Fintech

Oval Money compie un anno e lancia la sua piattaforma di investimento

Il nuovo servizio della startup permetterà agli utenti di iniziare ad investire scegliendo tra una selezione di fondi e prodotti finanziari su misura

Company News

Gli aggiornamenti (direttamente) dalle aziende

    Oval Money spegne la prima candelina. È partita un anno fa l’avventura dell’applicazione per smartphone che accorcia le distanze fra le persone e la finanza. L’idea è di una squadra di capitani coraggiosi 4.0, Benedetta Arese Lucini, ex general manager di Uber in Italia, insieme a Claudio Bedino e Edoardo Benedetto, precedentemente co-fondatori della piattaforma B2B di crowdfunding Starteed.com, insieme a Simone Marzola, esperto in machine learning e intelligenza artificiale. Oggi sono 16 i membri del team, tutti con esperienze internazionali in finanza, economia comportamentale e intelligenza artificiale, che lavorano fra la sede di Torino e quella di Londra.

    Oval

    Oval Money – Il team: Simone Marzola (esperto machine learning), Benedetta Arese Lucini (AD), Edoardo Benedetto (CDO), Claudo Bedino (CEO)

    Entrate variabili da lavoro flessibile

    In questo anno Oval Money ha introdotto innovazione in un settore tradizionale, quello degli istituti bancari, e ha diffuso cultura finanziaria aprendo a un segmento di consumatori che fino a poco tempo fa era escluso da quel mondo. L’utente medio di Oval, infatti, è un giovane adulto, generalmente under 45, che si muove in un mondo del lavoro flessibile. La mission della piattaforma va proprio in questa direzione: conciliare l’esigenza di un risparmio sul lungo periodo con entrate economiche variabili. Oval, infatti, aiuta ad accumulare risparmi in accordo con le proprie abitudini e secondo le proprie possibilità. Considerando che chi un anno fa metteva da parte in media sull’app 63 euro al mese, oggi arriva a 130 euro, è evidente quanto la piattaforma incida sull’aumento di consapevolezza nella gestione delle proprie finanze.

    Non solo accantonare risparmi

    In occasione del suo primo anno Oval lancerà un nuovo servizio offrendo una nuova opportunità ai suoi utenti: attraverso la piattaforma sarà possibile non solo accantonare risparmi, ma anche investirli e vederli crescere.

    Nei prossimi mesi alcuni utenti selezionati avranno accesso alla versione beta del servizio e potranno iniziare a investire, indipendentemente dal capitale a disposizione, scegliendo tra una selezione di fondi e prodotti finanziari su misura per loro, grazie alle analisi delle transazioni effettuate dall’intelligenza artificiale dell’app. La piattaforma, infatti, in questo anno ha analizzato più di 4,5 milioni di transazioni per un valore di spesa di oltre un miliardo di euro.

    Il round da 1,5 milioni

    Nata per introdurre inclusione, trasparenza e conoscenza nel mondo della finanza personale, la piattaforma ha appena chiuso un nuovo round di finanziamento da 1,5 milioni di euro al quale ha concorso anche il grande successo del crowdfunding che in una settimana ha raggiunto i 900 mila euro, di cui 572 mila euro nelle prime 72 ore, e ha coinvolto oltre 1000 gli investitori privati di cui 35% erano già utilizzatori dell’app. Un round che rappresenta per la nuova piattaforma fintech un’importante conferma. Ad investire in Oval, infatti, i grandi nomi che hanno segnato la storia della new economy italiana: Mauro Del Rio fondatore di Buongiorno, la multinazionale che oggi fornisce i contenuti digitali a oltre 130 operatori di telefonia fissa, mobile ed internet in tutto il mondo, e Fabio Cannavale fondatore di BeHeroes e Ceo di Lastminute.com il portale che ha cambiato il modo di prenotare viaggi oltre a numerosi manager del settore finanziario.