Novità

The D’ohnut, le ciambelle dei Simpson diventano realtà

Krispy Kreme e 7 Eleven propongono ai clienti l'alimento favorito di Homer, purtroppo solo in Australia

Marco Fongaro

Web Marketing Assistant

Homer e le ciambelle americane (donut) sono un binomio indissolubile che Krispy Kreme finalmente porta fuori dalle schermo per solleticare il palato dei clienti.

Però solo in Australia. D’oh.

Le ciambelle dei Simpson

Il variopinto e zuccheroso sogno dei fan di The Simpson si concretizza prendendo il nome di “The D’ohnut”, in omaggio alla più celebre esclamazione di Homer Simpson. Questo risultato è frutto della collaborazione tra la broadcasting company Fox, la catena di caffetterie Krispy Kreme, e i convenience store 7 Eleven, eletti quali surrogati reali del Jet Market (Kwik-E-Mart) di Apu nel cartone animato.

The D’ohnut riproduce l’aspetto della tipica ciambella che appare nello show televisivo, rosa con le decorazioni arcobaleno, promettendo ai clienti di gemere estasiati quanto il capofamiglia dei Simpson, che troneggia sulla grafica della confezione.

La grafica di quest’ultima, infatti, presenta il buon Homer inebetito e sognante su un mare di ciambelle.

D’ohnuts in edizione (troppo?) limitata

Un packaging così sgargiante non mancherà di solleticare anche le dita degli Instagramers, che avranno a disposizione un ottimo soggetto per le proprie Stories.

Purtroppo, questo connubio di fragola e cioccolato bianco, è disponibile solo in Australia fino al 30 aprile nei negozi Krispy Kreme e 7-Eleven nel Nuovo Galles del Sud, nel Queensland, nel Victoria e nell’Australia occidentale.

Se un viaggio nella Terra dei Canguri non rientra nei vostri programmi per il prossimo future e non potrete assaggiare le ciambelle dei Simpson, potete consolarvi bevendo una Duff, la birra più famosa di Springfield, facilmente reperibile in Europa ma vietata al commercio in Australia dal 2014.

Cheers!

via GIPHY