadagna l’8% a 333,98 dollari per azione. Un salto che fa salire la capitalizzazione di mercato portando il valore della società a 140 miliardi di dollari. Il servizio, che raggiunge più di 125 milioni di persone nel mondo in 190 nazioni, è stato utilizzato dagli utenti per 140 milioni di ore di contenuti al giorno. “Siamo molto diversi dalle società che si basano sul supporto economico delle pubblicità e abbiamo sempre cercato di proteggere i nostri abbonati – ha dichiarato il CEO Reed Hastings – penso che la società sia sostanzialmente immune da tutti i problemi che stanno emergendo nel settore”.

netflix

LEGGI ANCHE: Mossa a sorpresa di Netflix e Sky: paghi un abbonamento, le vedi entrambe

8 miliardi di dollari in contenuti

Nonostante il primo trimestre in utile, il cash flow di Netflix nei primi tre nell’anno è risultato negativo per 287 milioni di dollari. Per il trimestre in corso Netflix stima di aumentare il numero degli abbonati di altri 6,2 milioni. Le attese per i ricavi sono invece a 3,93 miliardi di dollari. Il colosso prevede di spendere quest’anno fino a 8 miliardi di dollari in contenuti.

LEGGI ANCHE: Netflix ha creato un’app “segreta” che ogni lavoratore digitale vorrebbe avere