Analisi

Milestone marketing e social media: il ruolo dei brand nelle tappe più importanti della vita degli utenti

Uno studio rivela come gli utenti condividono i momenti importanti della loro vita e di come i brand vengono presi in considerazione

Momenti di vita, social media e brand. Esiste un filo conduttore che unisce questi tre elementi ed è il milestone marketing. Questo termine, già conosciuto ma poco utilizzato, fa riferimento al quel tipo di marketing fatto di azioni e promozioni rivolte a coloro che hanno raggiunto un particolare traguardo importante come ad esempio una nascita, un matrimonio o un successo nel lavoro o nello sport.

Analizzando questo fenomeno da un punto di vista social e prendendo come riferimento un “vecchio” adagio secondo cui ciò che non è suoi social, non è mai accaduto, è facile immaginare che oggi gran parte delle milestone vengano urlate con gioia al mondo a suon di post e contenuti pubblicati sui social media.

Alla luce di questo scenario, in che modo i brand vengono coinvolti, e cosa si può fare in termini di milestone marketing? Una ricerca condotta da SproutSocial, società che si occupa di digital marketing, fornisce uno spaccato molto interessante del rapporto tra gli utenti, i social, i loro momenti di vita e i brand.

Milestone e social media

Un primo dato che emerge dalla ricerca è che il 79% degli utenti intervistati afferma di aver condiviso sui social media un momento importante della vita. Come è noto, i social media sono parte integrante delle nostre giornate e spesso sono i “luoghi” in cui gestiamo le relazioni con i nostri contatti personali.

milestone marketing

milestone marketing

Io c’ero, la voce dei brand

L’aspetto interessante per il marketing è che nel raccontare questi momenti importanti, un’elevata percentuale di utenti, in certi casi fino al 50%, afferma di essere propensa a menzionare un brand all’interno dei contenuti social così da renderli partecipi dei loro successi.

Le ragioni possono essere diverse, a volte vengono inclusi sotto forma consigli per gli amici, in altri casi invece semplicemente per dire grazie al brand che era li con loro in quel preciso momento.

milestone marketing

Consigli per momenti importanti

Pare che il rapporto tra brand, milestone e social non si fermi qui: nel report emerge anche un altro trend che dovrebbe catturare l’attenzione dei marketers.

Nella pianificazione del fatidico momento (un matrimonio, una laurea, una nuova casa) gli utenti, puntando alla perfezione assoluta e al successo garantito, saranno propensi a cercare consigli su cosa acquistare tra coloro di cui si fidano di più. Gli utenti andranno perciò ad interrogare la famosa sfera friends and family che, secondo il report Nielsen Global Trust in Advertising del 2015, rimane saldamente al primo posto tra le forme di advertising più credibili, preferenza espressa dall’83% dei consumatori.

Ancora una volta i social media fanno da scenario poiché gli utenti sono soliti relazionarsi con i loro contatti fidati proprio all’interno di queste piattaforme; nel report infatti emerge che il 48% ha fatto acquisti relativi ad una milestone dopo aver consultato i social.

milestone marketing

User generated milestone

Nell’ottica dei brand, prendere in considerazione il milestone marketing significa avere a che fare con gli user generated content, ovvero con quei contenuti generati spontaneamente dagli utenti finali e che in questo caso possono avere come oggetto un brand o i suoi prodotti/servizi.

Leggi anche: Customer Experience Design: il libro per progettare esperienze di marca memorabili sui media digitali

I dati del report parlano chiaro, un brand di valore oggi non solo deve esistere sui social, ma deve “esserci” nelle occasioni che contano. Nei casi di milestone marketing il brand viene chiamato in causa dagli utenti come colui che ha contribuito al successo di quel particolare momento.

A livello di strategia, è necessario che le aziende pongano al centro dei propri obiettivi il miglioramento continuo della customer experience, partendo dall’ascolto del proprio pubblico e dalla cura dei vari punti di contatto che danno forma alla relazione con gli stessi.