Crescita personale

10 spunti per migliorare te stesso ogni giorno

Digital detox, viaggi e voglia di rischiare sono il punto di partenza!

Che fine ha fatto la lista dei buoni propositi per il nuovo anno?

Ci sono degli importanti stimoli su cui puntare per riuscire a godere al meglio noi stessi, le relazioni e ciò che ci circonda.

migliorare-se-stessi

Ecco come migliorare se stessi in 10 punti.

Stimolare la creatività

Imparare qualcosa di nuovo o iscriversi ad un corso su un tema sconosciuto. Quante volte ci si autolimita precludendosi la possibilità di vivere nuove esperienze? Il mantra dovrà essere “perché no?” e mettersi alla prova per imparare a conoscere nuove potenzialità.

 

MIGLIORARE-SE-STESSI

 

Rischiare (il giusto)

Spingersi oltre la propria zona di comfort (l’area psicologica in cui è tutto familiare e ci si sente sempre a proprio agio, liberi da stress e ansia) per vivere emozioni più intense, mettersi alla prova, confrontarsi e soprattutto perché è l’unico modo per apprendere nuova conoscenza. L’approccio è fondamentale: iniziare con un sorriso potrebbe essere un modo per conquistare il proprio (inaspettato) successo.

Lewis Carrol insegna:In the end, we only regret the chances we didn’t take, the relationships we were afraid to have and the decisions we waited too long to make.

 

migliorare-se-stessi

 

Disintossicarsi dal digitale

Vivere almeno un’ora al giorno senza telefono, senza chat, senza vibrazioni e notifiche: creare il proprio eremo per sviluppare pensieri lunghi e prendersi cura della propria creatività.

Alessio Carciofi, tra i primi coach di digital detox in Italia, ha elaborato un metodo, il Digital Felix, che consiste in cinque fasi principali: rallenta, riduci, ridisegna, riprogramma e ricaricati; una metodologia pensata per migliorare la qualità del proprio tempo lavorativo, personale e interpersonale.

migliorare-se-stessi

Copertina Flow

Dedicare tempo alla lettura

La lettura è uno degli hobby con più conseguenze positive per la nostra salute mentale e sociale, si parla addirittura di biblioterapia.

Decine di ricerche scientifiche hanno dimostrato che aiuta a rilassarsi, allontana l’invecchiamento e l’Alzheimer, rende più intelligenti , aiuta ad essere più empatici

Coccolarsi e prendersi cura di sé

la quotidianità spesso ci porta a rincorrere la routine e aspettare gratificazioni che vengano dall’ esterno, ma bisogna imparare a concedersi uno spazio di gratificazione. Questo sicuramente ci renderà più soddisfatti.

PROMISE TO FALL IN LOVEWITH YOURSELF

 

Coltivare la propria diversità

Ognuno di noi è una combinazione fisica e mentale unica e irripetibile che aspetta di crescere, manifestarsi ed essere condivisa; essere unici significa anche darsi la possibilità di uscire dal timore del cambiamento.

MIGLIORARE SE STESSI

Compiere una buona azione

Compiere una buona azione alla settimana può anche essere un gesto semplice come donare oggetti o abiti che non usiamo più, ascoltare un amico in difficoltà, scrivere un biglietto di incoraggiamento, condividere la nostra conoscenza, insomma farsi portatori di emozioni positive!

Preparare una lista

Preparare una lista degli obiettivi e dei progetti che rendono felici perchè come afferma Brian Tracy nel  libro Goals “Whatever you believe with feeling becomes your reality”  –  Tutto ciò in cui si crede intensamente diventa realtà. Bisogna essere visionari.

 

MIGLIORARE-SE-STESSI

Imparare a dire di no

La routine quotidiana spesso ci porta ad essere disponibili per gli altri, rischiando di arrivare alla fine della giornata che non siamo riusciti a dedicare un po’ di spazio anche a noi stessi. Imparare a non essere onnipresenti per gli altri, sarà sicuramente la cura di cui abbiamo bisogno nei momenti di maggiore stress.

https://media.giphy.com/media/pLcgO003rbeo0/giphy.gif

Pianificare un viaggio

Viaggiare stimola la creatività nel lungo periodo, allena la capacità di avere idee diverse dal solito. È un concetto che gli scienziati chiamano “flessibilità cognitiva”: più flessibilmente cognitivo sei, più creativo sarai, secondo uno studio condotto da William Maddux, professore di Benessere Organizzativo in Ohio.

via GIPHY

Inoltre viaggiare migliora la fiducia, la capacità di problem solving, la lucidità mentale e rende più felici.