Insider

Amazon vuole fare una banca (e prepara il primo conto corrente)

Il gigante di Jeff Bezos lavora sotto traccia con Jp Morgan ad un progetto dedicato soprattutto ai più giovani

Il conto corrente. E’ questo il prossimo obiettivo di Amazon. Il gigante dell’eCommerce non saprà solo che cosa compri, dove abiti, che cosa mangi, che musica ascolti, che libri leggi, che film ti piacciono, che medicine prendi. Ebbene, non solo ti accende la luce in casa e ti avverte con una foto quando ti ha consegnato il pacco, ma saprà pure quanti soldi hai in banca. La società sta lavorando al progetto insieme a Jp Morgan e Capital One Financial e si tratterebbe di una partnership che potrebbe unire la più grande piattaforma di eCommerce dell’America con la più grande banca del paese. 

Amazon

Simile ad un conto corrente

Secondo il WallStreet Journal, si tratterebbe di un prodotto non troppo dissimile da un comune conto corrente bancario, ovviamente brandizzato e destinato  ai clienti più giovani e quelli senza conto bancario. Amazon avrebbe il suo rientro in dati sensibili sui redditi dei suoi utenti e sulle loro abitudini di spesa e meno commissioni con le aziende finanziarie. Provate ancora a chiamarlo negozio online. Amazon e Jp Morgan, fra l’altro, non sono nuove ad accordi.  Il mese scorso hanno unito le forze con Berkshire Hathaway per creare una società di assistenza sanitaria senza fini di lucro.